Apri il menu principale

Lazzarella (film)

film del 1957 diretto da Carlo Ludovico Bragaglia
Lazzarella
Lazzarella.jpg
Mario Girotti e Alessandra Panaro in una scena del film
Paese di produzioneItalia
Anno1957
Durata96 min
Generecommedia, musicale
RegiaCarlo Ludovico Bragaglia
SoggettoRiccardo Pazzaglia
SceneggiaturaGiorgio Prosperi, Ugo Guerra, Riccardo Pazzaglia
Produttore esecutivoGilberto Carbone
Casa di produzioneTitanus-S.G.C.
Distribuzione in italianoTitanus
FotografiaRaffaele Masciocchi
MontaggioMario Serandrei
MusicheCarlo Rustichelli dirette da Carlo Savina
ScenografiaAlfredo Melidoni
CostumiGiovanna Natili
TruccoTelemaco Tilli
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali

Lazzarella è un film del 1957 diretto da Carlo Ludovico Bragaglia di ambiente napoletano e ispirato dalla canzone omonima cantata da Domenico Modugno, canzone che aveva già avuto un enorme successo ed era stata tradotta anche in francese e interpretata da Dalida. Nei ruoli principali, Alessandra Panaro (Lazzarella), Terence Hill (accreditato col vero nome Mario Girotti) e lo stesso Modugno.

Indice

TramaModifica

Luciano, che studia all'Università, s'innamora di Sandra, studentessa di liceo, la quale ricambia il suo amore. Se la famiglia di lei è ricchissima, quella di lui è di estrazione modesta; la differenza di condizione non sembra comunque costituire un problema, e la laurea di Luciano accresce la speranza di un felice avvenire. In seguito a un improvviso dissesto finanziario, però, l'azienda famigliare di Sandra fallisce: così, per venire in aiuto dei suoi, la ragazza accetterà le premure di un amico d'infanzia molto ricco, decidendo di sposarlo per avere il suo sostegno finanziario. Luciano, non a conoscenza dei motivi della ragazza la lascerà in malomodo. Ma i sentimenti di Lazzarella avranno la meglio e alla fine ritroverà il suo amore.

Colonna sonoraModifica

Le canzoni del film, cantate da Domenico Modugno e Aurelio Fierro, sono:

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica