Lingua menominee

lingua algonchina
Menominee
Omāēqnomenew
Parlato inStati Uniti d'America
RegioniWisconsin
Locutori
Totale35 (2007)[1]
Altre informazioni
Scritturaalfabeto latino
Tassonomia
FilogenesiLingue algiche
 Lingue algonchine
Codici di classificazione
ISO 639-3mez (EN)
Glottologmeno1252 (EN)

La lingua menominee appartiene alla famiglia linguistica delle Lingue algonchine, parlata nel Wisconsin (Stati Uniti d'America), dal popolo Menominee.

NomeModifica

Il nome originale (endonimo) della tribù, e della lingua, Omāēqnomenew, deriva dalla parola che significa riso selvatico, alimento che fu alla base della dieta di questa tribù per millenni.

Una lingua in pericoloModifica

Il numero di locutori è ridotto a 35 su una popolazione etnica di 3 500 persone[2]. Questo numero è drammaticamente diminuito da quando, Leonard Bloomfield, nel suo studio del 1939[3], li stimava a 1 700. Il menominee, come molte delle lingue amerinde nord-americane, soffre del processo di deriva linguistica verso l'inglese, per cui i giovani parlano quest'ultimo idioma a scapito di quelli tradizionali.

FonologiaModifica

ConsonantiModifica

Bilabiale Dentale Alveolare Palatale Velare Glottale
Occlusive p [p] t [t] k [k] ʔ [ʔ]
Fricative s [s] h [h]
Affricate č [ʧ]
Nasali m [m] n [n]
Semi-vocali w [w] y [j]

VocaliModifica

Anteriore Centrale Posteriore
Chiuse u [u]
Media e [e] eː [eː] o [o] oː [oː]
Aperte ɛ [ɛ] ɛː [ɛː] a [a] aː [aː]

NoteModifica

  1. ^ https://www.ethnologue.com/language/meʐ[collegamento interrotto]
  2. ^ Secondo Ethnologue.com
  3. ^ L. Bloomfield, 1939, art. cit.

BibliografiaModifica

  • (EN) Bloomfield, Leonard, Menominee Morphophonemics, in Études phonologiques dédiées à la mémoire de N. S. Trubetzkoy, Travaux du Cercle Linguistique de Prague 8, 1939.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàLCCN (ENsh85083589 · GND (DE4780613-8 · BNF (FRcb14507245s (data)
  Portale Linguistica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di linguistica