Apri il menu principale

Laura Chiossone

regista italiana

BiografiaModifica

Nata a Milano, ha seguito una formazione composita, laurendosi in filosofia, studiando teatro e suonando in una pop band[1].

Inizia la carriera di regista nel 2003 dirigendo alcuni cortometraggi, tra cui Routine[2], una storia d'amore in scala di grigio con atmosfere alla Antonioni[3] e Broadcast[4] con Paola Barale.

Successivamente realizza diversi videoclip per artisti musicali, tra cui Morgan[5], Marracash, Marlene Kuntz[6], Otto Ohm, lavorando anche come regista pubblicitaria con diverse agenzie creative italiane (Leagas Delaney[7], Saatchi&Saatchi, Armando Testa, Grey[8]).

Prosegue l'esplorazione dei diversi formati video con il documentario ¿Necesitas algo nena?[9], realizzato col patrocinio di Amnesty International[10], dove narra la vicenda di Ángela María Aieta, emigrata calabrese divenuta una dei desaparecidos durante la dittatura in Argentina.

Nel giugno 2013 esce nelle sale cinematografiche il suo primo lungometraggio Tra cinque minuti in scena(realizzato nel 2012)[11][12], un film, con protagonista l'attrice Gianna Coletti, che mixa diversi linguaggi, cinema, teatro e documentario per raccontare «la vita di una madre anziana e della figlia e il loro amore che è dipendenza e dolore, ma anche gioia e umorismo, [e che] si legano a doppio nodo al teatro, con le sue difficoltà e le sue passioni[13]».

Il 29 agosto 2019 esce al cinema "Genitori quasi perfetti", una commedia scomoda che mette in scena con leggerezza l'inferno delle feste di compleanno dei figli: le compulsive chat genitoriali sull'evento, i lunghi preparativi, la selezione degli animatori, le torte di solidarietà, i costumi dei bambini, gli inevitabili imprevisti e, soprattutto, la dialettica genitoriale durante queste feste che si scatena tra gelosie, vanità e competizione. Con Anna Foglietta, Paolo Calabresi, Lucia Mascino, Marina Rocco, Elena Radonicich, Paolo Mazzarelli, Francesco Turbanti, Marina Occhionero. Prodotto da Indiana Production, Rosso Film, Maremosso, distribuito da Adler Entertainment.

FilmografiaModifica

CinemaModifica

DocumentariModifica

  • Necesitas Algo Nena, 2010
  • Una badante in famiglia[14], 2011

CortometraggiModifica

  • 400ft, 2001
  • Routine, 2002
  • La Piattaforma, 2004
  • Il Dolore degli altri[15], 2005
  • Broadcast, 2006.
  • Spighe, 2009

VideoclipModifica

Premi e riconoscimentiModifica

  • Art Cinema Award Annecy Italian Film Festival 2012[16]
  • Premio Rivelazioni del pubblico Cineteca Milano[17]
  • Premio FIce Miglior Film Indipendente 2013[18]

NoteModifica

  1. ^ Laura Chiossone in cinemaitlaino.info
  2. ^ Routine, filmitalia.org. URL consultato il 26 maggio 2014.
  3. ^ (EN) Laura Chiossone, su Internet Movie Database, IMDb.com.  
  4. ^ http://trovacinema.repubblica.it/news/dettaglio/broadcast-il-debutto-di-paola-barale-come-attrice/310272 Broadcast
  5. ^ Videoclip di Morgan
  6. ^ Copia archiviata, su urbanmagazine.it. URL consultato l'8 maggio 2014 (archiviato dall'url originale il 9 maggio 2014).
  7. ^ Ritorna il cinghiale Brioschi on air con due nuovi spot - Youmark
  8. ^ Grey al fianco del Caf sperando nella leggerezza - Youmark
  9. ^ http://www.milanofilmfestival.it/film_2013.php?id=20080920 Archiviato il 12 maggio 2014 in Internet Archive. Necesitas Algo Nena
  10. ^ Milano, 9 settembre: una questione d'identità, su amnesty.it. URL consultato il 9 maggio 2014 (archiviato dall'url originale il 29 marzo 2014).
  11. ^ Tra cinque minuti in scena (2012) - IMDb
  12. ^ Tra Cinque Minuti in Scena (2012), di Laura Chiossone - CinemaItaliano.info
  13. ^ Recensione di Simona Spaventa, pubblicata su La Repubblica, edizione milanese del 5 aprile 2013, consultata presso l'archivio on line del quotidiano.
  14. ^ https://www.badanteinfamiglia.it/ Una badante in famiglia"
  15. ^ http://www.cortopotere.it/en/contents/ricerca2.aspx?id=f94f2cc9-b52d-4f7a-8599-e3a126477ba2 Archiviato l'8 maggio 2014 in Internet Archive. Il Dolore degli altri
  16. ^ “Tra Cinque Minuti In Scena” Vince Il Art Cinema Award In Annecy | Cicae
  17. ^ I film vincitori del Festival — Edizione 2013 | Il cinema italiano visto da Milano Archiviato l'8 maggio 2014 in Internet Archive.
  18. ^ Mantova, consegnati al Bibiena i Premi Fice. Fra i vincitori Tornatore, Trinca e Scianna

BibliografiaModifica

  • Laura, Luisa e Morando Morandini, Il Morandini. Dizionario dei film e delle serie televisive 2014, Zanichelli Edit. Bologna, 2014 ISBN non esistente
  • Paolo Mereghetti Il Mereghetti 2014. Dizionario dei film, Baldini&Castoldi Edit, Milano, 2014 ISBN 978-88-6073-626-0

Collegamenti esterniModifica