Apri il menu principale
Lingue tswa-ronga
RegioniAfrica meridionale
Locutori
Totale6 milioni
Tassonomia
FilogenesiLingue niger-kordofaniane
 Lingue congo-atlantiche
  Lingue volta-congo
   Lingue benue-congo
    Lingue bantoidi
     Lingue bantu
      Lingue bantu S
Codici di classificazione
Glottologtswa1254 (EN)

Le lingue tswa-ronga sono un gruppo di lingue bantu parlato nell'Africa meridionale.

Distribuzione geograficaModifica

In totale, le lingue tswa ronga vengono parlate da poco meno di 6 milioni di persone.[1]

Vengono identificate tre lingue appartenenti a questo gruppo: il tsonga, il tswa e il ronga. Le ultime due vengono parlate nel Mozambico meridionale, nelle province di Maputo, Inhambane e Gaza, mentre la prima viene parlata sia in Mozambico che nel Sudafrica.[2] Alcune decine di migliaia di parlanti si hanno poi nello Swaziland e nello Zimbabwe.

Lingua ufficialeModifica

Lo tsonga è una delle undici lingue ufficiali del Sudafrica.[3]

Dialetti e lingue derivateModifica

La lingua hlengwe viene da alcuni considerata una lingua a sé stante, mentre altri la considerano un dialetto del tswa.[4]

Le lingue appartenenti a questo sottogruppo hanno un elevato grado di mutua comprensibilità[2] tanto che vengono a volte considerati come tre distinti dialetti di una stessa lingua.[5]

ClassificazioneModifica

Vengono classificate all'interno del gruppo delle lingue bantu S (insieme con il venda, le lingue sotho-tswana, le lingue shona e le lingue nguni) con il codice S.50.

NoteModifica