Apri il menu principale

Lamborghini Jarama

autovettura del 1970 prodotta dalla Lamborghini
Lamborghini Jarama
Lamborghini Jarama at AutoItalia Brooklands May 2012 1-cropped.jpg
Descrizione generale
Costruttore Italia  Lamborghini
Tipo principale Coupé
Produzione dal 1970 al 1976
Sostituisce la Lamborghini Islero
Esemplari prodotti 327[senza fonte]
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 4490 mm
Larghezza 1820 mm
Altezza 1220 mm
Massa 1650 kg
Altro
Stile Marcello Gandini
per Bertone
Stessa famiglia Lamborghini Espada
Lamborghini Jarama 400 GT Rear.jpg

La Lamborghini Jarama è un'autovettura prodotta tra il 1970 ed il 1976 dalla casa automobilistica italiana Lamborghini

Indice

Il contestoModifica

 
Linea laterale di una Jarama

Nata per sostituire la Islero, la Jarama ne proseguiva la filosofia, per certi versi incomprensibile.

Se, infatti, la 4 posti della casa del toro era l'originale e sportiva Espada, non era ben chiaro perché le 2+2 Islero e Jarama, costruite sul medesimo telaio accorciato, dovessero avere una linea deliberatamente impersonale. A rigore, infatti, sarebbero dovute essere le versioni supersportive dell'Espada.

Tecnica e meccanicaModifica

 
Il propulsore della Jarama

Anche la Jarama proseguì, tuttavia, su questa strada. Realizzata sulla meccanica della Islero (a sua volta derivata da quella della 400 GT), la nuova coupé 2+2 Lamborghini aveva una linea squadrata e poco equilibrata, nonostante la prestigiosa firma di Marcello Gandini per la Bertone.

A parte il riuscito frontale, infatti, la vettura (coupé fastback) oltre a non essere particolarmente originale, non brillava per equilibrio formale (lo sbalzo posteriore era eccessivo, la coda molto lunga, la fiancata poco equilibrata).

Ineccepibile, invece, la meccanica (comune a tutte le Lamborghini a motore anteriore) nobilitata dal motore V12 a 4 alberi a camme di 3929 cm³ che, grazie ai 6 generosi carburatori Weber, erogava 325 CV.

Dopo 177 esemplari costruiti la prima serie venne, nel 1973, rimpiazzata dalla Jarama S.

Oltre al motore potenziato a 350 CV, la S presentava alcune novità estetiche (cofano motore con rigonfiamento e presa d'aria, griglie di sfogo laterali sui parafanghi anteriori) e agli interni (plancia rivista). La Jarama S venne prodotta fino al 1976 in 150 esemplari.

La Jarama fu anche l'ultimo modello nella configurazione 2+2 prodotta dalla casa di Sant'Agata Bolognese.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili