Linea S20 (rete celere del Canton Ticino)

1leftarrow blue.svgVoce principale: Rete celere del Canton Ticino.

S20 (Rete celere del Canton Ticino)
Servizio di trasporto pubblico
Linea celere S2 Bellinzona.jpg
StatiSvizzera Svizzera
InizioBiasca
FineLocarno
Apertura2004
Linee impiegateFerrovia del Gottardo, Bellinzona-Locarno
 
GestoreTiLo
Mezzi utilizzatiNPZ, FLIRT
 
Mappa ferrovia Bellinzona-Locarno.png
Trasporto pubblico
Rete celere ticinese
Linea S20
White dot.svg  Castione-Arbedo S10 S50
White dot.svg  Bellinzona
White dot.svg  Giubiasco S10 S50 S90
White dot.svg  Sant'Antonino
White dot.svg  Cadenazzo S30
White dot.svg  Riazzino
White dot.svg  Gordola
White dot.svg  Tenero
White dot.svg  Locarno (→ FART)

La linea S20 della Rete celere del Canton Ticino collega la città di Locarno al comune di Biasca, passando per il nodo ferroviario di Bellinzona.

Insieme alla linea S60 è l'unica relazione del sistema S-Bahn ticinese a circolare nel solo territorio svizzero.

StoriaModifica

La linea, nata nel dicembre del 2004 con denominazione S2, operava inizialmente la tratta suburbana tra Bellinzona a Locarno, effettuando tutte le fermate intermedie (Giubiasco, S. Antonino, Cadenazzo, Riazzino, Gordola, Tenero) e sostituendo in toto le previgenti corse regionali.

Il 13 dicembre 2008, previo accordo tra Canton Ticino e Regione Lombardia finalizzato all'armonizzazione della rete celere ticinese col servizio ferroviario suburbano di Milano, la linea muta denominazione in S20.

A decorrere dal 12 dicembre 2010 capolinea orientale della linea è la stazione di Castione-Arbedo[1], poi oltrepassata e sostituita nella sua funzione dalla stazione di Biasca.

StazioniModifica

Stazione Apertura Interscambi Note
Biasca ? S10 (occasionalmente)
Castione-Arbedo 2010 S10 (occasionalmente)
Bellinzona 2004 S10
Giubiasco 2004
Sant'Antonino 2004
Cadenazzo 2004 S30
Riazzino-Cugnasco 2004
Gordola 2004
Tenero 2004
Locarno 2004 Linea SSIF-FART per Domodossola

Orario di servizioModifica

Dalle 5.00 alle 24.00 i treni operano ogni 30 minuti da entrambe le destinazioni; nelle ore di punta l'aggiunta di corse supplementari porta la cadenza a ogni 15 minuti.

Sono previste le coincidenze a Bellinzona con i treni a lunga percorrenza in tutte le direzioni, a Giubiasco con le corse da e per Chiasso e Varese, mentre a Cadenazzo con la linea S30 da e per Gallarate. A Locarno gli orari sono integrati con quelli della linea internazionale FART per Camedo-Domodossola, la cui stazione è contigua a quella delle FFS.

Materiale rotabileModifica

La maggior parte delle corse utilizza composizioni FLIRT della società TiLo, alternate a complessi NPZ delle Ferrovie Federali Svizzere.

NoteModifica

  1. ^ Un nuovo capolinea per i Tilo da Chiasso e Locarno., Ferrovie federali svizzere. URL consultato il 22 novembre 2014 (archiviato dall'url originale il 29 novembre 2014).

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica