Larbi Benboudaoud

judoka francese
Larbi Benboudaoud
Nazionalità Francia Francia
Judo Judo pictogram.svg
Categoria 66 kg
Palmarès
Olympic flag.svg Giochi olimpici
Argento Sydney 2000
Gnome-emblem-web.svg Mondiali
Oro Birmingham 1999
Argento Osaka 2003
Wikiproject Europe (small).svg Europei
Oro Oviedo 1998
Oro Bratislava 1999
Argento Breslavia 2000
 

Larbi Benboudaoud (Dugny, 5 marzo 1974) è un judoka francese, originario della Cabilia (Algeria).

BiografiaModifica

Benboudaoud ha iniziato presto la sua attività di judoka, per emulare i fratelli maggiori che praticavano questo sport, entrando a 10 anni nell'US Dugny.

Nel 1996 viene selezionato per la nazionale francese ai giochi olimpici di Atlanta, ma i primi successi internazionali arrivano nel 1998 e 1999 quando per due anni consecutivi vince il titolo europeo della sua categoria (sotto i 66 kg). Il 1999 sarà poi coronato dalla conquista del titolo mondiale a Birmingham.

Ai giochi olimpici di Sydney 2000 deve però accontentarsi della medaglia d'argento, e lo stesso avverrà ai campionati mondiali del 2003 a Osaka.

Sconfitto nelle fasi preliminari alle olimpiadi di Atene del 2004, nell'ottobre dello stesso anno decideva di ritirarsi, dalla squadra nazionale.

Le sue vittorieModifica

  • 1998 e 1999: Campione Europeo
  • 1999: Campione del mondo categoria sotto i 66 kg
  • 2000: Medaglia d'argento alle Olimpiadi di Sydney
  • 2000: Medaglia d'argento ai Campionati europei di Breslavia
  • 2003: Medaglia d'argento al campionato mondiale di Osaka
  • 2003: vincitore del Torneo di Parigi; "Kimono d'oro" della federazione francese di Judo

Collegamenti esterniModifica