Apri il menu principale

Le formiche della città morta

film del 2013 diretto da Simone Bartolini
Le formiche della città morta
Locandinaimdb.jpg
Locandina
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno2013
Durata80 min
Generedrammatico
RegiaSimone Bartolini
SoggettoSimone Bartolini
ProduttoreSimone Bartolini, Gregory J Rossi
FotografiaRaoul Torresi
MontaggioSimone Bartolini, Raoul Torresi
MusicheTomaso Pignocchi, Mattia Cutolo, Pasquale Citera
Interpreti e personaggi
  • Simon Pietro Manzari: Simone
  • Rachele Romano: Rachele
  • Nina Torresi: Nina
  • Gaia Mottironi: Gaia
  • Alfio Pileggi: Alfio

Le formiche della città morta è un film drammatico del 2013, opera prima del regista romano indipendente Simone Bartolini, prodotto e distribuito dal regista stesso in collaborazione con la NeroFilm di Gregory J Rossi.

Protagonista del film è Simon Pietro Manzari, conosciuto come Simon P nel collettivo rap Quarto Blocco, alla sua prima esperienza cinematografica.

Nella colonna sonora sono presenti musiche di Simone P (Quarto Blocco), Noyz Narcos, Chicoria, Tiromancino feat. Fabri Fibra, Achille Lauro, Prescription Pills, In cold blood, Confield e Taste the floor.

Presentato in concorso al Riff - Rome independent film festival il 6 aprile 2013, è uscito in sala nel marzo 2014.

Film dal tema sociale che tratta la piaga della tossicodipendenza nell'ambiente romano. Le riprese hanno inizio nel giugno del 2011. La prima proiezione assoluta avviene nell'aprile 2013 come concorrente finalista per il Roma Independent Film Festival, nel Nuovo Cinema Aquila del Pigneto. Vista l'affluenza inaspettata di spettatori gli organizzatori, oltre alla sala grande, si videro costretti a fare una seconda proiezione parallela in un'altra sala. A partire dal marzo 2014 viene proiettato in alcuni cinema tra Agrigento, Roma, Bologna e Genova. Nel gennaio 2015 partecipa alla rassegna COFFI Italian Film & Art Festival di Berlino e nel febbraio 2015 viene proiettato al cinema LAB111 di Amsterdam.

TramaModifica

Roma, una giornata come tante nella vita di Simon Pietro, rapper, eroinomane e spacciatore alla deriva, disperato, senza lavoro e con un cospicuo debito nei confronti del violento Alfio. Fra ricordi di una vita passata ed amori perduti, spacci e consumo di droga, attorno a lui tira a campare un microcosmo di personaggi, persi come lui fra le vie di una città senza pietà. Simon è comunque un bravo ragazzo che cerca di aiutare sempre tutti... Anche se spesso pensa molto prima a se stesso

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema