Apri il menu principale

Life in Hell (dall'inglese: Vita all'inferno) è un fumetto settimanale scritto da Matt Groening, reintitolato nel 2007 Life is Swell. I protagonisti del fumetto sono conigli antropomorfi e una coppia di amanti gay. Groening adopera questi personaggi per esplorare una vasta gamma di argomenti riguardo l'amore, il sesso, il lavoro e la morte. Le sue illustrazioni sono piene, non solo di divertimento, ilarità, risate e frivolezze, ma anche di espressioni di ansia, alienazione, autocommiserazione e paura di un'inevitabile fine.

Indice

StoriaModifica

Groening cominciò il fumetto nel 1977 fotocopiandolo e distribuendolo in un angolo del negozio di dischi in cui lavorava.[1] Nel 1980 cominciò ad essere talmente popolare tra gli amanti della cultura underground che fu pubblicato all'interno del Los Angeles Reader. Da allora la sua popolarità è cresciuta e al 2006 si contano, in tutto il mondo, più di 250 giornali che hanno pubblicato strisce di Life in Hell.

Nel 2007 Groening ribattezzò la striscia Life is Swell e, contemporaneamente, cominciò a diradarne le uscite a causa dei suoi impegni sulle serie televisive dei Simpson e Futurama.

L’ultima e conclusiva striscia fu pubblicata il 6 giugno del 2012. Attualmente negli Stati Uniti non esiste una vera e propria edizione integrale e cronologica, ma solo una serie di 15 volumi antologici, di cui uno soltanto tradotto in Italia.

LibriModifica

NoteModifica

  1. ^ Andrea Fiamma, Matt Groening, il ribelle conformista, in Fumettologica, 24 agosto 2018. URL consultato il 30 agosto 2018.

Collegamenti esterniModifica

  • Citazioni nei Simpson, su snpp.com. URL consultato il 2 gennaio 2007 (archiviato dall'url originale il 27 novembre 2010).
  Portale Fumetti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di fumetti