Leo Howard

attore, modello e artista marziale statunitense

Leo Howard (Newport Beach, 13 luglio 1997) è un attore, artista marziale e modello statunitense.

Ha iniziato la propria formazione nelle arti marziali all'età di quattro anni e la carriera di attore all'età di sette anni. Howard incorpora le proprie abilità nel karate e nel wushu in diversi ruoli televisivi e cinematografici da lui interpretati, come quello del “giovane Snake Eyes” nel film d'azione del 2009 G.I. Joe - La nascita dei Cobra, in quello del “giovane Conan” nel film del 2011 Conan the Barbarian e nel film Logan del 2010. Howard è conosciuto soprattutto per il ruolo di “Jack” nella serie Disney XD Kickin' It - A colpi di karate, grazie alla quale è diventato il regista più giovane della TV. Dal 2019 entra nel cast di Legacies nel ruolo di Ethan

CarrieraEdit

Arti marzialiEdit

Howard ha sviluppato un interesse per le arti marziali all'età di tre anni, e ha iniziato a studiarle all'età di quattro anni quando i suoi genitori lo iscrissero in un dojo a Oceanside, in California. Un anno più tardi, i suoi genitori lo iscrissero in un altro dojo dove si è specializzato nello stile di karate di Okinawa dello Shōrin-ryū. All'età di sette anni, ha iniziato a sviluppare le sue abilità nelle arti marziali estreme con l'aggiunta di ginnastica alla sua routine. Howard ha iniziato la sua formazione nelle arti marziali con il campione del mondo Matt Mullins, che fece un'eccezione che permise a Leo di diventare il più giovane studente della sua classe. All'età di otto anni, Howard aveva già vinto tre campionati del mondo. La sua specialità è lo stile di karate Shorin-ryu, dove ha raggiunto il grado di cintura nera.[1]

All'età di nove anni, Howard è diventato il membro più giovane a far parte del Mullins' Sideswipe Performance Team, ovvero un gruppo itinerante che intrattiene il pubblico di tutto il paese con una combinazione di arti marziali, danza e acrobazie. Nel 2011 parla della sua esperienza nel team: - "Penso che sia questo che mi ha legato all'intrattenimento. Il mio ruolo cambiava, sono cresciuto come esecutore. È ok. Non ero bravo quando ho iniziato, loro facevano dei bei movimenti e poi poof!ecco un bambino che corre e fa karate. Per alcuni anni sono stato l'esecutore principale".[2]

AttoreEdit

Fin da giovane, Howard era un fan dei film di Bruce Lee e Chuck Norris, e ammirava la loro capacità di unire le arti marziali alla recitazione. All'età di sette anni, Howard disse a sua madre che voleva fare l'attore. Ad un torneo di arti marziali a cui Leo partecipò, fu notato da qualcuno che pensava che potesse avere il look giusto per entrare nel mondo dello spettacolo, ciò lo ha portato a lavorare come modello per pubbliche relazioni di stampa e poi come attore in spot pubblicitari. Nel 2010, Howard si espresse così ricordano il suo entusiasmo per l'entrata nel mondo dello spettacolo: - "Gli spot erano pazzi per me. Ottenere un ruolo negli spot è come ottenere un ruolo da protagonista in un film per me".

Nel 2005, Howard fece il suo breve debutto televisivo poco prima del suo ottavo compleanno come guest star su una serie USA Network, Detective Monk vestito come "Karate Kid" per Halloween, con la frase "Magari lui ha paura del karate". Howard trascorse gli anni successivi eseguendo varie performance con il Team Sideswipe prima di tornare a recitare nel 2009.

Nel 2009, Howard ha ottiene il suo primo ruolo stabile "Leo Little" intervistando i personaggi famosi ospiti della breve serie Disney channel Leo Little's Big Show. Nel mese di agosto dello stesso anno, Howard acquistò notorietà per le sue abilità nelle arti marziali quando apparve come un "giovane Snake Eyes", in una scena flashback nel film di azione e avventura G.I. Joe - La nascita dei Cobra, eseguendo tutte le sue tecniche. Più tardi, quello stesso mese, apparve come co-protagonista nel ruolo di "Laser", uno dei tre fratelli "Short" nel film per famiglie Il mistero della pietra magica, per il quale vinse, insieme al cast, il premio Young Artist Award 2010, come "Miglior cast gruppo giovanile". Nel novembre del 2009, Howard ebbe un ruolo ricorrente come "Hart Hamlin" nella serie Disney XD, Zeke e Luther. Nel 2010 interpreta il ruolo di "Logan Hoffman" nel film Logan.

Nel mese di agosto del 2011, Howard ha interpretato il ruolo del "giovane Conan", mostrando ancora una volta tutte le sue abilità con la spada, nel film Conan the Barbarian. Questo film ha ricevuto recensioni contrastanti, tranne per Leo Howard che è stato elogiato per la sua performance dal critico cinematografico, Ty Burr del The Boston Globe: - "La star (Jason Momoa) è oscurata dal giovane tredicenne Leo Howard che interpreta il ruolo di Conan all'inizio del film".

Nel giugno del 2011, Howard ha ottenuto il suo primo ruolo da protagonista come Jack, un karateka adolescente che fa amicizia con un gruppo di ragazzi nella serie in onda su Disney XD, Kickin' It - A colpi di karate. Howard ha ricordato la sua reazione quando ha ricevuto la sceneggiatura per un provino, dicendo: - "ho visto che era uno spettacolo di arti marziali e ho pensato: 'oh, devo farlo assolutamente!'". Howard ricevette una fatturazione superiore, e grazie all'esecuzione di tutte le sue acrobazie, la serie divenne ben presto la numero uno di Disney XD nella storia della rete. Nella 4 stagione di Kickin'it ha diretto l'episodio “Fight at Museum” che lo ha fatto entrare nel Guinness dei primati, come regista più giovane nella TV.

Vita PersonaleEdit

Leo Howard è nato a Newport Beach, in California da Randye e Todd Howard. Ha trascorso la sua infanzia a Fallbrook, nel nord di San Diego. Tuttora vive a Studio City un quartiere di Los Angeles, ha un programma di studio a casa, per via delle riprese di Kickin'it. Durante il tempo libero, suona la chitarra e il pianoforte, gli piace cucinare e collezionare armi antiche come spade e coltelli, il pezzo forte della sua collezione è il coltello di Conan preso alla fine delle riprese del film. Ha dichiarato di amare molto gli animali, ha un bulldog di nome Bella e presta volontariato nella clinica veterinaria locale.

PremiEdit

FilmografiaEdit

CinemaEdit

TelevisioneEdit

Video musicaliEdit

NoteEdit

  1. ^ (EN) Leo Howard: from the mats to the movies, su bleacherreport.com, 8 settembre 2009.
  2. ^ (EN) Leo says really, su ocregister.com, 10 giugno 2011.

Collegamenti esterniEdit

Controllo di autoritàVIAF (EN106926470 · LCCN (ENno2010015015 · WorldCat Identities (ENno2010-015015