Apri il menu principale

Lietuvos Lyga 1991

edizione del torneo calcistico
Lietuvos Lyga 1991
Competizione A Lyga
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Organizzatore LFF
Date dal marzo 1991
al giugno 1991
Luogo Lituania Lituania
Partecipanti 15
Risultati
Vincitore Žalgiris Vilnius
(1º titolo)
Retrocessioni Sūduva
Statistiche
Miglior marcatore Egidijus Meidus (13)
Incontri disputati 110
Gol segnati 265 (2,41 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1990 1991-1992 Right arrow.svg

L'edizione 1991 della Lietuvos Lyga viene considerata dalla Federcalcio lituana la prima della Lituania indipendente[1], sebbene sia stato giocato tra marzo e giugno, cioè prima che la Lituania fosse effettivamente riconosciuta come Repubblica indipendente dall'Unione Sovietica. Vide la vittoria finale dello Žalgiris Vilnius. Fu un campionato di transizione, destinato all’abbandono del modello sovietico per passare all’integrazione nella UEFA l’annata successiva.

Capocannoniere del torneo fu Egidijus Meidus (Vilija Kaunas), con 13 reti.

FormulaModifica

L'obiettivo della Federazione era quello di disputare le stagioni sul modello europeo, con inizio in autunno e fine in primavera. Pertanto questa stagione fu ridotta, con inizio a marzo e fine a giugno.

Le squadre partecipanti furono 15: nove provenienti dalla Baltic League 1990, le restanti sei prese tra le prime otto dell'Aukščiausioji lyga 1990 (furono escluse Sirijietis Klaipėda, che divenne squadra riserve del Sirijus Klaipėda, e Atletas Kaunas), considerata prima fase della Lietuvos Lyga 1990. Le formazioni si affrontarono in turni di sola andata, per un totale di 14 incontri per squadra: le prime quattro classificate disputarono un torneo di play-off, con semifinali di andata e ritorno (prima contro quarta e seconda contro terza) e finale in gara unica.

La squadra ultima classificata retrocedeva.

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Žalgiris Vilnius 24 14 11 2 1 31 8 +23
  2. Banga Kaunas 22 14 9 4 1 24 10 +14
  3. Neris Vilnius[2] 21 14 8 5 1 17 5 +12
  4. Ekranas 21 14 10 1 3 24 10 +14
5. Sirijus Klaipėda 20 14 8 4 2 24 10 +14
  6. Vilija Kaunas[3] 14 14 5 4 5 23 21 +2
7. Granitas Klaipėda 14 14 5 4 5 15 14 +1
8. Panerys Vilnius 14 14 6 2 6 20 13 +7
9. Sakalas Šiauliai 13 14 5 3 6 13 16 -3
10. Elektronas Tauragė 10 14 4 2 8 15 23 -8
11. Mūša Ukmergė 10 14 3 4 7 9 16 -7
12. Jovaras Mažeikiai 9 14 3 3 8 13 18 -5
13. Tauras Šiauliai 8 14 3 2 9 9 26 -17
14. Inkaras Kaunas 8 14 2 4 8 7 15 -8
  15. Sūduva 2 14 0 2 12 5 44 -39

Fase finaleModifica

SemifinaliModifica

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Ekranas 2 - 4 Žalgiris Vilnius 1 - 0 1 - 4
Neris Vilnius 4 - 2 Banga Kaunas 2 - 1 2 - 1

FinaleModifica

Squadra 1 Ris. Squadra 2
Neris Vilnius 1 - 3 Žalgiris Vilnius

VerdettiModifica

  • Žalgiris Vilnius Campione di Lituania 1991.
  • Sūduva retrocessa in 1 Lyga.

NoteModifica

  1. ^ (LT) LFF - 1991 - 2000, su lff.lt. URL consultato l'8 gennaio 2013.
  2. ^ A fine stagione cambiò denominazione in Lietuvos Makabi Vilnius.
  3. ^ Non si iscrisse nella stagione successiva.

Collegamenti esterniModifica