Leonid Tibilov

politico georgiano
Leonid Tibilov
Tibilov.JPG

Presidente dell'Ossezia del Sud
Durata mandato 19 aprile 2012 –
21 aprile 2017
Capo del governo Vadim Brovtsev
Rostislav Khugayev
Domenty Kulumbegov
Predecessore Vadim Brovtsev (ad interim)
Successore Anatoliy Bibilov

Dati generali
Partito politico Indipendente

Leonid Tibilov (in osseto: Тыбылты Харитъоны фырт Леонид) (Verkhny Dvan, 28 marzo 1952) è un politico georgiano, presidente dell'Ossezia del Sud dall'aprile 2012 all'aprile 2017.

BiografiaModifica

Tibilov è stato a capo del KGB nell'Ossezia del Sud dal 1992 al 1998[1]. Ha ricoperto per primo la carica di primo ministro incaricato ed ha fatto parte della commissione osseto-georgiano di peacekeeping[1]. Tibilov perse le elezioni presidenziali del 2006 contro Eduard Kokoity, che vinse con il 98% dei voti[2].

Prima delle elezioni del 2012 Tibilov aveva preso le distanze dal presidente uscente Eduard Kokoity[3]. Tibilov è indicato come vicino alla politica russa e si è impegnato a consultarne il governo prima di formare la propria amministrazione[3].

Al primo turno delle elezioni presidenziali del 2012, Tibilov ha ottenuto il 42.5% dei voti, superando il candidato David Sanakoyev[4] con cui è andato al ballottaggio. Al secondo turno è stato eletto presidente con il 54% dei voti[5]. Non è stato riconfermato alle elezioni presidenziali del 2017.

NoteModifica

  1. ^ a b Q&A: South Ossetian separatist presidential election, BBC News, 22 marzo 2012. URL consultato il 23 aprile 2012.
  2. ^ Third Attempt to Elect New Leader in Breakaway S.Ossetia, Civil Georgia, 24 marzo 2012. URL consultato l'8 aprile 2012.
  3. ^ a b Maria Tsvetkova, Ex-KGB chief leads South Ossetia presidential race, Reuters, 26 marzo 2012. URL consultato il 23 aprile 2012.
  4. ^ Rebel South Ossetia holds run-off election, AFP, 8 aprile 2012. URL consultato il 23 aprile 2012.
  5. ^ Ex-KGB man wins South Ossetia presidential election, Reuters, 9 aprile 2012. URL consultato il 23 aprile 2012.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie