Lecheo
Lechaion.jpg
Nome originale (GRC) Λεχαῖον
Amministrazione
Dipendente da Corinto
Territorio e popolazione
Lingua Dorico
Localizzazione
Stato attuale Grecia Grecia
Coordinate 37°56′11.38″N 22°51′09.21″E / 37.936495°N 22.852557°E37.936495; 22.852557Coordinate: 37°56′11.38″N 22°51′09.21″E / 37.936495°N 22.852557°E37.936495; 22.852557
Cartografia
Mappa di localizzazione: Grecia
Lecheo
Lecheo
Lechaeum-it.svg
Il Lecheo era l'antico porto di Corinto che si affacciava sul Golfo di Corinto

Il Lecheo (in greco antico: τὸ Λεχαῖον, tò Lecháion) era una cittadina greca antica in cui si trovava il porto della città di Corinto.[1][2][3][4]

DescrizioneModifica

Il porto, situato sul golfo di Corinto, era collegato alla città di Corinto da delle lunghe mura di 12 stadi, che correvano da nord a sud; la parete di destra era chiamata "orientale" e quella di sinistra "occidentale" o "di Sicione". In mezzo alle due pareti c'era un grande spazio, tanto da permettere ad un esercito di prepararsi per dar battaglia.

La zona compresa tra Corinto e il Lecheo era pianeggiante e composta prevalentemente da sabbia ed il porto doveva quindi essere artificiale, finanziato riccamente dalle famiglie facoltose corinzie. Dove sorgeva il porto ora c'è una laguna circondata da collinette di sabbia.

In epoca antica il porto del Lecheo ospitava regolarmente parte delle navi da guerra di Corinto e, in seguito, la flotta reale macedone. Fu anche la stazione di riferimento per il commercio tra la Grecia occidentale e l'Italia.

La vicinanza di Corinto al Lecheo impedì a quest'ultima cittadina di espandersi e diventare importante, come invece accadde per il Pireo ad Atene. Gli unici edifici pubblici nel II secolo erano un tempio di Poseidone[5] (chiamato "Poseidone Lecheo")[6] e uno di Zeus Olimpio, collocato vicino al mare.[7][8]

NoteModifica

  1. ^ Plinio, IV, 4, 5.
  2. ^ Stazio, IV, 3, 59.
  3. ^ Strabone, VIII, 6.
  4. ^ Senofonte, IV, 4, 17.
  5. ^ Pausania, II, 2, 3.
  6. ^ Callimaco, 271.
  7. ^ Pausania, III, 9, 2.
  8. ^ Teofrasto, V, 14.

BibliografiaModifica

Fonti primarie
Fonti secondarie

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Antica Grecia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Antica Grecia