Leopoldo Federico di Württemberg-Mömpelgard

aristocratico tedesco
Leopoldo Federico
Duca di Württemberg-Mömpelgard
Nascita Montbéliard, 30 maggio 1624
Morte Montbéliard, 26 gennaio 1631
Casa reale Casato del Württemberg
Padre Ludovico Federico, duca di Württemberg-Mömpelgard
Madre Elisabetta Maddalena d'Assia-Darmstadt
Consorte Sibilla di Württemberg

Leopoldo Federico di Württemberg-Mömpelgard (Mömpelgard, 30 maggio 1624Mömpelgard, 15 giugno 1662) fu duca di Württemberg-Mömpelgard dal 1631 fino alla sua morte.

Leopoldo Federico era figlio di Ludovico Federico e della sua prima moglie Elisabetta Maddalena d'Assia-Darmstadt. Succedette a suo padre, sotto la tutela degli zii, Giulio Federico, duca di Wurtemberg-Weltingen e Giorgio, langravio d'Assia-Darmstadt, nel 1631, nel mezzo della guerra dei trent'anni.

Nel 1633 Montbéliard fu minacciata dalle truppe imperiali comandate dal duca Carlo IV di Lorena. La situazione era così critica che Leopoldo Federico dovette ricorrere all'aiuto del re Luigi XIII di Francia per evitare la distruzione totale dei suoi possedimenti e Montbéliard fu quindi occupata dalle truppe francesi per diciassette anni. Tuttavia, le truppe francesi non poterono impedire a Montbéliard di essere saccheggiata e distrutto dalle truppe del duca lorenese nel 1635, causando carestie ed epidemie di peste. Dopo la pace di Vestfalia, Leopoldo Federico riprese il controllo di Montbéliard nel 1651.

Nel giugno 1662, Leopoldo Federico morì all'età di 38 anni mentre partecipava ad una liturgia protestante. Aveva sposato con sua cugina Sibilla (1620-1707), figlia del duca Giovanni Federico del Württemberg, nel 1647, ma dal matrimonio non erano nati figli. Gli successe come duca Württemberg-Mömpelgard il fratellastro Giorgio.