Lago Ypacaraí

Ypacaraí
Stato Paraguay Paraguay
Coordinate 25°18′S 57°21′W / 25.3°S 57.35°W-25.3; -57.35
Altitudine 64 m s.l.m.
Dimensioni
Superficie 60[1] km²
Profondità massima m
Profondità media 2 m
Idrografia
Immissari principali Yaguá Resau, Yuquyry, Puente Estrella, Pirayú.
Emissari principali Rio Salado
Mappa di localizzazione: Paraguay
Ypacaraí
Ypacaraí

Il lago Ypacaraí è un lago situato tra il Dipartimento Central e il Dipartimento di Cordillera, in Paraguay, approssimativamente a 48 km dalla capitale del paese, Asunción. È circondato dalle città di Areguá, Ypacaraí e San Bernardino. Durante la stagione estiva, il lago si riempie di villeggianti che usufruiscono delle sue spiagge. Recentemente nel lago sono stati riscontrati notevoli problemi di inquinamento.[2][3]

Vista dalla spiaggia di Areguá

Origine del nomeModifica

Anticamente veniva chiamato "lago Tapycuá". Esistono diverse versioni sul significato del suo nome attuale. Per alcuni significa “lago santo”, dato che secondo la leggenda il Beato Luis de Bolaños lo benedisse attorno all'anno 1600. Secondo altre versioni il suo nome deriverebbe da un fraintendimento tra spagnoli ed indios guaraní: si racconta che quando gli spagnoli chiesero agli indigeni il nome del lago questi risposero "ypa karai?" che, tradotto, significherebbe "si riferisce all'acqua, signore?".[4]

GeografiaModifica

Il lago Ypacaraí ha una superficie approssimativa di 60 km² e la sua lunghezza si estende per circa 24 km da nord a sud e da 5 a 6 km da est ad ovest. La sua profondità media è di soli 3 m. È circondato da colline (cerros) coperte da fitta vegetazione oltre che dalle città di San Bernardino, Ypacaraí ed Areguá. Suo emissario è il rio Salado, un affluente del fiume Paraguay; immissari del lago sono vari torrenti, come il Yaguá Resau, lo Yuquyry, il Puente Estrella e il Pirayú.

ClimaModifica

Il clima nella zona è generalmente caldo, con abbondanza di giorni soleggiati. Le temperature oscillano tra i 26° ed i 41 °C durante l'estate australe, mentre in inverno varia tra i 3° ed i 25 °C.

CuriositàModifica

Nei paesi latinoamericani il lago è conosciuto soprattutto a causa di una canzone di Demetrio Ortiz, con testo di Zulema de Mirkin, intitolata “Recuerdos de Ypacaraí”, cantata, tra gli altri, anche da Caetano Veloso[5] e Julio Iglesias[6].

NoteModifica

  1. ^ (EN) Dati del International Lake Environment Committee, su ilec.or.jp. URL consultato il 21 novembre 2009 (archiviato dall'url originale il 5 agosto 2009).
  2. ^ L'International Lake Environment Committee Archiviato il 5 agosto 2009 in Internet Archive. definisce "serio" il deterioramento ecologico del lago. URL consultato il 21-11-2009.
  3. ^ La JICA, Japan International Co-operation Agency, ha da tempo avviato una serie di studi e proposte per il recupero del lago. URL consultato il 21-11-2009.
  4. ^ Riportato dal sito web del Ministerio de Educación y Cultura del Paraguay. Visto il 20-11-2009
  5. ^ Una versione di questa canzone è contenuta nell'album di Venoso del 1994 intitolato Fina estampa. Sul sito ufficiale Archiviato il 1º ottobre 2009 in Internet Archive. del cantautore brasiliano se ne può ascoltare anche una piccola anticipazione. Visto il 21-11-2009.
  6. ^ Iglesias ne ha cantato anche una versione con testo in italiano. Si intitola La ragazza di Ypacaraí ed è la traccia numero 9 del suo album in italiano del 1976, Se mi lasci non vale.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN315169404
  Portale Geografia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di geografia