Apri il menu principale

Lista delle onorificenze assegnate a Fidel Castro

lista di un progetto Wikimedia

1leftarrow blue.svgVoce principale: Fidel Castro.

FidelCastro.jpg

Questa voce è una lista delle onorificenze assegnate a Fidel Castro.

Indice

OnorificenzeModifica

Onorificenze cubaneModifica

  Eroe della Repubblica di Cuba
  Ordine di José Martí
  Ordine di Cienfuegos

Onorificenze straniereModifica

  Ordine della Fedeltà al Popolo (Guinea)
— Conakry 8 maggio 1972
  Ordine di Georgi Dimitrov (Bulgaria)
— 1972[1]
  Cavaliere di I Classe dell'Ordine del Leone bianco (Cecoslovacchia)
— 1972[2]
  Ordine di Klement Gottwald (Cecoslovacchia)
«Per gli eccezionali meriti personali per l'espansione della fraterna e amichevole collaborazione e cooperazione tra i partiti comunisti cubano e cecoslovacco e tra i due paesi e i loro popoli»
— 1989[3]
  Eroe della Repubblica (Corea del Nord)
— [4]
  Ordine della Bandiera Nazionale di I Classe (Corea del Nord)
— 1986[4]
  Ordine della Bandiera Nazionale di I Classe (Corea del Nord)
«Per aver promosso la riunificazione della penisola coreana e la costruzione del socialismo»
— 2006[5]
  Premio d'onore (Dominica)
— novembre 2008[6]
  Ordine della Stella d'Onore dell'Etiopia Socialista (Etiopia)
— 1978[7]
  Membro Onorario dell'Ordine della Giamaica (Giamaica)
— 1977[8]
  Membro Onorario dell'Ordine al merito (Giamaica)
— [9]
  Ordine di Eduardo Mondlane (Mozambico)
— 6 gennaio 1989
  Collare dell'Ordine del Quetzal (Guatemala)
«In segno di apprezzamento per le oltre 17 milioni di consultazioni e le più 40.000 operazioni del fatte da medici cubani per il bene del popolo guatemalteco»
— febbraio 2009[10]
  Membro dell'Ordine del Coraggio (Libia)
— 1977[11][12]
  Cavaliere dell'Ordine della Corona del reame (Malesia)
— 11 maggio 2001[13]
  Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine nazionale del Mali (Mali)
— luglio 1998[14]
  Collare dell'Ordine dell'Aquila azteca (Messico)
— 1987[15]
  Ordine dell'Ordine di Welwitchia Mirabilis (Namibia)
— marzo 2008[16]
  Ordine della Gloria e dell'Onore (Patriarcato di Russia)
«Per il contributo al rafforzamento della cooperazione inter-religioso in relazione con la consacrazione della chiesa di Nostra Signora di Kazan all'Avana»
— 19 ottobre 2008[17]
  Gran Croce dell'Ordine della Polonia restituta (Polonia)
— 1973[18]
  Collare dell'Indipendenza (Qatar)
— 15 settembre 2000[19]
  Ordine di Karl Marx (Repubblica Democratica Tedesca)
— [20]
  Gran Croce con Stella d'Oro dell'Ordine al merito di Duarte, Sanchez e Mella (Repubblica Dominicana)
— 1998[21]
  Ordine della Stella di Romania di I classe (Repubblica Socialista di Romania)
«Per meriti speciali nella lotta rivoluzionaria per la liberazione nazionale e lo sviluppo sociale di Cuba, per la difesa dell'indipendenza e della sovranità in patria del socialismo nazionale contro l'imperialismo e per lo speciale contributo reso alla crescita delle relazioni multilaterali di cooperazione, amicizia e solidarietà internazionale tra il Partito Comunista di Cuba e del Partito Comunista Romeno, tra la Repubblica di Cuba e la Repubblica Socialista di Romania e tra Cuba e il popolo rumeno»
— 1972[22]
  Fascia dell'Ordine della Repubblica di Serbia (Serbia)
«Per i meriti nello sviluppo e nel rafforzamento della cooperazione pacifica e delle relazioni amichevoli tra la Serbia e Cuba.»
— 2015[23]
  Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine della Buona Speranza (Sudafrica)
— 1998[24][25]
  Ordine dei Compagni di O.R. Tambo in Oro (Sudafrica)
«Per il suo contributo all'eliminazione del razzismo, del colonialismo, dell'apartheid e dell'ineguaglianza nella società umana.»
— 27 marzo 2009[26]
  Gran Collare dell'Ordine di Timor Est (Timor Est)
«Per il sostegno cubano nella sanità e nell'istruzione»
— novembre 2010[27]
  Ordine di Jaroslav il Saggio di I Classe (Ucraina)
«Per l'assistenza medica prestata alle vittime del disastro di Chernobyl»
— 2000[28]
  Ordine al merito di I Classe (Ucraina)
«Per il suo importante contributo al ripristino della salute dei bambini di Chernobyl, dopo l'incidente nel 1986 nella Repubblica Socialista Sovietica dell'Ucraina»
— 26 marzo 2010[29]
  Eroe dell'Unione Sovietica (URSS)
«Per la sua eroica lotta di successo per la libertà e l'indipendenza del popolo cubano, che ha dato un contributo degno per la grande causa della pace e del socialismo e per il suo grande ruolo nel rafforzamento e nello sviluppo delle la fraternità sovietico-cubana»
— 23 maggio 1963[30]
  Ordine di Lenin (URSS)
— 23 maggio 1963[31]
  Ordine di Lenin (URSS)
«Per il suo contributo alla promozione di relazioni fraterne tra l'URSS e Cuba»
— 1972[32]
  Ordine della Rivoluzione d'ottobre (URSS)
— 1976[33]
  Ordine di Lenin (URSS)
— 1986[34]
  Medaglia per il giubileo dei 30 anni della vittoria della grande guerra patriottica del 1941-1945 (URSS)
— 1975[35]
  Gran Collare dell'Ordine del Liberatore (Venezuela)
— ottobre 2000[36]
  Collare dell'Ordine dell'Aquila (Zambia)
«Per aver ispirato molti a lottare per la dignità e l'uguaglianza»
— settembre 2009[37]

NoteModifica

  1. ^ Dimitrov Order Presentation to Fidel Castro
  2. ^ Castro to keep his state and university distinctions Archiviato il 22 agosto 2013 in Internet Archive.
  3. ^ Speech Czechoslovak - Jakes Presents Award To Castro
  4. ^ a b Confiere la República Popular Democrática de Corea a Fidel, Orden Héroe del Trabajo
  5. ^ Title of DPRK Labor Hero to Fidel Castro Ruz, in KCNA, 12 dicembre 2006. URL consultato il 19 gennaio 2015 (archiviato dall'url originale il 12 ottobre 2014).
  6. ^ Fidel Castro to receive Dominica's highest award
  7. ^ «Fidel's visit to Ethiopia», September 24 edition, 1978, p. 2,[collegamento interrotto] Granma.
  8. ^ Discurso pronunciado por Fidel Castro Ruz en el acto en que le fue impuesta la "Orden de Jamaica", la más alta distinción nacional que se confiere a gobernantes de otros países, en Kingston, Jamaica, October 16, 1977.
  9. ^ Order of Merit (OM) Archiviato il 6 dicembre 2009 in Internet Archive.
  10. ^ Conceden a Fidel Castro la Orden del Quetzal de Guatemala
  11. ^ (ES) Julio García, Impuso el líder de la revolución libia la más alta condecoración de ese país a nuestro Comandante en Jefe, in Granma, 11 marzo 1977, p. 1. URL consultato il 19 gennaio 2015.
  12. ^ Honors Castro Libyan President, in The Daily Tribune, 22 marzo 1977, p. 5.
  13. ^ Rey malasio condecoró a Fidel Archiviato il 29 maggio 2004 in Internet Archive.
  14. ^ Breves de Cuba Archiviato il 21 agosto 2013 in Internet Archive.
  15. ^ Bono recibirá la distinción orden Águila Azteca Vanguardia.com
  16. ^ Conceden en Namibia condecoración a Fidel Castro[collegamento interrotto]
  17. ^ Братья Кастро награждены орденами РПЦ
  18. ^ Visita de la delegación del gobierno polaco a Cuba el 25 de abril de 1973.
  19. ^ The Amir visit Cuba Archiviato il 5 febbraio 2012 in Internet Archive.
  20. ^ Kuba: Das Ende der Ära Castro. Fidels Finale: Jetzt gibt Castro, schwer krank, die Macht ab
  21. ^ Discurso pronunciado por Fidel Castro Ruz al recibir la Orden del Mérito de Duarte, Sánchez y Mella en el grado Gran Cruz Placa de Oro e imponer al Presidente de la República Dominicana, Dr. Leonel Fernández, la Orden José Martí. Santo Domingo, August 22, 1998.
  22. ^ Castro Speech Data Base
  23. ^ Serbia condecora a Fidel Castro
  24. ^ Discurso pronunciado por el Comandante en Jefe Fidel Castro Ruz, Primer Secretario del Comité Central del Partido Comunista de Cuba y Presidente de los Consejos de Estado y de Ministros, en el acto de imposición de la Orden de Buena Esperanza, efectuado en Ciudad del Cabo, Sudáfrica, el día 4 de septiembre de 1998.
  25. ^ Elenco dei premiati dell'anno 1998.
  26. ^ Sito web della Presidenza della Repubblica: dettaglio decorato. Archiviato il 12 novembre 2014 in Internet Archive.
  27. ^ Fidel Castro recibe la mayor distinción de Timor Oriental Archiviato il 21 luglio 2013 in Internet Archive.
  28. ^ Asistencia a los niños en Cuba
  29. ^ Yanukóvich condecora a Fidel y Raúl Castro por ayuda consecuencias Chernóbil
  30. ^ Кастро Рус Фидель Алехандро, Герой Советского Союза
  31. ^ Concediendo a Fidel Castro Ruz el título de Héroe de la Unión Soviética, La Prensa.
  32. ^ Fidel Castro
  33. ^ Биография Фиделя Кастро Archiviato il 30 luglio 2013 in Internet Archive.
  34. ^ Un día como hoy: 11 de noviembre
  35. ^ CASTRO, PCC OFFICIALS RECEIVE SOVIET DECORATION
  36. ^ La Guerra Sucia Sobra Archiviato il 21 agosto 2013 in Internet Archive.
  37. ^ Distinguen a Fidel Castro con Orden Águila de Zambia Archiviato il 28 luglio 2011 in Internet Archive.
  Portale Comunismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di comunismo