Apri il menu principale

Leopoldo Siano (Roma, 25 marzo 1964) è un autore televisivo italiano.

BiografiaModifica

Autore di diversi programmi televisivi ha lavorato varie volte insieme a Carlo Conti per programmi andati in onda soprattutto su Rai 1. Si ricordano i principali lavori.

Dal 1999 al 2001 è tra gli autori di Sanremo Estate[1]. Nel 2005 è tra gli autori di Ma chi sei Mandrake?[2], è anche tra gli autori de I raccomandati[3]. Nel 2007 e nel 2011 è uno degli autori di Fratelli di Test[4].

Nel 2013 pubblica insieme a Carlo Conti e Emanuele Giovannini il libro Cosa resterà dei migliori anni edito Mondadori[5].

Dal 2006 firma, insieme ad altri, L'eredità[6], dal 2008 è uno degli ideatori de I migliori anni[7], dal 2012 di Tale e quale show[8] e dal 2014 è uno degli autori di Si può fare![9].

È stato uno degli autori del Festival di Sanremo nel 2015 (65ª edizione)[10] e nel 2016 (66ª edizione)[11].

È tra gli autori de La Corrida-Dilettanti allo sbaraglio 2018[12] in onda su Rai 1.

NoteModifica

  1. ^ Varietà 1999-2000, su teche.rai.it.
  2. ^ Raiuno: "Ma chi sei Mandrake?", su www1.adnkronos.com.
  3. ^ Raiuno: i raccomandati, su archivio.agi.it (archiviato dall'url originale l'11 giugno 2016).
  4. ^ Fratelli di Test. Conduce Carlo Conti, su film.it.
  5. ^ Cosa resterà dei migliori anni, su mondadoristore.it.
  6. ^ L'eredità di Carlo Conti il programma più visto nella fascia preserale, su film.it.
  7. ^ Rai1: I migliori anni, su ufficiostampa.rai.it.
  8. ^ Rai1: da venerdì Conti con Tale e Quale Show, in giuria Proietti, su archivio.agi.it (archiviato dall'url originale l'11 giugno 2016).
  9. ^ Si può fare!, su sipuofare.rai.it.
  10. ^ Sanremo 2015: Carlo Conti, Arisa ed Emma Marrone alla presentazione del Festival della Canzone, su sanremonews.it.
  11. ^ Sanremo 2016: gli autori di Carlo Conti, il nostro Festival, su ansa.it.
  12. ^ cfr. Rai1: La Corrida. Dilettanti allo sbaraglio sotto lo sguardo divertito di Carlo Conti, su ufficiostampa.rai.it, 13 aprile 2018. URL consultato il 14 aprile 2018.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN4149717594810952822 · WorldCat Identities (EN4149717594810952822