Apri il menu principale

1leftarrow blue.svgVoce principale: Rete celere del Canton Ticino.

S20 (Rete celere del Canton Ticino)
Servizio di trasporto pubblico
Linea celere S2 Bellinzona.jpg
StatiSvizzera Svizzera
InizioBiasca
FineLocarno
Apertura2004
Linee impiegateFerrovia del Gottardo, Bellinzona-Locarno
 
GestoreTiLo
Mezzi utilizzatiNPZ, FLIRT
 
Mappa ferrovia Bellinzona-Locarno.png
Trasporto pubblico
Rete celere ticinese
Linea S 20
White dot.svg  Biasca
White dot.svg  Castione-Arbedo
White dot.svg  Bellinzona
White dot.svg  Giubiasco S 10 S 50
White dot.svg  Sant'Antonino
White dot.svg  Cadenazzo S 30
White dot.svg  Riazzino
White dot.svg  Gordola
White dot.svg  Tenero
White dot.svg  Locarno (→ FART)

La linea S20 della Rete celere del Canton Ticino collega la città di Locarno al comune di Biasca, passando per il nodo ferroviario di Bellinzona.

Insieme alla linea S60 è l'unica relazione del sistema S-Bahn ticinese a circolare nel solo territorio svizzero.

Indice

StoriaModifica

La linea, nata nel dicembre del 2004 con denominazione S2, operava inizialmente la tratta suburbana tra Bellinzona a Locarno, effettuando tutte le fermate intermedie (Giubiasco, S. Antonino, Cadenazzo, Riazzino, Gordola, Tenero) e sostituendo in toto le previgenti corse regionali.

Il 13 dicembre 2008, previo accordo tra Canton Ticino e Regione Lombardia finalizzato all'armonizzazione della rete celere ticinese col servizio ferroviario suburbano di Milano, la linea muta denominazione in S20.

A decorrere dal 12 dicembre 2010 capolinea orientale della linea è la stazione di Castione-Arbedo[1], poi oltrepassata e sostituita nella sua funzione dalla stazione di Biasca.

StazioniModifica

Stazione Apertura Interscambi Note
Biasca ? S10 (occasionalmente)
Castione-Arbedo 2010 S10 (occasionalmente)
Bellinzona 2004 S10
Giubiasco 2004
Sant'Antonino 2004
Cadenazzo 2004 S30
Riazzino-Cugnasco 2004
Gordola 2004
Tenero 2004
Locarno 2004 Linea SSIF-FART per Domodossola

Orario di servizioModifica

Dalle 5.00 alle 24.00 i treni operano ogni 30 minuti da entrambe le destinazioni; nelle ore di punta l'aggiunta di corse supplementari porta la cadenza a ogni 15 minuti.

Sono previste le coincidenze a Bellinzona con i treni a lunga percorrenza in tutte le direzioni, a Giubiasco con le corse da e per Chiasso e Varese, mentre a Cadenazzo con la linea S30 da e per Gallarate. A Locarno gli orari sono integrati con quelli della linea internazionale FART per Camedo-Domodossola, la cui stazione è contigua a quella delle FFS.

Materiale rotabileModifica

La maggior parte delle corse utilizza composizioni FLIRT della società TiLo, alternate a complessi NPZ delle Ferrovie Federali Svizzere.

NoteModifica

  1. ^ Un nuovo capolinea per i Tilo da Chiasso e Locarno., Ferrovie federali svizzere. URL consultato il 22 novembre 2014 (archiviato dall'url originale il 29 novembre 2014).

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica