Apri il menu principale

Lentiai

frazione del comune italiano di Borgo Valbelluna
Lentiai
frazione
Lentiai – Stemma Lentiai – Bandiera
Lentiai – Veduta
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of Arms of Veneto.png Veneto
ProvinciaProvincia di Belluno-Stemma.png Belluno
ComuneBorgo Valbelluna
Territorio
Coordinate46°02′41.41″N 12°01′17.72″E / 46.044835°N 12.021588°E46.044835; 12.021588 (Lentiai)Coordinate: 46°02′41.41″N 12°01′17.72″E / 46.044835°N 12.021588°E46.044835; 12.021588 (Lentiai)
Altitudine261 m s.l.m.
Superficie37,49 km²
Abitanti
Altre informazioni
Cod. postale32020
Prefisso0437
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT025028
Cod. catastaleC562
TargaBL
Nome abitantilentiaiesi
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Lentiai
Lentiai
Lentiai – Mappa
Posizione dell'ex comune di Lentiai nella provincia di Belluno
Sito istituzionale

Lentiai (Lentiei in veneto) è una frazione del comune italiano di Borgo Valbelluna, in provincia di Belluno.

Sino al 30 gennaio 2019 Lentiai era capoluogo dell'omonimo comune, con frazioni Boschi, Canai, Cesana, Colderù, Marziai, Ronchena, Stabie e Villapiana[1].

Nella piazza Crivellaro sorge la cinquecentesca Chiesa Arcipretale di Santa Maria Assunta, facente parte della diocesi di Vittorio Veneto e monumento nazionale, il cui soffitto a cassettoni è opera del pittore Cesare Vecellio.

Il primo centro del comune sorgeva nella vicina località di Cesana, sede dell'antica "Contea di Cesana", dove sorge ciò che rimane dell'antico castello, trasformato poi in residenza e rinascimentale Palazzo Pretorio.

A Lentiai, nel 1898, fu costituita la Società Operaia di Mutuo Soccorso Felice Cavallotti, un centro di aggregazione per tutta la vallata, tuttora attiva[2].

La parrocchiale fotografata nel 1918

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

Abitanti censiti[3]

 

AmministrazioneModifica

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
2009 26 maggio 2014 Armando Vello lista civica sindaco
26 maggio 2014 30 gennaio 2019 Armando Vello lista civica La forza di Lentiai sindaco

Altre informazioni amministrativeModifica

La denominazione del comune fino al 1867 era Cesana.[4]

NoteModifica

  1. ^ Comune di Lentiai - Statuto (PDF), su cdn1.regione.veneto.it. URL consultato il 18 febbraio 2019.
  2. ^ SOMS Felice Cavallotti - Lentiai, su somslentiai.org.
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  4. ^ Fonte: ISTAT - Unità amministrative, variazioni territoriali e di nome dal 1861 al 2000 - ISBN 88-458-0574-3

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN242330794 · GND (DE7606943-6 · WorldCat Identities (EN242330794
  Portale Veneto: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Veneto