Apri il menu principale

Letto, fortuna e femmine

film del 1962 diretto da Denys de La Patellière
Letto, fortuna e femmine
Titolo originaleLe Bateau d'Émile
Le Homard flambé
Lingua originaleFrancese
Paese di produzioneFrancia, Italia
Anno1962
Durata98 min
Dati tecniciB/N
rapporto: 2,35:1
Generedrammatico
RegiaDenys De La Patellière
SoggettoGeorges Simenon (romanzo)
SceneggiaturaDenys de La Patellière, Albert Valentin, Michel Audiard
Produttore esecutivoAndré Cultet
Casa di produzioneFilmsonor, Intermondia Films, Vides Cinematografica
FotografiaRobert Juillard
MontaggioJacqueline Thiedot
MusicheJean Prodomidès, Charles Aznavour
Interpreti e personaggi

Letto, fortuna e femmine (Le Bateau d'Émile) è un film del regista francese Denys de La Patellière del 1962, tratto dal racconto di Georges Simenon, Le Bateau d'Émile (1954).

TramaModifica

Charles, dopo 40 anni, torna presso la propria famiglia di possidenti, i Larmentiel, e si mette a cercare, tramite un notaio, il figlio che avuto da una dipendente di suo padre. Scopre che questo, ormai un uomo di 40 anni, porta il nome di Émile Bouet, e convive con Fernande, ex-cantante. È un tipo litigioso che vive di pesca con un proprio battello. Il fratello di Charles è costretto ad assumere Émile presso la società di famiglia, anzi vorrebbe che sposasse sua figlia, in modo che alla morte di Charles, il capitale non esca dall'ambito famigliare, sotto il suo controllo. Émile, all'inizio, è tentato e si prepara persino a uccidere Fernande, ma poi rinuncia alle illusioni della vita nuova e torna quello di sempre.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema