Apri il menu principale

Il termine Linea di valico definisce, nel gergo tecnico ferroviario, un tipo di linea ferroviaria con caratteristiche spiccate di ferrovia di montagna che collega i due versanti di una regione montuosa attraversandone, in quota, il massiccio o la catena montuosa nel punto meno elevato possibile[1].

Esempi di linee di valico sono in Italia la Ferrovia Porrettana che attraversa e valica l'Appennino, la Ferrovia del Brennero che valica le Alpi o in Svizzera la Ferrovia del Bernina.

In genere le linee di valico presentano caratteristiche similari quali la presenza di molte curve di stretto raggio, frequenti gallerie, viadotti a volte in curva e spesso impegnativi dal lato costruttivo.

NoteModifica

BibliografiaModifica

  • Ministero dei trasporti Ferrovie dello Stato, Veicoli ed impianti,Linee ferroviarie, vol IX, pp. 262-264, Pisa, Tipografia editrice Giardini, 1962.
  Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti