Leonardo Marini (teologo)

teologo ed arcivescovo cattolico italiano
Leonardo Marini
arcivescovo della Chiesa cattolica
Template-Archbishop.svg
 
Nato1509
Nominato vescovo5 marzo 1550
Elevato arcivescovo9 febbraio 1562
Deceduto11 giugno 1573
 

Leonardo Marini (Chio, 1509Roma, 11 giugno 1573) è stato un teologo e arcivescovo cattolico italiano dell'Ordine dei Frati Predicatori.

BiografiaModifica

Nato nell'isola di Chio, nel Mare Egeo, da una nobile famiglia genovese, entrò nell'Ordine domenicano e studiò teologia.

Papa Paolo III morì prima di poterlo eleggere vescovo di Perugia; papa Giulio III lo nominò amministratore della diocesi di Mantova e vescovo titolare di Laodicea di Frigia (5 marzo 1550).

Fu nunzio apostolico presso l'imperatore Carlo V, e nel 1560 papa Pio IV lo nominò vescovo di Lanciano (arcivescovo dal 1562): fu legato papale al Concilio di Trento. Dopo essere stato trasferito alla sede di Alba (1566), fu visitatore apostolico di venticinque diocesi d'Italia.

Collaborò alla composizione del Catechismo Tridentino e fu membro della commissione per la riforma del Breviario (1568) e del Messale Romano (1570). Per conto di Pio IV curò la revisione delle costituzioni dei Chierici Regolari di San Paolo (Barnabiti).

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN90097623 · ISNI (EN0000 0004 1967 0338 · SBN IT\ICCU\BVEV\047081 · BNF (FRcb121290900 (data) · WorldCat Identities (ENviaf-90097623