Liborius Wagner

sacerdote tedesco
Beato Liborio Wagner
Liborius Wagner.jpg
Presbitero e martire
 
Nascita5 dicembre 1593 a Mühlhausen
Morte9 dicembre 1631 a Schonungen
Venerato daChiesa cattolica
Beatificazione24 marzo 1974 da papa Paolo VI
Ricorrenza9 dicembre

Liborius Wagner (Mühlhausen, 5 dicembre 1593Schonungen, 9 dicembre 1631) è stato un presbitero tedesco, proclamato beato da papa Paolo VI nel 1974.

BiografiaModifica

Nato in Turingia da una famiglia protestante, studiò presso i gesuiti di Würzburg, sotto l'influenza dei quali si convertì al cattolicesimo e divenne sacerdote.

Cappellano ad Hardheim, cittadina a maggioranza protestante, fu catturato dagli svedesi durante la guerra dei trent'anni: dopo varie torture, venne ucciso e gettato nel fiume Meno.

Il suo corpo venne recuperato dai cattolici e nel 1637 fu inumato nella chiesa parrocchiale di Heidenfeld[1].

Il cultoModifica

La causa di canonizzazione fu introdotta il 19 novembre 1970.

Il 18 ottobre 1973 papa Paolo VI ne riconobbe l'autenticità del martirio e il 24 marzo 1974 lo proclamò beato.

Il suo elogio si legge nel Martirologio romano al 9 dicembre.

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN122072760 · ISNI (EN0000 0000 8190 5354 · BAV 495/46836 · CERL cnp01144725 · GND (DE118628380 · WorldCat Identities (ENviaf-122072760