Lis Ahlmann

designer danese

Lis Ahlmann (Danimarca, 1894Danimarca, 1979) è stata una designer danese.

L'importanza dell'opera di Lis Ahlmann per il design scandinavo è di aver contribuito al passaggio dalla produzione industriale a quella industriale. Lei stessa utilizzava la tessitura su telaio a mano in fase progettuale per poi produrre i modelli industrialmente.

FormazioneModifica

Tra il 1917 e il 1921 Ahlmann lavorò come pittrice di ceramiche all'interno al laboratorio di Herman Kahlers, studiando nel 1919 pittura con Harald Giersing. Tra il 1922 e il 1929 fu apprendista tessitrice all'interno del laboratorio di Gerda Henning.

AttivitàModifica

All'inizio della propria carriera Ahlmann ha lavorato in proprio progettando tessuti in lana per Mogens Koch, Borge Mogensen, Kaare Klint, prima di aprire un suo laboratorio di tessitura a Copenaghen. Le sue opere sono state esposte all'esposizione Danish Art Treasures through the Ages (Londra,1948), alla Triennale di Milano (1957), all'esposizione americana Design in Scandinavia (1954-57) e vinse nel 1964 il premio Eckersberg e nel 1978 il premio C.F. Hansen.

BibliografiaModifica

  • Design Scandinavia, Bern Polster, Rizzoli, 1999
  • Design in Scandinavia, Charlotte J. Fiell & Peter M. Fiell, Taschen, 2002
  • "Gorm Harkær, Kaare Klint, Klintiana ,2010
Controllo di autoritàVIAF (EN43811684 · ISNI (EN0000 0001 0892 4994 · LCCN (ENnb2003070445 · WorldCat Identities (ENlccn-nb2003070445
  Portale Design: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Design