Landolfo III di Benevento

principe longobardo

Landolfo III (... – 968) è stato un principe longobardo che governò, in co-reggenza con il fratello Pandolfo Testadiferro, i principati di Capua (come Landolfo V) e Benevento, dal 959 al 968.

Landolfo III di Benevento
Principe co-reggente di Benevento e Capua
In carica959 –
968
(associato al fratello Pandolfo I)
Morte968
PadreLandolfo II di Benevento
MadreYvantia
ConsorteGaitelgrima di Avellino
FigliPandolfo II
Landolfo VII
ReligioneCristianesimo

BiografiaModifica

Figlio cadetto del principe longobardo Landolfo II, regnò assieme al fratello Pandolfo Testadiferro. Dal 959 (dal 943 Pandolfo) al 961 furono co-reggenti di Landolfo II; dal 961 rimasero co-reggenti solo i due fratelli Landolfo e Pandolfo. Il potere effettivo restò però nelle mani di Pandolfo, il maggiore, anche se il Chronicon Salernitanum parla comunque di co-reggenza e riporta il principio dell'indivisibilità del dominio unito di Benevento e Capua:

(LA)

«Beneventanorum principatum eius filii Pandolfum et Landulfum bifarie regebant... communi indivisoque iure»

(IT)

«Il principato beneventano fu retto in comune da Pandolfo e Landolfo sotto la stessa indivisibile giurisdizione»

(Chronicon Salernitanum)

Benché più giovane, Landolfo morì prima del fratello, nel 968[1] o nel 969.

Lasciò due figli, Pandolfo e Landolfo.

NoteModifica

  1. ^ Rovagnati, p. 115.

BibliografiaModifica

Fonti primarieModifica

Letteratura storiograficaModifica

  • Sergio Rovagnati, I Longobardi, Milano, Xenia, 2003, ISBN 8872734843.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica