Linea delle Giudicarie

La linea delle Giudicarie è un'importante zona di faglia delle Alpi; prende il nome dall'area delle valli Giudicarie in cui è stata individuata.

Si sviluppa verso sud-ovest da Merano, proseguendo per la parte inferiore della Val di Sole, lungo la Val Rendena (alta valle del Sarca) e quindi lungo la valle del Chiese fino al lago d'Idro.

Il piano di faglia con immersione nord-ovest funziona sia come faglia trasforme destra che come faglia inversa.

La parte settentrionale della faglia fa parte della Linea Insubrica che separa le Alpi meridionali dalle falde dell'austroalpino corre da ovest a est lungo la catena alpina; il ramo del lineamento periadriatico ad ovest della Val di Sole superiore, si chiama "linea tonale". La linea delle Giudicarie, che ha orientamento NE-SW, quindi disloca il lineamento periadriatico di circa 100 km.

La zona di faglia contiene miloniti terziarie, dimostrando che era una zona di deformazione duttile in quel periodo. Queste miloniti sono state successivamente sovraimprontate da una deformazione fragile ancora attiva.

BibliografiaModifica

  • (EN) G. Prosser, 1998: Strike-slip movements and thrusting along a transpressive fault zone: The North Giudicarie line (Insubric line, northern Italy) in Tectonics, v 17, p 921–937
  • (EN) S. Martin, G. Bigazzi, M. Zattin, G. Viola & M.L. Balestrieri, 1998: Neogene kinematics of the Giudicarie fault (Central-Eastern Alps, Italy): new apatite fission-track data in Terra Nova v 10, p 217
  • (EN) Frisch, W.; Dunkl, I. & Kuhlemann, J.; 2000: Post-collisional large-scale extension in the Eastern Alps in Tectonophysics v 327, p239
  Portale Geologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di geologia