Lars Bak

dirigente sportivo e ciclista su strada danese

Lars Ytting Bak (Silkeborg, 16 gennaio 1980) è un dirigente sportivo ed ex ciclista su strada danese, professionista dal 2002 al 2019.

Lars Bak
Lars Bak nel 2018
Nazionalità Bandiera della Danimarca Danimarca
Altezza 190[1] cm
Peso 76[1] kg
Ciclismo
Specialità Strada
Termine carriera 2019
Carriera
Squadre di club
2001Team Faktastagista
2002-2003Team Fakta
2004Bankgiroloterij
2005-2008Team CSC
2009Saxo Bank
2010-2011Team HTC
2012-2018Lotto
2019Dimension Data
Nazionale
2002-2016Bandiera della Danimarca Danimarca
Carriera da allenatore
2020-NTT
Statistiche aggiornate al 9 gennaio 2020

Carriera modifica

Lars Bak passa professionista nel 2002,[1] e dopo esperienze in squadre minori – prima al Team Fakta e poi alla Bankgiroloterij – nel 2005 viene messo sotto contratto dal Team CSC di Bjarne Riis. Con questa formazione (poi divenuta Team Saxo Bank) riesce a vincere, in cinque stagioni, importanti corse come il Tour de l'Avenir e la Parigi-Bourges, e ad aggiudicarsi quattro campionati nazionali danesi, uno in linea e tre a cronometro. Fa sua anche una tappa all'Eneco Tour 2009, gara del calendario mondiale UCI.

All'inizio del 2010 cambia casacca e si trasferisce al Team HTC-Columbia; l'anno dopo si classifica quinto alla Parigi-Roubaix. Non ottiene tuttavia vittorie. Dopo la chiusura della squadra statunitense, avvenuta al termine del 2011, riesce a trovare un ingaggio con la formazione belga Lotto-Belisol. Nel 2012 vince la dodicesima tappa del Giro d'Italia, da Seravezza a Sestri Levante, anticipando nel finale i compagni di fuga.[2]

Palmarès modifica

Nordisk Mesterskab
2ª tappa, 1ª semitappa, Triptyque des Monts et Châteaux (Moulbaix > Huissignies)
  • 2004 (Bangiroloterij, una vittoria)
1ª tappa Giro del Lussemburgo (Lussemburgo > Mondorf)
  • 2005 (Team CSC, quattro vittorie)
Campionati danesi, Prova in linea
1ª tappa Tour de l'Avenir (Argentré-du-Plessis > Argentré-du-Plessis)
Classifica generale Tour de l'Avenir
Parigi-Bourges
  • 2007 (Team CSC, due vittorie)
Campionati danesi, Prova a cronometro
5ª tappa Tour de la Région Wallonne (Hotton > Barvaux)
  • 2008 (Team CSC-Saxo Bank, una vittoria)
Campionati danesi, Prova a cronometro
  • 2009 (Team Saxo Bank, due vittorie)
5ª tappa Eneco Tour (Roermond > Sittard)
Campionati danesi, Prova a cronometro
  • 2012 (Lotto-Belisol Team, due vittorie)
12ª tappa Giro d'Italia (Seravezza > Sestri Levante)
Grand Prix de Fourmies

Altri successi modifica

3ª tappa Ringsted (Ringsted > Ringsted)
4ª tappa Tour Méditerranéen (cronosquadre, Bouc-Bel-Air > Berre-l'Étang)
Eindhoven Team Time Trial (cronosquadre)
1ª tappa Vuelta a España (cronosquadre, Malaga)
  • 2008 (Team CSC-Saxo Bank)
1ª tappa Tour de Pologne (cronosquadre, Varsavia)
  • 2010 (Team HTC-Columbia)
Designa Grandprix (Criterium)
1ª tappa Vuelta a España (cronosquadre, Siviglia)
Designa Grandprix (Criterium)
1ª tappa Giro d'Italia (cronosquadre, Venaria Reale > Torino)
  • 2012 (Lotto-Belisol Team)
Criterium di Hadsten
  • 2013 (Lotto-Belisol Team)
Criterium di Aalborg

Piazzamenti modifica

Grandi Giri modifica

2003: ritirato (18ª tappa)
2009: 20º
2011: 127º
2012: 72º
2013: 95º
2014: 56º
2015: 90º
2016: ritirato (20ª tappa)
2017: 118º
2018: 106º
2011: 154º
2012: 96º
2013: 108º
2014: 82º
2015: 37º
2016: 173º
2017: 123º
2019: 147º

Classiche monumento modifica

2008: ritirato
2010: 121º
2011: 59º
2012: 141º
2013: 117º
2014: ritirato
2016: 135º
2017: 167º
2018: 130º
2005: 86º
2008: ritirato
2009: 109º
2010: 73º
2011: 34º
2013: 85º
2014: 66º
2015: ritirato
2016: 40º
2018: 74º
2019: 125º
2004: 91º
2005: ritirato
2008: ritirato
2009: 45º
2010: 21º
2011: 5º
2013: ritirato
2014: 109º
2015: 35º
2016: 65º
2017: 54º
2018: 38º
2019: 91º

Competizioni mondiali modifica

Note modifica

  1. ^ a b c (NL) Lars Bak, su lottobelisol.be, www.lottobelisol.be. URL consultato il 18 marzo 2012 (archiviato dall'url originale il 26 ottobre 2013).
  2. ^ Luca Gialanella, La dodicesima di Bak Rodriguez salva la rosa, in www.gazzetta.it, 17 maggio 2012. URL consultato il 19 maggio 2012.

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica

Controllo di autoritàVIAF (EN5469156497272317740006 · WorldCat Identities (ENlccn-n2019041330