Liberi tutti (serie televisiva)

serie televisiva italiana del 2019
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il singolo dei Subsonica, vedi Liberi tutti.
Liberi tutti
Liberi tutti 2020.png
PaeseItalia
Anno2019 – in produzione
Formatoserie TV
Generecommedia
Stagioni1
Episodi12
Durata25 min (episodio)
Lingua originaleitaliano
Rapporto16:9
Crediti
IdeatoreGiacomo Ciarrapico, Luca Vendruscolo
RegiaGiacomo Ciarrapico, Luca Vendruscolo
SoggettoGiacomo Ciarrapico, Luca Vendruscolo, Sandrone Dazieri, Valter Lupo, Gianluca Bomprezzi
Interpreti e personaggi
FotografiaAlfredo Betrò
MontaggioConsuelo Catucci
MusicheGiuliano Taviani, Carmelo Travia
ScenografiaPaki Meduri
CostumiGrazia Ermelinda Materia
ProduttorePaola Leonardi, Monica Paolini, Fulvio e Paola Lucisano
Produttore esecutivoGiulio Steve
Casa di produzioneRai Fiction, Italian International Film
Prima visione
Data14 dicembre 2019
DistributoreRaiPlay
Rai 3

Liberi tutti è una serie televisiva italiana prodotta da Rai Fiction e IIF, disponibile in anteprima sulla piattaforma di streaming gratuita RaiPlay dal 14 dicembre 2019. Si tratta della prima serie Rai pensata appositamente per la fruizione in rete.[1] In televisione, viene trasmessa su Rai 3 dal 9 maggio 2020.[2]

DescrizioneModifica

Scritta dagli autori di Boris Luca Vendruscolo e Giacomo Ciarrapico (questa volta senza lo scomparso Mattia Torre, a cui la serie è dedicata[3]), anche il cast artistico riprende in gran parte quello di Boris: oltre al protagonista Giorgio Tirabassi sono presenti Caterina Guzzanti, Massimo De Lorenzo, Carlo De Ruggieri e Luca Amorosino.

La distribuzione gratuita direttamente in streaming, caso primo per una serie televisiva della Rai, rappresenta una sfida per il servizio pubblico, che la direttrice di Rai Digital Elena Capparelli definisce un "vero passaggio verso il futuro"[4]. Dal 9 maggio 2020 viene trasmessa in prima serata su Rai 3[5].

EpisodiModifica

Stagione Episodi Pubblicazione Italia
Prima stagione 12 2019

TramaModifica

La serie ha per protagonista Michele Venturi, un avvocato in stato di arresto per loschi traffici di denaro[6], che per evitare il carcere si trova a vivere agli arresti domiciliari nella comunità di cohousing romana chiamata "il Nido", gestita dalla sua ex moglie Eleonora e da Riccardo, il nuovo compagno di quest'ultima. La personalità egoista e materialista di Michele si scontrerà con i princìpi di collaborazione e autosufficienza della comunità, e i suoi problemi con la legge si intrecceranno nella trama con le vicende sentimentali e personali dei membri della comunità e con le vicissitudini giudiziarie della stessa.

Personaggi e interpretiModifica

  • Michele Venturi, interpretato da Giorgio Tirabassi.
    Avvocato di mezza età, dalla mentalità materialista ed edonistica, basa la sua vita sul denaro. Al centro di alcune indagini su traffici illeciti di denaro, viene scoperto dalla polizia con un'ingente somma in contanti in auto, e viene per questo arrestato. Per evitare il carcere si troverà "confinato" nella comunità del Nido, dove con la sua personalità travolgente e a tratti irritante porterà una rivoluzione nelle abitudini di vita dei membri, che a loro volta lo spingeranno a diventare una persona migliore.
  • Eleonora, interpretata da Anita Caprioli.
    Donna indipendente e forte, è stata sposata con Michele e ora convive con Riccardo all'interno del Nido, che insieme gestiscono. Schifata dai comportamenti del suo ex marito, si sforza comunque affinché quest'ultimo venga accettato dai membri della comunità e intercede in suo aiuto quando questi si trova in difficoltà.
  • Riccardo, interpretato da Thomas Trabacchi.
    Compagno di Eleonora e fondatore insieme a questa del Nido, è un uomo buono e alla mano, che con le sue doti gestionali fa spesso da paciere nelle assemblee della comunità. Ha un ottimo rapporto con Michele.
  • Chiara, interpretata da Ludovica Martino.
    Figlia di Michele ed Eleonora, ha 16 anni ed è cresciuta fin da bambina nella comunità, che in fase adolescenziale comincia a starle stretta. Inizialmente ostile al padre, avrà modo con il tempo di provare a ricostruire con lui il rapporto che precedentemente non hanno mai avuto.
  • Nicoletta, interpretata da Valeria Bilello.
    È un membro di spicco della comunità, nella cui gestione presta il suo aiuto fondamentale a Eleonora. Donna piacente ed elegante, appassionata d'arte, dal primo momento farà colpo su Michele, che cercherà in tutti i modi di conquistarla.
  • Martina e Giovanni, interpretati da Caterina Guzzanti e Massimo De Lorenzo.
    Persone molto particolari, al limite della salute mentale, si sono fidanzati appena è nato il Nido e per questo sono un punto di riferimento per tutti i membri. Al momento dell'arrivo di Michele però, la loro relazione sembra attraversare un momento di crisi.

NoteModifica

  1. ^ Redazione ANSA, Liberi tutti, prima serie RaiPlay dagli autori di Boris, su ANSA.it, 13 dicembre 2019. URL consultato il 19 dicembre 2019 (archiviato il 17 dicembre 2019).
  2. ^ LIBERI TUTTI prima puntata anticipazioni sabato 9 maggio 2020, su TVSerial, 5 maggio 2020. URL consultato il 6 maggio 2020.
  3. ^ Emanuele Bigi, «Liberi tutti», su RaiPlay il ritorno degli autori di «Boris» (e di Giorgio Tirabassi), su vanityfair.it, 14 dicembre 2019. URL consultato il 17 dicembre 2019.
  4. ^ Silvia Fumarola, Giorgio Tirabassi in 'Liberi tutti': "Un simpatico mascalzone", su repubblica.it, 13 dicembre 2019. URL consultato il 17 dicembre 2019.
  5. ^ Liberti Tutti alla prova TV su Rai 3: cast, location, curiosità e seconda stagione, su NonSolo.TV, 6 giugno 2020. URL consultato il 6 giugno 2020.
  6. ^ Claudia Gagliardi, Cast e personaggi di Liberi Tutti, con Giorgio Tirabassi e Valeria Bilello: la sfida della prima serie originale Raiplay, su optimagazine.com, 16 dicembre 2019. URL consultato il 17 dicembre 2019.

Voci correlateModifica

  Portale TV: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di TV