Apri il menu principale
Laurent Viérin

Assessore al turismo, sport, commercio, agricoltura e beni culturali della Valle d'Aosta
In carica
Inizio mandato 10 dicembre 2018
Presidente Antonio Fosson
Predecessore nuovo assessorato

Presidente della Valle d'Aosta
Durata mandato 13 ottobre 2017 –
27 giugno 2018
Predecessore Pierluigi Marquis
Successore Nicoletta Spelgatti

Assessore al Bilancio, finanze, patrimonio e società partecipate della Valle d'Aosta
ad interim
Durata mandato 10 novembre 2017 –
10 gennaio 2018
Predecessore Ego Perron
Successore Renzo Testolin

Assessore all'Agricoltura e risorse naturali della Valle d'Aosta
Durata mandato 10 marzo 2017 –
13 ottobre 2017
Presidente Pierluigi Marquis
Predecessore Renzo Testolin
Successore Alessandro Nogara

Assessore alla Sanità, Salute e politiche sociali della Valle d'Aosta
Durata mandato 7 giugno 2016 –
10 marzo 2017
Presidente Augusto Rollandin
Predecessore Antonio Fosson
Successore Luigi Bertschy

Assessore all'Istruzione e Cultura della Valle d'Aosta
Durata mandato 26 luglio 2006 –
5 dicembre 2012
Presidente Luciano Caveri
Augusto Rollandin
Predecessore Luciano Caveri (ad interim)
Successore Augusto Rollandin (ad interim)

Dati generali
Partito politico Union Valdôtaine Progressiste (dal 2012)
In precedenza: UV (1990-2012)

Laurent Viérin (Aosta, 7 agosto 1975) è un politico italiano, presidente della regione Valle d'Aosta dall'ottobre 2017 al giugno 2018.

BiografiaModifica

Nato a Aosta ma originario e residente a Jovençan, è figlio dell'ex presidente della regione Dino Viérin. Laureato in politiche amministrative, ha esercitato il mestiere di insegnante. Milita a partire dall'età di 15 anni nella Jeunesse Valdôtaine, movimento giovanile dell'Union Valdôtaine.

Carriera politicaModifica

Viene eletto in Consiglio comunale a Jovençan per la prima volta nel 1995. Dopo le successive elezioni comunali, diventa assessore alla cultura nel 2000. Nel 2003 entra per la prima volta come consigliere nel Conseil de la Vallée. Il 26 luglio 2006 è eletto assessore regionale all'istruzione e cultura, incarico che mantiene fino al 5 dicembre 2012.

Nel 2012 si allontana dall'Union Valdôtaine per fondare, insieme a Andrea Rosset e a Luciano Caveri, il gruppo dell'Union Valdôtaine Progressiste. Nel 2013 è candidato per la sola Uvp alle elezioni politiche, alla Camera, dove sfiora l'elezione. Alle successive regionali, nello stesso anno, è confermato consigliere, all'opposizione. Torna in maggioranza con l'Uv per essere eletto assessore alla salute e politiche sociali nella giunta di Augusto Rollandin, dal 7 giugno 2016 al 10 marzo 2017. È fautore del "ribaltone" che mette in minoranza Uv e Pd, ed è eletto assessore all'agricoltura e risorse naturali e vicepresidente della Regione nella 29ª giunta, formata da Uvp, Stella Alpina, Autonomie Liberté Participation Écologie (ALPE) e Pour Notre Vallée; resta in carica fino al 13 ottobre 2017. Negli ultimi due giorni del mandato, svolge l'incarico di facente funzione di presidente della Regione, dopo le dimissioni di Pierluigi Marquis.

Presidente della Valle d'AostaModifica

È eletto presidente della Regione autonoma il 13 ottobre 2017, tornando in alleanza con Uv e Pd per formare la 30ª giunta regionale.

Di seguito è riportata la composizione della giunta da lui presieduta.

Assessore Partito Incarico
Laurent Viérin UVP Presidente della Regione
Emily Rini UV Vicepresidente della Regione
Assessore all'istruzione e cultura
Alessandro Nogara UVP Assessore all'agricoltura e risorse naturali
Jean-Pierre Guichardaz PD - Sinistra VdA Assessore alle attività produttive, energia, politiche del lavoro e ambiente
Ego Perron (fino al 10 novembre 2017)
Renzo Testolin (dal 10 gennaio 2018)
UV Assessore al bilancio, finanze, patrimonio e sociatà partecipate
Mauro Baccega EPAV Assessore alle opere pubbliche, difesa del suolo e edilizia residenziale pubblica
Luigi Bertschy UVP Assessore alla sanità, salute e politiche sociali
Aurelio Marguerettaz UV Assessore al turismo, sport, commercio e trasporti

Alle elezioni regionali del 2018 viene eletto per la quarta volta in Consiglio regionale nella lista dell'UVP con 2.223 preferenze. Cessato il mandato di Presidente della Regione con l'elezione di Nicoletta Spelgatti, viene eletto consigliere segretario del Consiglio Valle. Il 10 dicembre 2018, con la nascita della giunta regionale guidata da Antonio Fosson, viene eletto assessore al turismo, sport, commercio, agricoltura e beni culturali.

OnorificenzeModifica

  Chevalier des Arts et des Lettres

È stato decorato Chevalier des Arts et des Lettres per il suo impegno in favore della francofonia.

Altre attivitàModifica

È autore di testi teatrali in patois valdostano, soprattutto per la compagnia teatrale La ville de Cordèle di Jovençan. Ha sensibilmente favorito lo sviluppo delle lingue regionali valdostane, arpitane e walser, durante il suo mandato di assessore all'istruzione.

Collegamenti esterniModifica

  • Laurent Viérin, su consiglio.regione.vda.it. URL consultato il 26 ottobre 2017.