Apri il menu principale

La vendetta del corsaro conosciuto anche come The Pirates Revenge, è un film del 1951 diretto da Primo Zeglio.

La vendetta del corsaro
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1951
Durata95 min
Dati tecniciB/N
Genereavventura
RegiaPrimo Zeglio
SoggettoErnesta Sabbi
SceneggiaturaFede Arnaud, Romildo Craveri, Alberto Liberati, Riccardo Testa, Antonio Leonviola, Primo Zeglio
ProduttoreLuigi Carpentieri, Ermanno Donati
Casa di produzioneAthena Cinematografica
Distribuzione in italianoE.N.I.C.
FotografiaGábor Pogány
MontaggioMario Serandrei
MusicheCarlo Rustichelli
ScenografiaAlfredo Montori
CostumiMaria Baroni, Dario Cecchi
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali

È stato l'ultimo film, prima della sua prematura scomparsa, dell'attrice dominicana Maria Montez. Conosciuto anche come The Pirates Revenge.[1]

TramaModifica

Allo stesso tempo, per vendicare la morte del padre, ucciso a tradimento dal governatore spagnolo e liberare sua sorella, ch'egli tiene prigioniera, il conte Enrico di Roccabruna decide di diventare corsaro. Questo è infatti l'unico modo per lui di liberarsi del governatore. La nave di Roccabruna, "Folgore", diviene il terrore della marina spagnola.

NoteModifica

  1. ^ VENDETTA DEL CORSARO, LA (1951), su mariamontez.org.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema