Lia Amanda

attrice cinematografica italiana

Lia Amanda, pseudonimo di Lia Molfesi (Roma, 2 settembre 1932), è un'attrice cinematografica italiana.

Lia Amanda nel 1951

BiografiaModifica

Figlia dell'attore Mario Molfesi, interpretò nel cinema diversi ruoli, tra i quali quello più celebre è senz'altro quello della figlia di un senzatetto (interpretato da Totò) e fidanzata di un fotografo squattrinato (interpretato da Aroldo Tieri) nel film Totò cerca casa (1949) diretto da Steno e Mario Monicelli.

Nel 1955, nel pieno della sua carriera artistica, annunciò il ritiro dagli schermi a causa del matrimonio con Arnaldo Carraro, insieme al quale si trasferì poi in Brasile. Nel 1975 fa un fugace ritorno al cinema nella pellicola Nude per l'assassino.

FilmografiaModifica

 
Vittorio Sanipoli e Lia Amanda in una foto di scena del film Amanti del passato di Adelchi Bianchi (1953)

BibliografiaModifica

  • Almanacco del cinema italiano, Roma, Bestetti, 1952, ISBN non esistente.
  • La città del cinema. Produzione e lavoro nel cinema italiano (1930-1970), Roma, Napoleone Editore, 1979, ISBN non esistente.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN90587408 · ISNI (EN0000 0000 7841 3332 · SBN IT\ICCU\MODV\257638 · LCCN (ENno2009099263 · BNF (FRcb14149487w (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no2009099263