Leyton Orient Football Club

società calcistica inglese
Leyton Orient F.C.
Calcio Football pictogram.svg
The O's
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Terza divisa
Colori sociali Bisection vertical White HEX-FF0000.svg Rosso, bianco
Simboli Viverna
Dati societari
Città Londra
Nazione Inghilterra Inghilterra
Confederazione UEFA
Federazione Flag of England.svg FA
Campionato Football League Two
Fondazione 1881
Presidente Inghilterra Nigel Travis
Allenatore Inghilterra Ross Embleton
Stadio Brisbane Road
(9.271 posti)
Sito web www.leytonorient.com
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

Il Leyton Orient Football Club, meglio noto come Leyton Orient, è una società calcistica inglese con sede nel quartiere di Leyton, nel borgo londinese di Waltham Forest. Milita attualmente nella Football League Two, la quarta serie del campionato inglese.

Fondato nel 1881 con il nome di Glyn Cricket Club, iniziò a dedicarsi al calcio nel 1888 con il nome di Orient e assunse la denominazione Leyton Orient Football Club dopo la seconda guerra mondiale. Ha partecipato ad un campionato inglese di First Division, la massima serie nazionale, nella stagione 1962-1963, annata che si chiuse con la retrocessione, malgrado tre grandi vittorie conseguite nell'arco di soli dodici giorni: contro i rivali del West Ham United, contro i futuri vincitori del campionato dell'Everton e contro il Manchester Utd.

Il primatista di presenze con la formazione londinese è Peter Allen, con 432 partite disputate dal 1965 al 1978[1]. Dal 1937 lo stadio della squadra, che gioca in tenuta rossa, è Brisbane Road, situato nel quartiere di Leyton; in precedenza la compagine londinese era di scena a Millfields e Lea Bridge Road. La sede del club si trova a Brisbane Road ed è nota ufficialmente come Matchroom Stadium.

I tifosi chiamano comunemente la squadra "Orient" o semplicemente "The O's".

StoriaModifica

Fondato nel 1881 con il nome di Glyn Cricket Club, iniziò a dedicarsi al calcio nel 1888 con il nome di Orient e si unì alla London League nel 1896 dopo il successo nella Clapham & District League. Due anni dopo assunse il nome di Clapton Orient e nel 1907 entrò nella Football League.

Retrocesso in Second Division nel 1929, il club assunse la denominazione Leyton Orient Football Club dopo la seconda guerra mondiale.

Nel 1955-1956 vinse il titolo di Third Division South e nel 1961-1962 ottenne la promozione in First Division. È quello l'unico campionato di massima serie cui ha partecipato il Leyton Orient, ma la stagione 1962-1963 si chiuse con la retrocessione, malgrado tre grandi vittorie conseguite nell'arco di soli dodici giorni: contro i rivali del West Ham United, contro i futuri vincitori del campionato dell'Everton e contro il Manchester Utd.

Alla caduta in seconda serie seguì un'altra retrocessione, in terza serie, nel 1966. Rivinto il titolo di Third Division sotto la guida di Jimmy Bloomfield nel 1969-1970, la squadra trascorse gli anni '70 nella seconda serie inglese, vincendo due London Challenge Cup e raggiungendo la finale della Coppa anglo-scozzese nel 1976-1977 e le semifinali della FA Cup nel 1977-1978 (sconfitta per 3-0 contro l'Arsenal), prima di retrocedere nel 1982 e di nuovo nel 1985.

Nel 1988-1989 ottenne la promozione in Third Division vincendo i play-off di Fourth Division, ma nel 1994-1995 retrocesse nuovamente. Tra l'ottobre del 1993 e il settembre del 1995, l'Orient non vinse nessuna partita di campionato in trasferta.

Nel 1995 la presidenza passò a Barry Hearn, dopo che il club fu messo in vendita alla cifra simbolica di 5 sterline dall'allora-presidente Tony Wood, le cui piantagioni di caffè in Ruanda erano stata distrutta durante la locale guerra civile. Il club rischiò di cessare l'attività e gli eventi furono filmati in un documentario televisivo intitolato Orient: Club for a Fiver, prodotto da Open Media per il canale televisivo Channel 4. Il club ottenne la promozione in League One nel 2005-2006.

Geraint Williams fu allenatore dal 5 febbraio 2009 al 3 aprile 2010, quando, in seguito alla sconfitta in casa 3-1 contro l'Hartlepool United, diede le dimissioni. A succedergli (dopo un breve interim di Kevin Nugent) fu Russell Slade.

Nel luglio del 2014 Hearn completò la cessione del club all'imprenditore italiano Francesco Becchetti[2][3]. In tre anni il nuovo presidente rimediò due retrocessioni, con dieci cambi di allenatore. Slade rimase in panchina fino al 24 settembre 2014[4] e, dall'8 dicembre 2014, da Fabio Liverani[5], dopo che il ruolo era stato ricoperto per alcune settimane dal direttore sportivo Mauro Milanese[6], il quale non era riuscito a salvare la squadra dalla retrocessione nella Football League Two, la quarta serie inglese[7].

Nella stagione 2015-2016, in Football League Two, la squadra mancò per sei punti l'accesso ai play-off, mentre la travagliata annata seguente, segnata da un rendimento pessimo e agitazioni contro Becchetti per il mancato pagamento degli stipendi, vide succedersi sulla panchina dei londinesi ben cinque tecnici e si concluse in modo disastroso, con la retrocessione in National League, la quinta serie inglese. Il Leyton salutò dunque, dopo 112 anni di militanza, la Football League.

Nel 2017 si insediò il presidente Nigel Travis, che ingaggiò l'allenatore Justin Edinburgh. Dopo il tredicesimo posto del 2017-2018, nel 2018-2019 la squadra riguadagnò la promozione in Football League Two vincendo il campionato di quinta serie[8]. In seguito raggiunse la finale del FA Trophy nel 2019 e tornò in Football League vincendo la National League nel 2018-2019 e accedendo così alla Football League Two.

Il talent showModifica

Dal 4 dicembre 2014 al 7 maggio 2015 è andato in onda su Agon Channel, canale televisivo di proprietà di Francesco Becchetti, un talent show con l'obiettivo di trovare nuovi calciatori per il Leyton Orient per la stagione 2015-2016. Il programma è andato in onda con una striscia quotidiana che raccontava gli allenamenti e la vita privata dei ragazzi selezionati, mentre le puntate in prima serata, incentrate su sfide ed eliminazioni, sono state condotte da Simona Ventura con la partecipazione di Fabio Galante, Fulvio Collovati e Nicola Berti nel ruolo di giudici e di diversi ospiti opinionisti a rotazione. Vincitori del programma: Jacopo Colangelo e Andrea Paloni[9].

PalmarèsModifica

Competizioni nazionaliModifica

1969-1970
1955-1956
2018-2019

Altri piazzamentiModifica

Secondo posto: 1961-1962
Terzo posto: 2013-2014
Secondo posto: 1954-1955
Terzo posto: 2005-2006
Vittoria play-off: 1988-1989
Semifinalista: 1977-1978
Semifinalista: 1994-1995, 2012-2013
Finalista: 2018-2019
Finalista: 1976-1977

OrganicoModifica

Rosa 2019-2020Modifica

Aggiornata al 2 giugno 2020.[10]

N. Ruolo Giocatore
2   D Sam Ling
3   D Joe Widdowson
4   C Dale Gorman
5   D Marvin Ekpiteta
6   D Josh Coulson
7   C Jobi McAnuff
8   C Craig Clay
9   A Conor Wilkinson
10   C Jordan Maguire-Drew
11   C James Dayton
12   P Sam Sargeant
14   D Myles Judd
15   D Dan Happe
16   C James Brophy
N. Ruolo Giocatore
17   A Louis Dennis
18   A Matt Harrold
19   A Lee Angol
20   A Ruel Sotiriou
22   P Lawrence Vigouroux
23   D Jamie Turley
24   P Arthur Janata
25   D Shadrach Ogie
26   C Hector Kyprianou
27   A James Alabi
28   C Brendon Shabani
29   D Jayden Sweeney
39   A Danny Johnson
44   C Josh Wright

Rosa 2018-2019Modifica

Aggiornata al 16 febbraio 2019.

N. Ruolo Giocatore
1   P Dean Brill
2   D Sam Ling
3   D Joe Widdowson
4   C Alex Lawless
6   D Josh Coulson
7   C Jobi McAnuff (capitano)
8   C Craig Clay
9   A Macauley Bonne
10   C Jordan Maguire-Drew
11   C James Dayton
12   P Charlie Grainger
14   D Myles Judd
15   D Dan Happe
16   C James Brophy
N. Ruolo Giocatore
17   C Dale Gorman
18   A Matt Harrold
19   A Josh Koroma
20   A Ruel Sotiriou
21   D Marvin Ekpiteta
22   C Charlie Lee
23   D Jamie Turley
24   P Sam Sargeant
25   D Shadrach Ogie
26   P Arthur Janata
27   A James Alabi
29   D Jayden Sweeney
30   A Jay Simpson

Rosa 2017-2018Modifica

N. Ruolo Giocatore
3   D Callum Kennedy
4   C Liam Kelly
6   D Tom Parkes
7   C Michael Collins
8   C Robbie Weir
10   A Paul McCallum
11   C Gavin Massey
12   P Charlie Grainger
14   C Sammy Moore
15   C Nigel Atangana
16   D Nicky Hunt
18   C Ulrich N'Nomo
N. Ruolo Giocatore
19   D Teddy Mézague
20   D Harry Cornick
22   D Sandro Semedo
23   C Freddy Moncur
24   P Sam Sargeant
25   D Aron Pollock
26   A Victor Adeboyejo
28   A Josh Koroma
29   D Myles Judd
30   A Sam Dalby
31   A Steven Alzate
37   D Yvan Erichot
46   D Jens Janse

Rosa 2015-2016Modifica

N. Ruolo Giocatore
1   P Alex Cisak
2   D Sean Clohessy
3   D Frazer Shaw
4   D Connor Essam
5   D Alan Dunne
6   D Mathieu Baudry
7   C Dean Cox
8   C Lloyd James
9   A Ollie Palmer
10   A Paul McCallum
11   C Jobi McAnuff
12   C Jack Payne
N. Ruolo Giocatore
14   C Sammy Moore
16   C Harry Lee
17   C Blair Turgott
18   C Bradley Pritchard
19   C Scott Kashket
20   D Adam Chicksen
21   P Charlie Grainger
23   C Freddy Moncur
25   D Sam Ling
27   A Jay Simpson
32   A John Marquis
44   C Kevin Nolan

Rosa 2013-2014Modifica

N. Ruolo Giocatore
1   P Jamie Jones
2   D Elliot Omozusi
3   D Gary Sawyer
4   D Romain Vincelot
5   D Scott Cuthbert
6   D Mathieu Baudry
7   C Dean Cox
8   C Lloyd James
9   A Kevin Lisbie
10   A Dave Mooney
11   C Moses Odubajo
N. Ruolo Giocatore
12   P Jake Larkins
14   A Shaum Batt
15   D Nathan Clarke
16   C Harry Bertie Lee
17   C De'Reece Vanderhyde
18   C Jack Sherratt
19   C Yohann Lasimant
20   A Johnny Gorman
21   C Marvin Bartley
22   A Jayden Stockley
24   C Frankie Sutherland

Rosa 2012-2013Modifica

N. Ruolo Giocatore
1   P Jamie Jones
2   C Leon McSweeney
3   D Gary Sawyer
4   D Ben Chorley
5   D Scott Cuthbert
6   D Mathieu Baudry
7   C Dean Cox
8   C Anthony Griffith
9   A Kevin Lisbie
10   A Michael Symes
11   C Jimmy Smith
N. Ruolo Giocatore
12   P Lee Butcher
14   C Marc Laird
15   D Nathan Clarke
16   P Ryan Allsop
17   C Moses Odubajo
18   C Billy Lobjoit
19   P Charlie Grainger
23   C Lloyd James
26   A Ryan Brunt
39   A Dave Mooney
  A Afolabi Obafemi

Rosa 2010-2011Modifica

N. Ruolo Giocatore
1   P Jamie Jones
2   D Elliot Omozusi
3   D Andrew Whing
4   D Ben Chorley
6   D Terrell Forbes
7   C Dean Cox
8   C Stephen Dawson
9   A Scott McGleish
10   C Adam Chambers
11   A Alex Revell
12   P Lee Butcher
13   C Charlie Daniels
14   A Ryan Jarvis
16   C Matthew Spring
N. Ruolo Giocatore
17   D Jason Crowe
18   A Jonathan Téhoué
19   D Mike Cestor
20   C Jimmy Smith
21   A Jake Argent
23   D Josh Millwood
24   P Tom Lovelock
25   C Thomas Carroll
26   C Moses Odubajo
27   C Paul-Jose M'Poku
28   A Chris Benjamin
29   A Harry Kane
30   D Adam Barrett

Stagioni passateModifica

NoteModifica

  1. ^ Leyton Orient: The Complete Record", N Kaufman & A Ravenhill, Breedon Books, 2006 pp. 176-178
  2. ^ Leyton Orient all'italiano Becchetti, La Gazzetta dello Sport, 8 luglio 2014. URL consultato il 28 ottobre 2014.
  3. ^ (EN) Leyton Orient: Barry Hearn sells stake to Francesco Becchetti, BBC Sport, 7 luglio 2014. URL consultato il 28 ottobre 2014.
  4. ^ (EN) Cardiff’s target, Russell Slade, tenders resignation at Leyton Orient, The Guardian, 24 settembre 2014. URL consultato il 28 ottobre 2014.
  5. ^ (EN) NEWS: Fabio Liverani joins as manager, in leytonorient.com, 8 dicembre 2014. URL consultato il 9 dicembre 2014 (archiviato dall'url originale l'8 dicembre 2014).
  6. ^ Mauro Milanese nuovo manager del Leyton Orient, La Gazzetta dello Sport, 27 ottobre 2014. URL consultato il 28 ottobre 2014.
  7. ^ Il Leyton Orient dal reality alla retrocessione. Becchetti lo cede gratis?, La Gazzetta dello Sport, 4 maggio 2015. URL consultato il 4 maggio 2015.
  8. ^ Leyton Orient promoted to Football League after Braintree draw , The Guardian, 27 aprile 2019.
  9. ^ Leyton Orient: Andrea Paloni e Jacopo Colangelo sono i due vincitori della prima edizione, TVblog.it, 8 maggio 2015. URL consultato il 22 giugno 2015.
  10. ^ Squad - First Team, leytonorient.com.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN130652382 · LCCN (ENnr2004020023 · WorldCat Identities (ENlccn-nr2004020023
  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio