Lilyjets

Le Lilyjets erano un girl group norvegese attivo dal 2000 al 2011 e formato da Kine Lee Aksnes, Lisbeth Marie Mjaugeto e Tinki Tønseth Troye.

Lilyjets
Paese d'origineNorvegia Norvegia
GenerePop rock
Periodo di attività musicale2000 – 2011
EtichettaBonnier Amigo Music
Album pubblicati1
Studio1

CarrieraModifica

Le Lilyjets hanno iniziato a creare musica insieme da adolescenti e sono salite alla ribalta a metà anni 2000 grazie al loro singolo di debutto Going Blind, che ha raggiunto la 7ª posizione nella classifica svedese,[1] la 10ª in quella norvegese[2] e la 79ª in Germania.[3] Il singolo successivo, Crave, è diventato la loro seconda top ten in Svezia raggiungendo il 9º posto,[4] mentre quello ancora dopo, Perfect Picture (It Would Be Better), ha scalato la classifica norvegese fino al 7º posto, diventando il loro piazzamento migliore.[5] Nell'autunno del 2006 è uscito il loro album di debutto, 3rd Floor, che ha raggiunto il 17º posto in Norvegia,[6] vendendo più di 15 000 copie a livello nazionale.[7] Nel 2007 le ragazze sono state candidate per il premio al miglior artista norvegese agli MTV Europe Music Awards.[8]

DiscografiaModifica

AlbumModifica

  • 2006 – 3rd Floor

SingoliModifica

  • 2005 – Going Blind
  • 2005 – Crave
  • 2006 – Perfect Picture (It Would Be Better)
  • 2006 – Don't Let It Go to Your Head
  • 2008 – Song for You
  • 2009 – Save Me

NoteModifica

  1. ^ (EN) LILYJETS - GOING BLIND (SONG), su swedishcharts.com. URL consultato il 3 agosto 2020.
  2. ^ (EN) LILYJETS - GOING BLIND (SONG), su norwegiancharts.com. URL consultato il 3 agosto 2020.
  3. ^ (DE) Lilyjets - Going Blind, su offiziellecharts.de, Offizielle Deutsche Charts. URL consultato il 3 agosto 2020.
  4. ^ (EN) LILYJETS - CRAVE (SONG), su swedishcharts.com. URL consultato il 3 agosto 2020.
  5. ^ (EN) LILYJETS - PERFECT PICTURE (SONG), su norwegiancharts.com. URL consultato il 3 agosto 2020.
  6. ^ (EN) LILYJETS - 3RD FLOOR (ALBUM), su norwegiancharts.com. URL consultato il 3 agosto 2020.
  7. ^ (NO) Arne Reginiussen, Det er helt fantastisk å være mamma, su tv2.no, TV 2. URL consultato il 3 agosto 2020.
  8. ^ (EN) Helle Skjervold, Alle vinnerne, su aftenposten.no, Aftenposten. URL consultato il 3 agosto 2020.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN136834318 · ISNI (EN0000 0000 9320 0175 · WorldCat Identities (ENviaf-136834318
  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica