Leopoldo IV d'Asburgo

Leopoldo IV
Leopold IV.jpg
Ritratto postumo del duca Leopoldo IV d’Asburgo
Duca d’Austria Interiore e Anteriore
Conte del Tirolo
(coreggente del fratello Guglielmo I)
In carica 9 luglio 1386 –
1406
Predecessore Leopoldo III
Successore Ernesto I (Austria Interiore)
Federico IV (Tirolo)
Se stesso (Austria Anteriore)
Duca d’Austria Anteriore
In carica 1406 –
3 giugno 1411
Predecessore Guglielmo I
Successore Federico IV
Nascita 1371
Morte Vienna, 3 giugno 1411
Luogo di sepoltura Cattedrale di Santo Stefano, Vienna
Casa reale Casa d'Asburgo
Padre Leopoldo III d'Asburgo
Madre Verde Visconti
Consorte Caterina di Borgogna
Figli nessuno
Religione Cattolicesimo

Leopoldo IV d'Asburgo, detto il Superbo (1371Vienna, 3 giugno 1411), è stato Duca di Carinzia e di Carniola.

Leopoldo IV d'Asburgo

BiografiaModifica

Figlio secondogenito di Leopoldo III d'Asburgo e di Verde Visconti, figlia di Bernabò Visconti e Beatrice della Scala.

Successe nel governo dei Ducati di Carinzia e Carniola alla morte del fratello Guglielmo I nel 1406 che non aveva avuto discendenti.

Ereditò in seguito i domini della casa d'Asburgo-Laufenburg (v. Alberto IV d'Asburgo) che alla sua morte, per mancanza di eredi, passeranno all'altro fratello Federico IV.

Matrimonio e discendenzaModifica

Ebbe in moglie Caterina di Borgogna.

AscendenzaModifica

Genitori Nonni Bisnonni Trisnonni
Alberto I d'Asburgo Rodolfo I d'Asburgo  
 
Gertrude di Hohenberg  
Alberto II lo Sciancato  
Elisabetta di Tirolo-Gorizia Mainardo II di Tirolo-Gorizia  
 
Elisabetta di Baviera  
Leopoldo III d'Asburgo  
Ulrico III di Pfirt Teobaldo di Pfirt  
 
Caterina di Klingen  
Giovanna di Pfirt  
Giovanna di Montbéliard Rinaldo di Chalon  
 
Guglielmina di Neuchâtel  
Leopoldo IV d'Asburgo  
Stefano Visconti Matteo I Visconti  
 
Bonacossa Borri  
Bernabò Visconti  
Valentina Doria Bernabò Doria di Sassello  
 
Eliana Fiesch di Lavagna  
Verde Visconti  
Mastino II della Scala Alboino della Scala  
 
Beatrice da Correggio  
Regina della Scala  
Taddea da Carrara Jacopo I da Carrara  
 
Elisabetta Gradenigo  
 

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN80957258 · ISNI (EN0000 0000 6130 0497 · BAV 495/130166 · CERL cnp01156647 · GND (DE136648320 · BNF (FRcb16297344b (data) · WorldCat Identities (ENviaf-80957258