Lesche

poeta greco antico

Lesche (in greco antico: Λέσχης[1], Léschēs; Pirra, VIII secolo a.C.VII secolo a.C.) è stato un poeta greco antico, una figura semi-leggendaria, considerato l'autore della Piccola Iliade, poema epico che faceva parte del Ciclo Troiano.

BiografiaModifica

Secondo la tradizione comunemente accettata nacque a Pirra sull'isola di Lesbo e operò attorno al 660 a.C. ( altre teorie lo inquadrano storicamente una cinquantina d'anni prima). Potrebbe anche esser nato a Mitilene, sull'isola di Lesbo, o avervi trascorso parte della sua vita e della sua carriera, dato che Proclo[2] si riferisce a lui come "Lesche di Mitilene".

Piccola IliadeModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Piccola Iliade.

Il suo perduto poema epico, la Piccola Iliade suddivisa in quattro libri, riprende la storia dell'Iliade di Omero e inizia con la contesa tra Odisseo e Aiace Telamonio per aggiudicarsi le armi di Achille. Si conclude secondo l'epitome di Proclo con la festa dei Troiani attorno al cavallo di legno [3], mentre secondo Aristotele [4] termina con la caduta della città.

Alcune antiche fonti attribuiscono invece l'opera a uno Spartano di nome Cinetone di Sparta oppure a Omero stesso.

NoteModifica

  1. ^ "Lescheos, il figlio di Eschilino di Pirra" viene definito in Pausania X, 25, 5; e anche in X, 26, 4 e X, 27, 1
  2. ^ Crestomazia, II
  3. ^ Crestomazia, II Severyns.
  4. ^ Poetica, 23.

BibliografiaModifica

  • Enciclopedia Britannica, undicesima edizione, 1911
  • Georg Heinrich Bode, Geschichte der Hellenischen Dichtkunst, I.
  • Karl Otfried Müller e John William Donaldson, History of Greek Literature, I. cap. 6
  • Friedrich Gottlieb Welcker, Der epische Cyclus (1865-1882)

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN17614363 · GND (DE102397228 · CERL cnp00284987