Apri il menu principale

Il lattoniere o stagnaio è colui che lavora la lamiera metallica in genere, impiegando utensili manuali o macchine quali la piegatrice.

I lattonieri possono realizzare tubazioni e raccorderia in lamiera, fabbricare carter a livello industriale e, una volta, riparare le carrozzerie delle autovetture.

Esistono inoltre i lattonieri edili, generalmente artigiani che piegano lastre di rame, acciaio, alluminio e altri metalli per realizzare tetti delle abitazioni, grondaie, scossaline, coperture, coperture di sepolcri, cripte e culle in rame.

Sono nate aziende specializzate nel settore della lattoneria, più precisamente si tratta di aziende che forniscono il tetto finito e completo di tutto, partendo dalla rimozione e smaltimento delle lastre di amianto, al rifacimento delle grondaie, posa di abbaini e comignoli fino alla posa dei moderni pannelli coibentati per copertura. Queste ditte si occupano inoltre della parte burocratica obbligatoria per legge e perfino della sicurezza del cantiere. Sono rimasti in pochi gli artigiani che svolgono ancora con maestrìa il lavoro del lattoniere, che richiede una grande abilità manuale.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Lavoro: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di lavoro