Apri il menu principale

Lista delle donne menzionate nella Bibbia

lista di un progetto Wikimedia

Di seguito viene riportata la lista delle donne menzionate nelle Bibbie cristiana ed ebraica, sia nel Vecchio che nel Nuovo Testamento. L'elenco, in ordine alfabetico, è il seguente:

Indice
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z ?

AModifica

  • Abigail: madre di Amas, sorella di Davide. Secondo 1 Cronache 2:15-17.
  • Abigail: moglie di Nabal, che, alla morte di Nabal, divenne la terza moglie di Davide. Secondo 1 Samuele 25.
  • Abihail: madre di Zuriel, il capo della casa di Merari, che era uno dei figli di Levi Numeri 3:35.
  • Abihail: moglie di Abishur e madre di Ahban e Molid. 1 Cronache 2:29
  • Abisag: una servitrice di re Davide, secondo 1 Re 1:3,4; 2:13–25.
  • Abital : una delle mogli di re Davide, secondo 2 Samuele 3:4, 1 Cronache 3:3.
  • Aclai (Ahlai): figlia di Sesan. Secondo 1 Cronache 2:31, 34.
  • Aclai (Ahlai): madre di Zabad, membro della guardia reale di Davide. Secondo 1 Cronache 11:41.
  • Acsa (o Acsah) – figlia di Caleb, sorella di Anak. Quando Caleb la promise a Otniel in moglie, richiese che la dote includesse anche sorgenti d'acqua, oltre alle terre già promesse.
    Secondo Giosuè, Giudici, 1 Cronache[1].
  • Ada: moglie di Lamech. Secondo Genesi 4:19-23
  • Ada: figlia di Elon l'Ittita, e una delle mogli di Esaù. Possibile l'identificazione con Basemat (Bashemath), anch'essa "figlia di Elon l'Hittita". Secondo Genesi 26:34; 36:2.
  • Agar (Hagar): ancella egiziana della matriarca Sara, moglie di Abramo e madre di [Ismaele]. Genesi[2]
  • Agghìt (Haggith) – moglie del re David, madre di Adonìa Adoniyah, suo quarto figlio. I1Samuele, 1 Re, 1 Cronache[3][4][5]
  • Ahinoam: moglie di re Saul, madre di Mikal, futura moglie di re Davide. Secondo 1 Samuele 14:50.
  • Ahinoam: una delle mogli di re Davide, madre di Amnon. Secondo 1 Samuele; 2 Samuele; 1 Cronache[6][7][8].
  • Ammolèket – sorella di Gàlaad, il nipote di Manasse, madre di tre maschi (Iseod, Abièzer e Macla). 1 Cronache 7:18.
  • Anna: anziana profetessa ebraica del Tempio di Gerusalemme, autrice di predizioni su Gesù. Secondo Luca 2:36–38.
  • Anna: profetessa e madre di Samuele, abitante a Gerusalemme. 1 Samuele[9]
  • Antiòchide: una concubina del re, che ricevette in dono le città di Tarso e Mallo. Secondo 2 Maccabei 4:30.
  • Asenath: moglie egiziana di Giuseppe. Secondo Genesi 41:45–50; 46:20.
  • Atalia (Athaliah): figlia di re Omri, e madre di Acazia (Ahaziah ), giovane successore al trono di Giuda[10]. Fu regina di Giuda al tempo di Geroboamo. Secondo 2 Cronache[11]
  • Atara (Atarah) – seconda moglie di Ieracmèl (Jerahmeel), e madre di Oanm. Secondo 2 Cronache 2:26.
  • Azlelpòni (Hazzelelponi o Asalelphuni): figlia di Etam, della tribù di Giuda. 1 Cronache 4:3.
  • Azubah: moglie di Caleb. Secondo 1 Cronache 2:18-19
  • Azubah: moglie di Asa, terzo re di Giuda, e madre di Giosafat. Secondo 1 Re 22:42, 2 Cronache 20:31.

BModifica

  • Baara: seconda moglie del moabita Sacaràim (Shaharaim). Secondo 1 Cronache 8:8.
  • Basemat (Basemeth): figlia di Elon l'Ittita, una delle mogli di Esaù, ebbe all'età di quarant'anni. Secondo Genesi 26:34; 36:10.
  • Basemat: figlia di Ismaele, sorella di Nebaiòt e di Macalat. Terza moglie di Esaù e madre di Rauel, progenitore dei capi nel paese di Edom. Secondo Genesi[12].
  • Betsabea (Bathsheba): moglie di Uria l'Ittita, e poi di re Davide. Da questi ebbe Salomone, che gli succedette al trono. Secondo 2 Samuele, 1 Re, 1 Cronache [13][14][15].
  • Berenice: menzionata con Agrippa I, è stata identificata come la consorte di tale re. Secondo Atti[16].
  • Bila (Bilhah): ancella di Rachele, moglie diGiacobbe, che da tale concubina con beneplacito di Rachele ebbe due figli: Dan e Neftali. Secondo Genesi[17].
  • Bithia (Bithiah): figlia del faraone, moglie di Mered, della tribù di Giuda. Secondo 1 Cronache 4:18
  • Bosmat: figlia di Salomone, moglie di Achimaaz (Ahimaaz). Secondo 1 Re 4:15.

CModifica

  • Camutàl (Hamutal) – figlia di Geremia, di Libna, madre dei re Ioacaz (Jehoahaz ) e Sedecìa. II re, Geremia [18][19].
  • Candàce: regina etiope. L'eunuco che soprintendeva al suo tesoro reale fu convertito e battezzato da Filippo l'Evangelista[20]. Atti 8:27.
  • Chefziba (Hephziba): madre di Manasse, re di Giuda, moglie del re Ezechiele che disfece le opere del padre, gradite al Signore. 2 Re 21:1.
  • Chelea (Helah): prima moglie di Ascur, madre di Zeret, Zocar, Etnan e Koz. 1 Cronache 4:5-7.
  • Claudia: menzionata nei saluti di Paolo Apostolo, a conclusione della seconda lettera pastorale, l'ultima indirizzata a Timoteo. Secondo 2 Timoteo 4:21.
  • Codes (Hodesh) – una delle mogli di Sacaràim (Shaharaim), residenti in Moab, appartenenti alla tribù di Beniamino. 1 Cronache 8:8,9.
  • Cozbi: figlia di Zur, principe e capo di un casato di Madian. Fu fra gli adoratori della divinità pagana Baal-Peor, unitamente a Zimri, figlio di Salu, capo di un casato dei Simeoniti. Quando furono condotti davanti a Mosè e alla comunità degli Israeliti, e poi uccisi da Fineas (Phinehas), figlio di Eleazaro e nipote di Aronne, ebbe fine un flagello che, secondo la Parola rivolta dal Signore a Mosè, aveva causato 24.000 morti. Secondo Numeri[21].
  • Culda (Huldah): profetessa residente a Gerusalemme, moglie di Sallùm, figlio di Tikva, figlio di Carcas, guardarobiere. 2 Re, 2 Cronache [22].
  • Cusim (Hushim): dei figli di Acher 7:12, moglie di Sacaràim ripudiata come Baara, madre di Abitùb e di Elpaal. 1 Cronache[23].

DModifica

  • Dalila (Delilah): citata come "donna della valle di Sorek", della quale si innamorò Sansone[24].
  • Damaris: donna convertita dal discorso di Paolo all'Areopago, insieme a san Dionigi l'Areopagita[25]. Atti degli Apostoli 17:34.
  • Dèbora (Deborah): nutrice di Rebecca, sepolta nel luogo detto la Quercia del Pianto (Allon Bachuth), presso Bethel. Genesi 35:8.
  • Debora: profetessa, quarta (e unica donna) fra i giudici di Israele, nel periodo pre-monarchico. Libro dei Giudici[26].
  • Dina (Dinah): figlia del patriarca Giacobbe e di Lia (Leah), sua prima moglie. Secondo Genesi 30:21; 34.
  • Dorcas - identificata con Tabità, discepola resuscitata da Pietro apostolo. Secondo Atti 9:36-40[27].

EModifica

  • Eglà: una delle mogli di re Davide. 2 Samuele, 2 Cronache[28].
  • Elisabetta: moglie di Zaccaria, e madre di Giovanni il Battista. Luca[29].
  • Elisabetta (Elisheba): moglie di Aronne. Esodo[30].
  • Efa: una delle concubine di Caleb, della tribù di Giuda. Ella partorì Caràn, Moza e Gazez. 1 Cronache[31].
  • Efrat: seconda moglie di Caleb, e madre di Cur. 1 Cronache[32].
  • Ester: regina dell'impero persiano, secondo la Bibbia ebraica. Menzionata come la regina di Ahasuerus. Ester 1.
  • Eva: prima donna, moglie di Adamo. Genesi 2;3.

FModifica

  • Febe: diaconessa della Chiesa di Cencrea, diede protezione a Paolo apostolo. Romani 16:1.

GModifica

  • Giaele: uccise Sisara per consegnare Israele dalle truppe del re Iabin. Divenne moglie di Eber il Kenita. Giudici «giudici»[33]
  • Gezabele (Jezebel): madre di Ioram, dedita alla magia e alla prostituzione, fu regina dell'antico Israele, uccisa da Ieu. 1 Re, 2 Re[34].
  • Gezabele: figura dei falsi profeti. Apocalisse 2:20-23.
  • Giovanna: moglie di Cusa, amministratore di re Erode, una delle donne che Gesù guarì da demoni e da infermità. Con Maria di Magdala e Maria di Cleofa, vide che il Santo Sepolcro era vuoto. Luca[35].
  • Giuditta (Judith): moglie ittita di Esaù. Genesi 26:34.
  • Giulia: personalità salutata da Paolo apostolo, a conclusione dell'Epistola ai Romani. Romani 16:15.
  • Giunia: personalità salutata da Paolo apostolo, a conclusione dell'Epistola ai Romani. Romani 16:7
  • Gomer: adultera e prostituta[36], poi divenuta moglie del profeta Osea, con reciproca promessa di fedeltà. È anche allegoria della condotta degli Israeliti, definita dal Signore come idolatra e deviata. Osea[37].

IModifica

  • Iecolia (o Jecoliah): moglie di Amasia, della tribù di Giuda, e madre del re Ozia. 2 Re, 2 Cronache[38][39]
  • Iedida (Jedidah): nativa di Boscat, figlia di Adaia, fu madre del re Giosia. 2 Re [40]
  • Ioseba (o Jehoshebeath, Josaba): figlia del re Ioram e sorella di Acazia. Sottrasse Ioas, figlio di Acazia, dal gruppo dei figli del re destinati alla morte. 2 Re 11:2.
  • Iemina: prima figlia di Giobbe. Giobbe 42:14.
  • Ieriot: figlia di Azubà, prima moglie di Caleb, figlio di Chezròn. 1 Cronache 2:18.
  • Ierusa (Jerusha): figlia di Sadoc, un sacerdote, moglie del re Ozia e madre di Ioatam. 2 Re, 1 Cronache'[41].
  • Iochebed: madre di Mosè, Aronne, e Miriam. Esodo, Numeri[42].
  • Ioaddain (Jehoaddan, o Jehoaddin): nativa di Gerusalemme, madre di Amazia, re di Giuda. 2 Re, 2 Cronache [43]
  • Isca (Iscah): figlia di Aran (Haran) e sorella di Milca. Aran è il primogenito di Terach e fratello Abramo. Genesi 11:29.

KModifica

  • Keren-Happuch: terza e ultima figlie di Giobbe, sorella di Iemima e Kezia. Giobbe 42:14.
  • Keturah: ancella, e seconda moglie di Abramo, alla morte di Sara. Genesi, 1 Cronache [44]
  • Keziah: seconda figlia di Giobbe. Giobbe 42:14.

LModifica

  • Lia (Leah): prima moglie di Giacobbe, con Rachele fondatrice della casa israelita. Genesi, Ruth[45]
  • Lidia di Tiatira: commerciante di porpora, una dei primi battesimi operate da Paolo, che ospitò per un certo tempo nella propria dimora. Atti 16:14–15.
  • Lòide: madre di Eunìce, che concepì Timoteo. 2 Timoteo 1:5.
  • Lo–Ruhamah (lett."non amata"[46]): seconda dei figli che Gomer ebbe da Osea. Osea 1:6, 8.

MModifica

  • Maaca: figlia di Assalonne, e seconda moglie del re Roboamo (Rehoboam), la più amata fra le sue mogli o concubine. Madre di che gli partorì Abia, Attài, Ziza e Selomìt.. 2 Cronache 11:20-22.
  • Maaca: sorella di Makir, padre di Galaad. Maaca è anche il nome della moglie di Makir. 1 Cronache 7:15-16.
  • Macalat (Mahalath): figlia di Ismaele, sorella di Nebaiòt, fu la terza moglie di Esaù. Genesi 28:9.
  • Macalat (Mahalath): nipote di Davide e prima moglie del re Roboamo. 2 Cronache 11:18.
  • Macla (Mahlah): una delle figlie di Zelofcad, figlio di Efer. Le sue sorelle furono Noa, Ogla, Milca e Tirza. Numeri, Giosuè[47]
  • Macla (Mahlah): figlia di Ammolèket. Le altre figlie di Ammolèket furono: Iseod e Abièzer. 1 Cronache 7:18.
  • Marta di Betania e Maria di Betania: sorelle di Lazzaro, testimoni della sua resurrezione. Luca, Giovanni[48]
  • Maria: madre di Gesù Cristo Dio. Matteo, Marco, Luca, Giovanni, Atti, Galati[49][50][51][52][53][54]
  • Maria, madre di Giacomo il Minore e di Joses, Matteo, Marco, Luca, Giovanni[55][56][57][58]
  • Maria di Cleofa: moglie di Cleofa, una delle testimoni della Passione di Gesù. Giovanni 19:25.
  • Maria: discepola ricordata da Paolo nei saluti a conclusione della Lettera ai Romani. Romani 16:6.
  • Maria Maddalena: discepola di Gesù. Una delle donne che vide il Santo Sepolcro vuoto.Matteo, Marco, Luca, Giovanni [55][59][60][61]
  • Matred: madre di Meetabel, divenuta moglie di Adar, il re di Edom. Genesi, 1 Cronache[62]
  • Metabel (Mehetabel): figlia di Matred, moglie di re Adar. Genesi; 1 Cronache[62]
  • Merab: una delle figlie di Saul, sorella maggiore di Mikal. 1 Samuele[63]
  • Me-Zahab: madre di Matred, nonna di Mehetabel. Genesi, 1 Cronache "[62]
  • Mikal: figlia di Saul, e moglie di David. 1 Samuele, 2 Samuele, 1 Cronache [64][65][66]
  • Milca (Milcah): figlia di Aran e moglie di Nahor. Genesi [67]
  • Milca: una delle figlie di Zelofcad. Giosuè, Numeri[68]
  • Miriam: sorella di Mosè. Esodo, numeri, Deuteronomio, 1 Cronache [69][70][71][72]
  • Miriam: figlia di Ialon, e sorella di Sammài e Isbach, padre di Estemoà. Ialon è uno dei figli di Ezra. 1 Cronache 4:17.

NModifica

  • Naama (Naamah): sorella di Tubalkàin, il fabbro, figlio di Zilla. Genesi 4:22
  • Naama: madre di re Roboamo, di stirpe ammonita. 2 Cronache 12:13.
  • Naara (Naarah): seconda moglie di Ascur, padre di Tekòa, della tribù di Giuda. Diede alla luce Acuzzàm, Chefer, il Temanita e l'Acastarita.1 Cronache 4:5-6.
  • Noemi: suocera di Rut. Rut[73]
  • Noadia (Noadiah): profetessa. Neemia 6:14.
  • Noah: figlia di Zelofcad. Numeri 26:33.

OModifica

  • Orpa: donna nativa di Moab e moglie di Chilion, fratello di Maclon, Chilion e Maclon erano i due figli di Elimèlech e Noemi, Efratei di Betlemme di Giuda. Orpa fu la cognata di Rut. Rut[74]

PModifica

  • Peninna (Peninnah): insieme ad Anna, una delle due mogli di Elkana, uomo di Ramatàim-Zophim[75], delle montagne di Efraim. 1 Samuele[76]
  • Perside: "Pèrside che ha lavorato per il Signore", salutata da Paolo nell'Epistola ai Romani. Romani 16:12.
  • Prisca: moglie di Aquila, giudeo nativo del Ponto, ospitò Paolo Apostolo a Corinto. Atti, Romani, 1 Corinzi, 2 Timoteo[77][78][79]
  • Pua: una delle due levatrici degli israeliti in Egitto, che salvarono i neonati maschi di Israele, contraddicendo l'ordine del faraone. Esodo 1:15.

RModifica

  • Rachele: sorella di Lia, seconda moglie di Giacobbe. Genesi, 1 Samuel, Geremia, Matteo [80][81]
  • Raab (Rahab): di Gerico, aiutò gli Israeliti ad espugnare la città. Giosuè, Matteo, Ebrei. Giacomo[82][83][84][85]
  • Rebecca: moglie di Isacco, madre di Giacobbe e Esaù. Genesi, Romani [86][87]
  • Reuma: concubina di Nahor, fratello di Abramo, madre di Tebach, Gacam, Tacas e Maaca.. Genesi 22:24.
  • Rode: fanciulla che riconobbe Pietro apostolo nella casa di Maria, madre di Giovanni detto anche Marco[88]. Atti 12:13-15.
  • Rizpà (Rizpah): figlia di Aià, fu una delle concubine del re Saul. 2 Samuele 3:7.
  • Rut: sposa di Booz, e madre di Obed. Booz è il bisnonno di re Davide, e discendente di Perez, figlio di Giuda. Rut, Matteo[89]

SModifica

  • Salomè: figlia di Erodiade. Nome in ebraico legge שלומית (Shlomit) ed è derivato da Shalom שלום, che significa "pace ". Matteo, Marco[90]
  • Salome: discepola di Gesù, una delle testimoni della sua crocifissione, e che il Santo Sepolcro era vuoto. Marco[91].
  • Saffira: moglie di Anania, abitanti nei luoghi della prima comunità cristiana di Gerusalemme. Atti [92]
  • Sara (Sarah): moglie di Abramo, madre di Isacco. Il suo nome era originariamente "Sarai". Secondo Genesi 17:15, Dio mutò il suo nome in Sara (Sarah) come parte della promessa di con Yahweh. dopochè Agar aveva concepito Ismaele. Genesi, Isaia, Romani, Galati, Ebrei, 1 Pietro[93][94][95][96][97][98]
  • Sara: moglie di Tobia. Tobia[99]
  • Seera (Sheerah): figlia di Efraim, edificò le città di Bet-Coròn inferiore e superiore, e di Uzen-Seera. 1 Cronache 7:24
  • Selòmit (Shelomit): figlia di Dibri, della tribù di Dan, e madre di un bestemmiatore condannato a morte da Mosè. Levitico 24:11-16.
  • Selòmit: figlia di Zorobabele, sorella di Mesullàm (Meshullam) e Anania. 1 Cronache 3:19.
  • Sifra (Shiphrah): insieme a Pua, una delle due levatrici che salvarono i maschi israeliti dall'ordine del faraone d'Egitto. Esodo 1:15.
  • Susanna: donna, condannata a morte con false accuse di adulterio, salvata dal profeta Daniele. Daniele[100]
  • Susanna: discepola di Gesù. Luca 8:3
  • Sìntiche: cristiana appartenente alla Chiesa di Filippi, menzionata insieme ad Evodia. Filippesi 4:2-3.

TModifica

  • Tamar: nuora del patriarca Giuda, emadre di due dei suoi figli, i gemelli Zerah e Perez. Genesi 38[101]
  • Tamàr: figlia del re Davide, e sorella di Assalonne. La loro madre era Maaca, figlia di Talmài, re di Ghesùr 2 Samuele[102]
  • Tamar: figlia di Assalonne, nipote di Davide. 2 Samuele[103]
  • Tafat: figlia di Salomone, moglie di uno dei suoi dodici prefetti, procuratore[104] presso la costa di Dor. 1 Re[105]
  • Timna (o Timna): concubina di Elifaz, figio di Esaù, e madre di Amalek. Genesi[106]
  • Tirza (Tirzah): una delle figlie di Zelofcad (Macla, Tirza, Ogla, Milca e Noa). Numeri, Giosuè[107]
  • Tabita: abitante di Giaffa, dedita alla vita cristiana e alla carità ai poveri. Atti[108]

VModifica

  • Vasti (Vashti): moglie del re Assuero[109]. Ester[110].

ZModifica

Donne di cui non è riportato il nomeModifica

NoteModifica

  1. ^ Giosuè 15:16-19, Giudici 1:12-13, 1 Cronache 2:49
  2. ^ Genesi 16:1-16; 21:12–19; 25:12
  3. ^ 2 Samuele 3:4,5
  4. ^ 1 Re 1:5, 11, 2:13
  5. ^ 1 Cronache 3:2
  6. ^ 1Samuele 25:43; 27:3; 30:5, 18
  7. ^ 2 Samuele 2:2; 3:2
  8. ^ 1 Cronache 3:1
  9. ^ 1 Samuele 1:2, 5-20, 22-28; 2:1-10, 19-21
  10. ^ Secondo 2 Re 8:26, come 2 Cronache 22:2
  11. ^ 2 Cronache 22; 23:13–21; 24:1,7
  12. ^ Genesi 28:9; 36:3, 4, 13, 17
  13. ^ 2 Samuele 11:2, 3; 12:24
  14. ^ 1 Re 1:11–31; 2:13–19
  15. ^ 1 Cronache 3:5
  16. ^ Atti 25:13,23; 26:30
  17. ^ Genesi 30:3–5; 35:25
  18. ^ 2 Re 23:31; 24:18
  19. ^ Geremia 52:1,2
  20. ^ Atti degli Apostoli, capitolo 21, verso 8, su maranatha.it, 1974 (archiviato il 27 aprile 2001)., approvata dalla Conferenza Episcopale Italiana nel 1974
  21. ^ Numeri 25:3, 7-8, 14-18
  22. ^ 2 Re 22:14-20; 2 Cronache 34:22-33
  23. ^ 1 Cronache 8:8,11. Il nome è menzionato anche in 1 Cronache 7:12
  24. ^ Giudici 16:4-21
  25. ^ Al nome di san Dionigi l'Aeropagita è consacrata la Cattedrale di Atene, datata al XIX secolo
  26. ^ Giudici 4:4-10; 5:1,6-8,21,31
  27. ^ Atti degli Apostoli, capitolo 9, versi da 36 a 40, su maranatha.it, 1974 (archiviato il 27 aprile 2001)., approvata dalla Conferenza Episcopale Italiana nel 1974
  28. ^ 1 Cronache 3:3; 2 Samuele 3:5
  29. ^ Luca 1:5–80
  30. ^ Esodo 6:23
  31. ^ 1 Cronache 2:46
  32. ^ 1 Cronache 2:19
  33. ^ 4:17 – 22; 5:6, 24 – 27
  34. ^ 1 Re 16:31; 18:4–19; 19:1, 2; 21:5–25; 2 Re 9
  35. ^ Luca 8:2-3; 24:;10
  36. ^ Libro di Osea 1:1; 3:2, su marnatha.it (archiviato il 9 febbraio 2011).
  37. ^ Osea 1:1-7,9; 3:1-5; 4:12
  38. ^ 2 Re 15:2
  39. ^ 2 Cronache 26:3
  40. ^ 2 Re 22:1, 2
  41. ^ 2 Re 15:33; 2 Cronache 27:1
  42. ^ Esodo 1; 2:1 – 11; 6:20; Numeri 26:59
  43. ^ 2 Re 14:2; Cronache 25:1
  44. ^ Genesi 25:1 – 6; 1 Cronache 1:32, 33
  45. ^ Genesi 29; 30; 49:31; Rut 4:11
  46. ^ Libro di Osea, capitolo 1, verso 6 (trad. C.E.I. del 1974), su maranatha.it. URL consultato il 30 novembre 2018 (archiviato dall'url originale il 9 febbraio 2001).
  47. ^ Giosuè 17:3; Numeri 26:33; Num 27:1; Num 36:11
  48. ^ Lucca 10:38-42; Giovanni 11:1, 5, 19-28, 30, 38-40; 12:2
  49. ^ Matteo 1:16; 1:18-25; 2:11; 2:13-23; 12:46-50; 13:55
  50. ^ Marco 3:31-35; 6:3
  51. ^ Luca 1:26-38, 39-45, 46-56; 2:4-7, 16-20, 22-24, 33-35, 39-40, 41-52; 8:19-21
  52. ^ Giovanni 2:1-5, 12; 6:42; 19:25-27
  53. ^ Atti 1:14
  54. ^ Galati 4:4
  55. ^ a b Matteo 27:55-56; 27:61; 28:1-11
  56. ^ Marco 15:40
  57. ^ Luca 24:10 la menziona come Maria (madre di) Giacomo
  58. ^ Vangelo secondo Giovanni 19:25, su maranatha.it. URL consultato il 30 novembre 2018 (archiviato il 18 agosto 2001).: Stavano presso la croce di Gesù sua madre, la sorella di sua madre, Maria di Clèofa e Maria di Màgdala
  59. ^ Marco 15:40-41, 47; 16:1-8
  60. ^ Luca 8:2-3; 24:10
  61. ^ Giovanni 19:25; 20:1-2, 11-18
  62. ^ a b c Genesi 36:39; 1 Cronache 1:50
  63. ^ 1 Samuele 14:49; 18:17, 19
  64. ^ 1 Samuele 14:49; 17:25; 18:20, 25, 27-28; 19:11-14, 17; 25:44
  65. ^ 2 Samuele 3:13-16; 6:16, 20-23
  66. ^ 1 Cronache 15:29
  67. ^ Genesi 11:29; Gen 22:20
  68. ^ Giosuè 17:3; Numeri 26:33 27:1 36:11
  69. ^ Esodo 2:4, 7-9; 15:20-21
  70. ^ Numeri 12:1, 4-5, 10, 12, 14-15; 20:1; 26:59
  71. ^ Deuteronomio 24:9
  72. ^ 1 cronache 6:3; Michea 6:4
  73. ^ Rut 1:1-3, 5-8, 10-22; 2:1-2, 6, 11, 18-20, 22-23; 3:1-6, 16-18; 4:3, 5, 9, 14-17
  74. ^ Rut 1:4, 6-15
  75. ^ Bibbia di re Giacomo. libro dsi Samuele, capitolo 1, verso 1, su maranatha.it. URL consultato il 30 novembre 2018 (archiviato il 9 febbraio 2013).
  76. ^ 1 Samuele 1:2, 4, 6-7
  77. ^ Atti 18:2, 18-19, 26
  78. ^ Romani 16:3-4
  79. ^ 1 Corinzi 16:19; 2 Timoteo 4:19
  80. ^ Genesi 29:6, 9-13, 16-18, 20-21, 25, 27-30, 31; 30:1-8, 14-15, 22-25; 31:4, 14, 17, 19, 26, 28, 31-35, 41, 43, 50, 55; 32:22; 33:1-2, 5, 7; 35:16-20, 24; 37:10; 43:29; 44:27; 46:19, 22, 25; 48:7
  81. ^ 1 Samuele 10:2; Geremia 31:15; Matteo 2:18
  82. ^ Giosuè 2:1-24; 6:17, 22-23, 25
  83. ^ Matthew 1:5;
  84. ^ Ebrei 11:31
  85. ^ James 2:25
  86. ^ Genesi 21:23; 24:15-67; 25:20-26, 28; 26:7-10, 35; 27:5-17, 42-46; 28:2, 5, 7; 29:10, 13; 35:8
  87. ^ Romani 9:10
  88. ^ In proposito, si possono consultare varie traduzioni a questo link
  89. ^ Rut 4:18-22; Matteo 1:5
  90. ^ Matteo 14:6-12; Marco 6:21-29
  91. ^ Marco 15:40, 16:1
  92. ^ Atti 5:1-11
  93. ^ Genesi 11:29-31; 12:5, 11-20; 13:1; 16:1-6, 8-9; 17:15-17, 19, 21; 18:6, 9-15; 20:2-7, 11-14, 16, 18; 21:1-3, 6-7, 9-10, 12; 23:1-3, 19; 24:36; 25:10, 12; 49:31
  94. ^ Isaia 51:2
  95. ^ Romani 4:19; 9:9
  96. ^ Galati 4:22-24, 26, 30-31
  97. ^ Ebrei 11:11
  98. ^ 1 Pietro 3:6
  99. ^ Tobia 3:7, 10, 17; 6:11-12; 7:8-10, 12, 16; 8:4; 10:10-12; 11:15, 17; 12:12, 14
  100. ^ Daniele 13
  101. ^ Azazon-Tamar è menzionato in Genesi 14:7 come territorio abitato dagli Amorrei
  102. ^ 2 Samuele 3:3; 13:37
  103. ^ 2 Samuele 14:27
  104. ^ 1 Re, su maranatha.it.
  105. ^ 1 Re 4:7,11
  106. ^ Genesi 36:12
  107. ^ Giosuè 17:3; Numeri 26:33; 27:1; 36:11
  108. ^ Atti 9:36
  109. ^ Libro di Ester (traduzione c.E.I. del 1974), su maranatha.it. URL consultato il 4 dicembre 2018 (archiviato il 9 febbraio 2001).
  110. ^ Ester 1:9, 11-12, 15-19; 2:4, 17
  111. ^ Ester 5:10-14; 6:13-14
  112. ^ 2 Samuele 17:25; 19:21-22; 21:17; 23:18; 1 Cronache 2:16
  113. ^ Genesi (trad. CEI del 1974), su maranatha.it.
  114. ^ Genesi 4:19, 22-23
  115. ^ Genesi 29:24; 30:9-13, 18; 31:33; 32:22; 33:1-2, 5-6; 35:26; 37:2; 46:18
  116. ^ Esodo 2:21-22; 4:20, 25-26; 18:2, 5-6
  117. ^ Giovanni 4:5

Voci correlateModifica