Linea (esogeologia)

Linea (plurale: lineae) è un termine latino che significa linea.

È comunemente utilizzato in esogeologia per indicare formazioni geologiche più scure o più chiare rispetto alla superficie circostante, dalla forma allungata (non necessariamente rettilinea), presenti sulla superficie di altri pianeti o corpi celesti.

Strutture di questo tipo sono presenti, secondo la nomenclatura ufficiale adottata dall'Unione Astronomica Internazionale, sul pianeta Venere, sul satellite gioviano Europa e sul satellite saturniano Rea. Inizialmente utilizzate anche per alcune strutture di Dione, queste sono state successivamente riconosciute di diversa natura e quindi ridenominate.

Altri progettiModifica