Lago dei Quattro Cantoni

lago svizzero
Lago dei Quattro Cantoni
Brunnen.jpg
Lago di Uri, ramo meridionale con la montagna dell'Uri Rotstock
Stato Svizzera Svizzera
Cantone Lucerna Lucerna
Uri Uri
Svitto Svitto
Nidvaldo Nidvaldo
Obvaldo Obvaldo
Coordinate 47°01′10″N 8°24′04″E / 47.019444°N 8.401111°E47.019444; 8.401111Coordinate: 47°01′10″N 8°24′04″E / 47.019444°N 8.401111°E47.019444; 8.401111
Altitudine 434[1] m s.l.m.
Dimensioni
Superficie 113,8[2] km²
Lunghezza 30 km
Larghezza 20 km
Profondità massima 214 m
Profondità media 104 m
Volume 11,8 km³
Sviluppo costiero 143,7 km
Idrografia
Bacino idrografico 2124 km²
Immissari principali Reuss, Muota, Engelberger Aa, Sarner Aa
Emissari principali Reuss
Tempo di residenza 3,4 anni
Isole Altstad
Mappa di localizzazione: Svizzera
Lago dei Quattro Cantoni
Lago dei Quattro Cantoni
Karte Vierwaldstättersee.png

Il lago dei Quattro Cantoni (in tedesco: Vierwaldstättersee che significa "Lago dei Quattro Cantoni forestali") detto anche lago di Lucerna, è un lago della Svizzera centrale, il quarto per dimensioni nella nazione.

GeneralitàModifica

La forma ramificata del lago è dovuta all'origine glaciale di questo'ultimo, adagiato sulle fosse scavate della lingue di un antico ghiacciaio e situato a un'altitudine sensibilmente maggiore rispetto a quella dei laghi glaciali della vicina Lombardia, dai quali il lago dei Quattro Cantoni si distingue anche per il carattere del paesaggio: infatti, una buona parte della linea costiera è caratterizzata da pendii assai ripidi che portano a cime montuose situate fino a 1.500 metri sopra il livello dello specchio d'acqua; soprattutto il ramo meridionale del lago è circondato da alte vette.

Data la conformazione alpina, non tutto il perimetro costiero è dotato di strada, per cui il traffico su ruote passa intorno al lago seguendo tracciati che talvolta si allontanano non poco dalle sponde, o che perlomeno attraversano gallerie e strade sinuose. Prima dei tempi dell'industrializzazione, la navigazione era l'unica possibilità per raggiungere il Canton Uri, il Canton Ticino e quindi l'Italia a partire dalla zona del lago. Solo nel 1865, grazie all'ardito percorso della Axenstrasse, fu possibile collegare direttamente la Svizzera centrale al passo del San Gottardo utilizzando le carrozze e in seguito le automobili.[3]

Le rive del lago toccano i tre originari cantoni svizzeri Uri, Svitto, e Untervaldo, così come il Canton Lucerna, da cui il nome. Noti sono alcuni dei suoi comuni lungo la sua riva, come Küssnacht, Weggis, Vitznau, Gersau e Brunnen. A queste località si aggiunge il praticello del Grütli, luogo in cui la tradizione vuole sia stata fondata la Confederazione Elvetica e che si trova sulla riva sud-est del lago. I paesi di Beckenried e Gersau sono collegati dal traghetto per automobili, che migliora la viabilità della zona.

Il fiume Reuss entra nel lago a Flüelen (nella parte chiamata Urnersee ovvero lago di Uri) ed esce a Lucerna. Il lago riceve anche il Muota (a Brunnen), l'Engelberger Aa (a Buochs), e il Sarner Aa (a Stansstad).

Dozzine di battelli, alcuni dei quali a vapore, fanno la spola tra le varie località del lago. Costituisce una nota destinazione turistica, sia per gli svizzeri che per gli stranieri, e lungo le sue rive sorgono numerosi hotel e varie stazioni balneari.

Città e località sul lagoModifica

Lista di città e località sul Lago dei Quattro Cantoni
Riva sinistra[4] Riva destra[5]
Lucerna
Punto in cui le acque del lago si scaricano nell'emissario Reuss

NoteModifica

  1. ^ Il lago dei Quattro Cantoni, su svizzera.net. URL consultato il 31 marzo 2016.
  2. ^ Il lago dei Quattro Cantoni - Enciclopedia Treccani, su treccani.it. URL consultato il 31 marzo 2016.
  3. ^ axen
  4. ^ Riferito al percorso del fiume principale Reuss: la riva sinistra è il versante sudoccidentale.
  5. ^ La riva destra è il versante nordorientale.
Panorama del lago, baia di Lucerna

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN243437017 · GND (DE4063511-9 · BNF (FRcb13189770p (data)
  Portale Svizzera: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Svizzera