La trappola mortale

film del 1966 diretto da Burt Kennedy
La trappola mortale
Titolo originaleThe Money Trap
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1966
Durata91 min
Dati tecniciB/N
rapporto: 2,35 : 1
Generepoliziesco, drammatico
RegiaBurt Kennedy
SoggettoLionel White
SceneggiaturaWalter Bernstein
ProduttoreDavid Karr, Max E. Youngstein
Casa di produzioneMetro-Goldwyn-Mayer
FotografiaPaul Vogel
MontaggioJohn McSweeney Jr.
MusicheHal Schaefer
ScenografiaCarl Anderson, Heorge W. Davis (art director)
Robert R. Benton, Henry Grace (set decorator)
TruccoWilliam Tuttle
Interpreti e personaggi

La trappola mortale (The Money Trap) è un film del 1966 diretto da Burt Kennedy.

È un film poliziesco a sfondo noir statunitense con Glenn Ford, Elke Sommer e Rita Hayworth. È basato sul romanzo del 1963 The Money Trap di Lionel White.[1]

TramaModifica

ProduzioneModifica

Il film, diretto da Burt Kennedy su una sceneggiatura di Walter Bernstein con il soggetto di Lionel White, fu prodotto da David Karr e Max E. Youngstein[2] per la Metro-Goldwyn-Mayer[3] e girato nella Brousseau Mansion a Bunker Hill, Los Angeles, Los Angeles.[4]

DistribuzioneModifica

Il film fu distribuito con il titolo The Money Trap negli Stati Uniti dal 2 febbraio 1966[5] (première a Baltimora[1]) dalla Metro-Goldwyn-Mayer.[3]

Altre distribuzioni:[5]

CriticaModifica

Secondo il Morandini il film è un "melodramma" in cui la Hayworth e Ford risultano scialbi.[6]

PromozioneModifica

La tagline è: "THIS WOMAN can change a tough cop into a tougher crook! ".[7]

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) American Film Institute, su afi.com. URL consultato il 25 aprile 2013.
  2. ^ (EN) IMDb - Cast e crediti completi, su imdb.com. URL consultato il 25 aprile 2013.
  3. ^ a b (EN) IMDb - Crediti per le compagnie, su imdb.com. URL consultato il 25 aprile 2013.
  4. ^ (EN) IMDb - Luoghi delle riprese, su imdb.com. URL consultato il 25 aprile 2013.
  5. ^ a b (EN) IMDb - Date di uscita, su imdb.com. URL consultato il 25 aprile 2013.
  6. ^ MYmovies, su mymovies.it. URL consultato il 25 aprile 2013.
  7. ^ (EN) IMDb - Tagline, su imdb.com. URL consultato il 25 aprile 2013.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema