Apri il menu principale

Le beau Serge

film del 1958 diretto da Claude Chabrol assistenti alla regia Philippe de Broca, Charles Bitsch, Claude de Givray
Le beau Serge
Le beau Serge.jpg
Titolo originaleLe beau Serge
Paese di produzioneFrancia
Anno1958
Durata98 min
Dati tecniciB/N
Generedrammatico
RegiaClaude Chabrol assistenti alla regia Philippe de Broca, Charles Bitsch, Claude de Givray
SceneggiaturaClaude Chabrol
FotografiaHenri Decaë e Jean Rabier
MontaggioJacques Gaillard
MusicheÉmile Delpierre
Interpreti e personaggi

Le beau Serge è un film di Claude Chabrol del 1958. Viene considerato come il primo film della Nouvelle Vague[1][2][3].

TramaModifica

François ritorna nel suo villaggio dopo molti anni di assenza. Vi ritrova l'amico Serge, ormai diventato alcolizzato. Serge è sposato con Yvonne, dalla quale ha avuto un bambino nato morto, e che è nuovamente incinta. Egli non perde occasione per umiliarla in pubblico, fin quando un giorno François affronta l'amico.

Note tecnicheModifica

Le riprese iniziarono il 4 dicembre 1957 e durarono fino al febbraio del 1958 nel villaggio di Sardent, paesino dove Chabrol aveva passato la sua infanzia durante la guerra.

RiconoscimentiModifica

Festival di Locarno 1958 per la miglior regia, Premio Jean Vigo 1959

NoteModifica

  1. ^ Leonard Maltin, Guida ai film 2009, Baldini Castoldi Dalai, Milano 2008, p. 217. (L. Maltin, Leonard Maltin's Family Movie Guide, Dutton/Signet, 1999/2008)
  2. ^ Aa.Vv., 57. Mostra internazionale d'arte cinematografica, Castoro, 2000, p. 1993.
  3. ^ Margaret Butler, Film and community in Britain and France: from La règle du jeu to Room at the top, I.B. Tauris, New York 2004, p. 84.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema