Linda Blair

attrice statunitense

Linda Denise Blair (Saint Louis, 22 gennaio 1959) è un'attrice statunitense.

Linda Blair nel 2018

Attrice bambina distintasi sin da subito nel mondo del cinema, deve la sua notorietà principalmente al ruolo di Regan MacNeil, la ragazzina posseduta nel film L'esorcista diretto da William Friedkin nel 1973, che le valse una candidatura agli Oscar come miglior attrice non protagonista nel 1974 a soli 15 anni[1].

Nello stesso anno, inoltre, vinse il Golden Globe come miglior attrice non protagonista ed ebbe una candidatura nella categoria miglior attrice debuttante[2], nonché venne inserita nella Young Hollywood Hall of Fame[3]. Grazie all'interpretazione di Regan MacNeil, nel 2003 il personaggio venne inserito alla nona posizione nella classifica dei 50 migliori cattivi del cinema statunitense dall'American Film Institute[4].

Assidua attivista per i diritti degli animali, l'attrice ha fondato nel 2004 l'organizzazione "Linda Blair WorldHeart Foundation" per preservare soprattutto la vita degli animali randagi, abbandonati o che hanno subito abusi[5][6].

Biografia

modifica

Gli inizi

modifica

Linda Denise Blair nasce il 22 gennaio 1959 a Saint Louis, cittadina situata nello stato del Missouri, negli Stati Uniti d'America. Suo padre, James Frederick, era un pilota collaudatore della marina militare statunitense, mentre la madre, Elinore Blair, era un'agente immobiliare. Linda ha una sorella e un fratello (entrambi più grandi) di nome Debbie e Jim. Nel 1961 la famiglia si trasferisce a Westport, nel Connecticut, quando il padre trova un lavoro a New York[7]. Linda si è formata presso l'istituto privato Hollywood Professional School[8][9][10].

Spinta dalla madre per il suo carattere estroverso, Linda inizia a lavorare come modella all'età di cinque anni, apparendo in cataloghi di aziende di grande distribuzione quali Sears, J. C. Penney e Macy's[11], inoltre gira circa 75 spot pubblicitari per l'azienda Welch's[12].

Linda Blair inizia la sua carriera cinematografica già all'età di nove anni, ottenendo un ruolo nella serie televisiva Hidden Faces del 1968, nei panni della piccola Allyn Jaffe[13]. Un anno più tardi fa il suo esordio sul grande schermo nel film The Way We Live Now diretto da Barry Brown, nel ruolo di Sara Aldridge[14] ed ottiene una piccola parte nella commedia The Sporting Club, diretto da Larry Peerce nel 1971[15][16][17].

Il successo

modifica
 
Linda Blair ed Ellen Burstyn sul set del film L'esorcista

Nel 1973 venne scelto il regista William Friedkin per dirigere l'adattamento cinematografico del romanzo L'esorcista[18], scritto da William Peter Blatty due anni prima[19][20], che si ispirò a sua volta, ad un fatto realmente accaduto nel 1949[21][22]. Iniziò così il casting alla ricerca di una giovane attrice per il ruolo della protagonista Regan MacNeil, una dodicenne posseduta dal demone Pazuzu.

Inizialmente venne considerata l'attrice Pamelyn Ferdin per impersonare il ruolo di Regan, data la sua esperienza con il cinema fantastico e, successivamente, fu presa in considerazione anche l'attrice Denise Nickerson, ma i genitori di quest'ultima si opposero perché non ritenevano adatte le tematiche del film per una ragazza così giovane[23][24][25][26].

Uno dei produttori all'epoca contattò telefonicamente Janet Leigh, per offrire la parte di Regan alla figlia Jamie Lee Curtis (allora quindicenne), tuttavia la madre rifiutò l'offerta[27][28]. Ai provini furono prese in considerazione e successivamente scartate anche le attrici Sharon Stone, Melanie Griffith e Kim Basinger[29][30][31], ma alla fine la scelta ricadde su Linda Blair, che fu accompagnata personalmente dalla madre al provino, nonostante gli agenti dell'attrice fossero in disaccordo[32][33].

Malgrado la travagliata lavorazione de L'esorcista che riportò molti incidenti sul set[34][35][36] (tra cui lesioni permanenti alla colonna vertebrale della giovane attrice, durante una scena di possessione sul letto[37][38]), la magistrale interpretazione di Linda Blair nel ruolo di Regan MacNeil, le valse un importante notorietà internazionale nel mondo del cinema[39]. Grazie alla fama ottenuta per il ruolo di Regan MacNeil, la giovane attrice ricevette una candidatura agli Oscar nella categoria miglior attrice non protagonista, nel 1974[1]. Nello stesso anno vinse anche il Golden Globe come miglior attrice non protagonista e fu candidata nella categoria miglior attrice debuttante[2], venne inoltre inserita nella Young Hollywood Hall of Fame[3]; Ottenne anche una candidatura per il premio Bravo Otto, come miglior attrice[40]. Il personaggio di Regan MacNeil divenne un'icona del cinema horror e nel 2003, fu inserita alla nona posizione nella classifica dei 50 migliori cattivi del cinema statunitense, istituita dall'American Film Institute[41].

In seguito al successo de L'esorcista Linda Blair divenne una delle attrici più celebri di Hollywood[42], tuttavia, ricevette minacce di morte da alcuni estremisti religiosi previa di essere un messaggero del demonio e fu minacciata da uno sconosciuto di cui non fu mai scoperta l'identità. Per l'incolumità della giovane attrice, la produzione le assegnò una scorta per sei mesi[43][44][45][46][47].

Nel 1974 ottenne una parte in Airport '75 (sequel di Airport del 1970) nel ruolo di Janice Abbott e fu protagonista de La ragazza del riformatorio[48], film televisivo diretto da Donald Wrye dove interpreta Christine Parker, una giovane ragazza spedita dai genitori in un riformatorio, dove subisce perenni abusi dalle sue compagne[49].

Quest'ultimo, a causa delle delicate tematiche che trattava e, in particolare, per la scena controversa dello stupro subito dalla protagonista da parte delle sue coetanee, venne attaccato da varie organizzazioni femministe e omosessuali (come National Organization of Women, New York Rape Coalition o Lesbian Feminist Liberation) che definirono il film come un'azione di propaganda omofobica che incitava alla violenza di genere. Le numerose proteste portarono il film davanti la corte suprema della California, dove, tuttavia, la National Broadcasting Company (che aveva trasmesso La ragazza del riformatorio il 9 settembre 1974[50]) venne ritenuta non responsabile delle azioni di violenza sessuale commesse dagli stupratori[51][52].

L'anno successivo venne scelta per il ruolo da protagonista nel film televisivo Sarah T. - Portrait of a Teenage Alcoholic, dove interpreta Sarah Travis, una giovane ragazza lesa dalla depressione e dall'alcolismo, causato dalla separazione dei suoi genitori[53]. L'opera diretta da Richard Donner venne trasmessa per la prima volta l'11 febbraio 1975, sulla NBC[54].

Nello stesso anno venne ingaggiata per Xanadu - Chiudi gli occhi e guarda le stelle nel ruolo di Doris Mae Withers. il dramma sentimentale racconta la storia di Leonard Hatch (interpretato da Martin Sheen), un uomo con disturbi mentali che rapisce la ragazza portandola in una capanna isolata, dove quest'ultima sviluppa nei suoi confronti la sindrome di Stoccolma[55]. Il film venne trasmesso dall'ABC il 10 ottobre 1975[56]. Nel 1976 ebbe un ruolo nel film televisivo La lunga notte di Entebbe diretto da Marvin J. Chomsky, nei panni di Chana Vilnofsky[57]. L'opera si ispirò alle vicende belliche dell'operazione Entebbe avvenuta tra il 3 e il 4 luglio 1976[58]. Il film fu trasmesso in Italia il 21 dicembre 1976, su Rete 1 (ex Rai Uno). Nel 1977 Linda Blair ritornò nei panni di Regan MacNeil in L'esorcista II - L'eretico, diretto da John Boorman. Succube della terribile esperienza vissuta nel primo capitolo, Regan, in cura dalla dottoressa Gene Tuskin, collabora con padre Philip Lamont per far luce sulla morte di padre Lankester Merrin[59]. Entusiasta di prendere parte al secondo capitolo tuttavia, la giovane attrice rifiutò di sottoporsi nuovamente alle estenuanti ore di trucco che ci vollero in L'esorcista, la produzione decise così di sostituirla in alcune scene con una controfigura e usando materiale di repertorio del primo film[60][61]. L'opera venne aspramente criticata e fu un insuccesso cinematografico[62][63][64].

L'attrice ha posato per l'editoriale erotico Playboy nel 1983, apparendo nel numero di marzo[65].

Il declino

modifica

La fama ottenuta soprattutto dal successo de L'esorcista nel 1973, portò Linda Blair ad essere una delle attrici più popolari degli anni settanta, attirando su di lei speculazioni mediatiche sulla sua presunta instabilità mentale, compromessa dalla travagliata partecipazione al film che la rese celebre a soli quattordici anni[66]. L'attrice iniziò a fare uso di droga (e spaccio) all'età di diciotto anni e venne arrestata nella sua abitazione di Ridgefield Road, nella cittadina di Wilton, nel Connecticut, il 20 dicembre dello stesso anno[67][68][69][70].

Successivamente si dichiarò responsabile di reato minore (per possesso di cocaina) con mutamento della pena in tre anni di libertà vigilata[71]. L'episodio segnò profondamente la sua carriera cinematografica che si ridusse in ostracismo da parte delle grosse produzioni di Hollywood, facendo muro su di lei. L'attrice venne così inserita nella lista nera di Hollywood, evidenziando un lento regresso della sua carriera cinematografica[72][73][74][75].

Vita privata

modifica

All'età di quindici anni Linda Blair intrattenne la sua prima relazione amorosa (che durò due anni) con il musicista Rick Springfield, che conobbe nel 1974 durante un concerto nel locale Whisky a Go Go, situato a West Hollywood, in California. La loro relazione all'epoca fu al centro di uno scandalo mediatico dettata dalla differenza d'età che separava i due, Springfield aveva difatti venticinque anni all'epoca, mentre la Blair era appena quindicenne[76][77].

Procedimenti giudiziari

modifica
 
Uno scatto dell'arresto di Linda Blair avvenuto il 20 dicembre 1977

Il 20 dicembre 1977, mentre lascia la sua abitazione presso Ridgefield Road, nella cittadina di Wilton, nel Connecticut, Linda Blair venne arrestata con l'accusa di possesso e traffico di droga, dove erano coinvolte altre 31 persone. La Blair venne rilasciata dopo aver pagato una cauzione di 2.500 dollari[69][70]. Successivamente si dichiarò colpevole di un reato minore per possesso di cocaina, in cambio di tre anni di libertà vigilata[71].

Tale accaduto segnò, in parte, il suo allontanamento dalle scene che venne sempre meno e compromise, col tempo, la sua carriera cinematografica[78][79].

Impegno sociale

modifica
 
Linda Blair nel 2013, al Chicago Comic Con

Attivismo

modifica

Nota attivista per i diritti degli animali, l'attrice si occupa della salvaguardia di cuccioli bisognosi già dal 2000. Quattro anni più tardi istituisce l'organizzazione esente da scopi di lucro "Linda Blair WorldHeart Foundation", che ricopre il ruolo di tutela per gli animali che hanno subito maltrattamenti o abusi, cuccioli abbandonati o animali che vivono di randagismo[5][6][80][81][82].

Filmografia

modifica

Attrice

modifica

Cortometraggi

modifica

Televisione

modifica

Videoclip

modifica

Doppiatrice

modifica

Programmi televisivi

modifica

Riconoscimenti

modifica
  • Bravo Otto
    • 1974 – Candidatura alla migliore attrice
    • 1975 – Candidatura alla migliore attrice
  • Hollywood Blood Horror Festival
    • 2021 – Miglior attrice per Landfill
    • 2021 – Miglior recitazione insieme per Landfill
  • International Horror and Sci-Fi Film Festival
    • 2007 – Inserita nella Hall of Fame[83]
  • The Stinkers Bad Movie Awards

Doppiatrici italiane

modifica
  1. ^ a b (EN) 1974, THE 46TH ACADEMY AWARDS. URL consultato il 20 agosto 2022.
  2. ^ a b (EN) Linda Blair. URL consultato il 20 agosto 2022.
  3. ^ a b (EN) Young Hollywood Hall of Fame - 1970's. URL consultato il 20 agosto 2022.
  4. ^ (EN) AFI's 100 YEARS...100 HEROES & VILLAINS. URL consultato il 20 agosto 2022.
  5. ^ a b (EN) LBWF - Why we're here:. URL consultato il 20 agosto 2022.
  6. ^ a b (EN) Linda Blair-Worldheart Foundation. URL consultato il 20 agosto 2022.
  7. ^ (EN) Linda Blair Biography, Life, Interesting Facts. URL consultato il 20 agosto 2022.
  8. ^ (EN) Hollywood Professional School. URL consultato il 20 agosto 2022.
  9. ^ (EN) HOLLYWOOD PROFESSIONAL SCHOOL. URL consultato il 20 agosto 2022 (archiviato dall'url originale il 23 maggio 2022).
  10. ^ (EN) Linda Blair Biography, Facts & Life Story. URL consultato il 20 agosto 2022.
  11. ^ (EN) The Devil Can't Make Her. URL consultato il 20 agosto 2022.
  12. ^ (EN) Lunch with... Linda Blair. URL consultato il 20 agosto 2022.
  13. ^ (EN) Hidden Faces. URL consultato il 20 agosto 2022.
  14. ^ (EN) The Way We Live Now. URL consultato il 20 agosto 2022.
  15. ^ (EN) The Sporting Club - Full Cast & Crew. URL consultato il 20 agosto 2022.
  16. ^ (EN) The Sporting Club. URL consultato il 20 agosto 2022.
  17. ^ (EN) The Sporting Club (Original screenplay for the 1971 film, set director's copy). URL consultato il 20 agosto 2022.
  18. ^ L’Esorcista: un film che terrorizza il pubblico dal 26 dicembre 1973. URL consultato il 20 agosto 2022.
  19. ^ Cinema. È morto William Peter Blatty, l'autore dell'Esorcista. URL consultato il 20 agosto 2022.
  20. ^ E' morto William Peter Blatty, scrisse e sceneggiò 'L'esorcista'. URL consultato il 20 agosto 2022.
  21. ^ L’esorcista, svelato il ragazzo che ispirò il romanzo. URL consultato il 20 agosto 2022.
  22. ^ L’esorcista, svelata l’identità del ragazzo che ha ispirato il romanzo di William Peter Blatty. URL consultato il 20 agosto 2022.
  23. ^ L’Esorcista: storie e curiosità intorno al leggendario film horror. URL consultato il 20 agosto 2022.
  24. ^ (EN) Pamelyn Ferdin. URL consultato il 20 agosto 2022.
  25. ^ L'esorcista in tv. Le minacce di morte a Linda Blair e le tragedie sul set. I 21 segreti. URL consultato il 20 agosto 2022.
  26. ^ L’Esorcista, il film più pauroso e scioccante di sempre. URL consultato il 20 agosto 2022.
  27. ^ Jamie Lee Curtis su L’Esorcista: “Mia madre disse no al mio provino per il film”. URL consultato il 21 agosto 2022.
  28. ^ Perché Jamie Lee Curtis ha rifiutato l’esorcista (e il suo ruolo di riavvio perfetto). URL consultato il 21 agosto 2022.
  29. ^ L’Esorcista: un film che terrorizza il pubblico dal 26 dicembre 1973. URL consultato il 21 agosto 2022.
  30. ^ L'esorcista: storia del film più spaventoso di tutti i tempi. URL consultato il 21 agosto 2022.
  31. ^ L'esorcista. URL consultato il 21 agosto 2022.
  32. ^ William Friedkin su L’Esorcista: “Solo un evento inspiegabile sul set. Scritturai Linda Blair dopo aver parlato di masturbazione”. URL consultato il 21 agosto 2022.
  33. ^ (EN) William Friedkin on casting The Exorcist. URL consultato il 21 agosto 2022.
  34. ^ I Fatti Più Inquietanti Accaduti Sul Set De L’Esorcista. URL consultato il 21 agosto 2022.
  35. ^ La maledizione de “L’esorcista”: i 13 fatti inquietanti e reali legati al film. URL consultato il 21 agosto 2022.
  36. ^ L’Esorcista e la maledizione che avvolse il film: tutte le morti e gli incidenti occorsi durante la produzione. URL consultato il 21 agosto 2022.
  37. ^ (EN) How The Exorcist Transformed Linda Blair Forever. URL consultato il 21 agosto 2022.
  38. ^ L’ Esorcista – Il Cult.. URL consultato il 21 agosto 2022.
  39. ^ Linda Blair, ieri e oggi: come è cambiata la bambina del film L'Esorcista (FOTO). URL consultato il 21 agosto 2022.
  40. ^ (DE) DIE OTTO - SIEGER 1974. URL consultato il 22 agosto 2022.
  41. ^ (EN) AFI's 100 YEARS...100 HEROES & VILLAINS. URL consultato il 22 agosto 2022.
  42. ^ LINDA BLAIR/ La bambina del film L’esorcista ospite di Carlo Conti (I migliori Anni, seconda puntata 13 maggio 2016). URL consultato il 22 agosto 2022.
  43. ^ L'esorcista in tv. Le minacce di morte a Linda Blair e le tragedie sul set. I 21 segreti. URL consultato il 22 agosto 2022.
  44. ^ Linda Blair e le minacce di morte dopo l'Esorcista. URL consultato il 22 agosto 2022.
  45. ^ L’esorcista, Rete 4/ Info streaming del film di William Friedkin con Linda Blair (oggi, 23 agosto 2018). URL consultato il 22 agosto 2022.
  46. ^ (EN) "OH NO THEY DIDN’T!" 10 CONTROVERSIAL KIDS IN MOVIES. URL consultato il 22 agosto 2022.
  47. ^ (EN) 20 Things You Didn't Know About The Exorcist. URL consultato il 22 agosto 2022.
  48. ^ Airport '75. URL consultato il 22 agosto 2022.
  49. ^ LA RAGAZZA DEL RIFORMATORIO. URL consultato il 22 agosto 2022.
  50. ^ (EN) Born Innocent (1974). URL consultato il 22 agosto 2022 (archiviato dall'url originale il 9 novembre 2012).
  51. ^ (EN) WHEN SEXPLOITATION GOES BAD. LIKE VERY BAD. URL consultato il 22 agosto 2022 (archiviato dall'url originale il 22 agosto 2022).
  52. ^ (EN) Born Innocent (1974). URL consultato il 22 agosto 2022.
  53. ^ (EN) TV: Young Alcoholics. URL consultato il 22 agosto 2022.
  54. ^ (EN) SARAH T. - PORTRAIT OF A TEENAGE ALCOHOLIC. URL consultato il 22 agosto 2022.
  55. ^ CHIUDI GLI OCCHI E GUARDA LE STELLE. URL consultato il 22 agosto 2022.
  56. ^ (EN) Sweet Hostage. URL consultato il 22 agosto 2022.
  57. ^ LA LUNGA NOTTE DI ENTEBBE. URL consultato il 23 agosto 2022.
  58. ^ RAID ISRAELIANO A ENTEBBE. URL consultato il 23 agosto 2022.
  59. ^ L'ESORCISTA II: L'ERETICO. URL consultato il 23 agosto 2022.
  60. ^ L’esorcista II, l’eretico/ Curiosità sul film con Max von Sydow e Linda Blair in onda su Rete4 (18 agosto). URL consultato il 23 agosto 2022.
  61. ^ L’ESORCISTA 2 – L’ERETICO. URL consultato il 23 agosto 2022.
  62. ^ WILLIAM FRIEDKIN: "L'ESORCISTA II? UN FILM DI M....! IL PEGGIORE CHE MI SIA CAPITATO DI VEDERE.". URL consultato il 23 agosto 2022.
  63. ^ William Friedkin: “L’Esorcista II ridicolo e stupido; Blatty scese a compromessi per il terzo film”. URL consultato il 23 agosto 2022.
  64. ^ un sequel odiato che merita di essere riabilitato, L’esorcista 2 – L’eretico. URL consultato il 23 agosto 2022.
  65. ^ (EN) What happened to Linda, the Exorcist’s child? The most recent photos. URL consultato il 20 agosto 2022.
  66. ^ L’esorcista: ecco come il film rovinò Linda Blair (e la sua salute mentale) per sempre. URL consultato il 23 agosto 2022.
  67. ^ (EN) What happened to Linda Blair?. URL consultato il 23 agosto 2022.
  68. ^ (EN) BY FAME POSSESSED ; ‘EXORCIST’ ROLE PUT LINDA BLAIR, THEN JUST 14, UNDER AN OFTEN SCARY SPOTLIGHT. URL consultato il 23 agosto 2022.
  69. ^ a b Linda Blair and 31 Held in Drug Case. URL consultato il 20 agosto 2022.
  70. ^ a b Connecticut to Sees To Try Linda Blair Prior to Extradition. URL consultato il 20 agosto 2022.
  71. ^ a b Actress Linda Blair gets probation in drug case. URL consultato il 20 agosto 2022.
  72. ^ (EN) LINDA BLAIR: BIOGRAFIA COMPLETA, FILMOGRAFIA COMPLETA, SCHEDA ATTRICE. URL consultato il 23 agosto 2022.
  73. ^ LINDA BLAIR: BIOGRAFIA COMPLETA, FILMOGRAFIA COMPLETA, SCHEDA ATTRICE. URL consultato il 23 agosto 2022.
  74. ^ (EN) Linda Blair-Had to get accustomed to the spotlight from childhood. URL consultato il 23 agosto 2022.
  75. ^ (EN) Where Is 'The Exorcist's Young Actress Linda Blair Today?. URL consultato il 23 agosto 2022.
  76. ^ (EN) Linda Blair & Rick Springfield: How the ‘World’s Biggest Hollywood Starlet Lost Her Virginity To a Penniless Musician’. URL consultato il 20 agosto 2022.
  77. ^ (EN) Linda Blair’s Mom ‘Loved’ Rick Springfield Despite Their Controversial Age Difference: ‘He Was Part of Our Family’. URL consultato il 20 agosto 2022.
  78. ^ L’avete riconosciuta? Qui non aveva ancora incontrato il diavolo, da grande finì nel tunnel della droga e venne arrestata, rovinando la sua carriera. URL consultato il 20 agosto 2022.
  79. ^ Linda Blair-Had to get accustomed to the spotlight from childhood. URL consultato il 20 agosto 2022.
  80. ^ (EN) Linda Blair Worldheart Foundation Rescue Support Store. URL consultato il 20 agosto 2022.
  81. ^ (EN) Linda Blair-Worldheart Foundation. URL consultato il 20 agosto 2022.
  82. ^ (EN) Linda Blair Worldheart Foundation. URL consultato il 20 agosto 2022.
  83. ^ (EN) IHSFF HALL OF FAME. URL consultato il 20 agosto 2022.
  84. ^ Nelle scene aggiunte della director's cut, la voce è di Letizia Ciampa

Bibliografia

modifica

Altri progetti

modifica

Collegamenti esterni

modifica
Controllo di autoritàVIAF (EN90666938 · ISNI (EN0000 0000 9807 3152 · LCCN (ENnb2009017029 · GND (DE1081727756 · BNE (ESXX1297913 (data) · BNF (FRcb13930035d (data) · J9U (ENHE987007436846205171 · CONOR.SI (SL43133027 · WorldCat Identities (ENlccn-n81044991