Apri il menu principale

Portaerei in servizio

lista di un progetto Wikimedia
(Reindirizzamento da Lista di portaerei in servizio)

     Nazioni con portaerei in servizio

     Nazioni che hanno avuto portaerei in servizio

La mappa non è aggiornata: il Brasile non ha più portaerei in servizio e il Regno Unito ha nuovamente portaerei in servizio.

Questa lista di portaerei include tutte le portaerei del mondo che sono attualmente (2019) commissionate, in servizio, in riserva o costruzione.
La lista comprende solo le portaerei[1] operative e non include le navi d'assalto anfibio[2] e le portaelicotteri.
Nell'elenco è inclusa anche la HTMS Chakri Naruebet, appartenente alla Thailandia, perché era una portaeromobili almeno fino al 2006, quando la componente aerea imbarcata – basata sugli Harrier – è stata dimessa[3].

Lista di nazioni per portaereiModifica

Portaerei in servizioModifica

Nazione Nome
e distintivo ottico
Lunghezza
fuori tutto
Dislocamento
a pieno carico
Classe Propulsione Tipo Classificazione In servizio
  Cina Liaoning (16)[8][9] 304,5 m (999 ft) 59 100 t (58 200 LT) Admiral Kuznetsov[10] Convenzionale STOBAR Portaerei 25 settembre 2012
  Francia Charles de Gaulle (R 91)[11][12] 261,5 m (858 ft) 42 000 t (41 000 LT) - Nucleare CATOBAR Portaerei 18 maggio 2001
  India INS Vikramaditya (R33)[13][14] 284 m (932 ft) 44 500 t (43 800 LT) Kiev Convenzionale STOBAR Portaerei 16 novembre 2013
  Italia Cavour (550)[15] 244 m (801 ft) 27 100 t (26 700 LT) - Convenzionale STOVL Portaeromobili 10 giugno 2009
  Italia Giuseppe Garibaldi (551)[16] 180,2 m (591 ft) 13 850 t (13 630 LT) - Convenzionale STOVL Portaeromobili 30 settembre 1985
  Russia Admiral Kuznetsov (063)[17][18] 302,3 m (992 ft) 58 600 t (57 700 LT) Admiral Kuznetsov Convenzionale STOBAR Portaerei 20 gennaio 1991
  Regno Unito HMS Queen Elizabeth (R08)[19] 280 m (920 ft) 65 000 t (64 000 LT) Queen Elizabeth[20][21] Convenzionale STOVL Superportaerei 7 dicembre 2017
  Thailandia HTMS Chakri Naruebet (911)[3][22] 182,6 m (599 ft) 11 486 t (11 305 LT) Príncipe de Asturias[23] Convenzionale STOVL Portaeromobili 27 marzo 1997
  Stati Uniti USS Nimitz (CVN-68) 340 m (1 115 ft) 102 820 t (101 196 LT) Nimitz[24][25] Nucleare CATOBAR Superportaerei 3 maggio 1975
  Stati Uniti USS Dwight D. Eisenhower (CVN-69) 335 m (1 098 ft) 103 345 t (101 713 LT) Nimitz[24][25] Nucleare CATOBAR Superportaerei 18 ottobre 1977
  Stati Uniti USS Carl Vinson (CVN-70) 333 m (1 092 ft) 102 756 t (101 133 LT) Nimitz[24][25] Nucleare CATOBAR Superportaerei 13 febbraio 1982
  Stati Uniti USS Theodore Roosevelt (CVN-71) 333 m (1 092 ft) 105 148 t (103 487 LT) Nimitz[24][25] Nucleare CATOBAR Superportaerei 25 ottobre 1986
  Stati Uniti USS Abraham Lincoln (CVN-72) 333 m (1 092 ft) 105 783 t (104 112 LT) Nimitz[24][25] Nucleare CATOBAR Superportaerei 11 novembre 1989
  Stati Uniti USS George Washington (CVN-73) 333 m (1 092 ft) 105 686 t (104 017 LT) Nimitz[24][25] Nucleare CATOBAR Superportaerei 4 luglio 1992
  Stati Uniti USS John C. Stennis (CVN-74) 333 m (1 092 ft) 105 000 t (103 300 LT) Nimitz[24][25] Nucleare CATOBAR Superportaerei 9 dicembre 1995
  Stati Uniti USS Harry S. Truman (CVN-75) 333 m (1 092 ft) 103 005 t (101 378 LT) Nimitz[24][25] Nucleare CATOBAR Superportaerei 25 luglio 1998
  Stati Uniti USS Ronald Reagan (CVN-76) 333 m (1 092 ft) 99 811 t (98 235 LT) Nimitz[24][25] Nucleare CATOBAR Superportaerei 12 luglio 2003
  Stati Uniti USS George H. W. Bush (CVN-77) 333 m (1 092 ft) 99 811 t (98 235 LT) Nimitz[24][25] Nucleare CATOBAR Superportaerei 10 gennaio 2009
  Stati Uniti USS Gerald R. Ford (CVN-78) 333 m (1 092 ft) 100 000 t (100 000 LT) Gerald R. Ford[24][25] Nucleare CATOBAR Superportaerei 22 luglio 2017

Portaerei in riservaModifica

Nazione Nome
e distintivo ottico
Lunghezza
fuori tutto
Dislocamento
a pieno carico
Classe Propulsione Tipo Classificazione In servizio Ritirata
  Brasile São Paulo (A-12)[26] 265 m (869 ft) 32 780 t (32 260 LT) Clemenceau Convenzionale CATOBAR Portaerei 15 novembre 2001 28 novembre 2018[6]
  India INS Viraat (R22)[27] 226,9 m (744 ft) 28 700 t (28 200 LT) Centaur Convenzionale STOVL Portaerei 12 maggio 1987 6 marzo 2017

Portaerei futureModifica

Portaerei in costruzione e in progetto
Nazione Nome
e distintivo ottico
Lunghezza
fuori tutto
Dislocamento
a pieno carico
Classe Propulsione Tipo Classificazione Stato
  Cina Shandong (17) 315 m (1 033 ft) 70 000 t (69 000 LT) Type 001A[10][28][29] Convenzionale STOBAR Portaerei prove in mare
  Cina TBD (18) TBD 85 000 t (84 000 LT) Type 002[10][30][29] TBD TBD Superportaerei in costruzione
  Cina TBD (19) TBD 110 000 t (110 000 LT) Type 003[10][31] TBD TBD Superportaerei in progetto
  Giappone JDS Izumo (DDH-183)[7] 248 m (814 ft) 27 000 t (27 000 LT) Izumo[32][33] Convenzionale STOVL Portaeromobili[34] in progetto[35]
  Giappone JDS Kaga (DDH-184)[7] 248 m (814 ft) 27 000 t (27 000 LT) Izumo[32][33] Convenzionale STOVL Portaeromobili[34] in progetto[35]
  India INS Vikrant (R44)[36][37] 262 m (860 ft) 40 000 t (39 000 LT) Vikrant Convenzionale STOBAR Portaerei in completamento
  India INS Vishal (R55)[38] 300 m (980 ft) 65 000 t (64 000 LT) Vikrant TBD CATOBAR Superportaerei in progetto
  Regno Unito HMS Prince of Wales (R09)[39] 280 m (920 ft) 65 000 t (64 000 LT) Queen Elizabeth[20][21] Convenzionale STOVL Superportaerei in completamento
  Russia TBD 330 m (1 080 ft) 90 000–100 000 t (89 000–98 000 LT) 23000 Shtorm[40][41][42][43][44] TBD TBD Superportaerei in progetto
  Stati Uniti USS John F. Kennedy (CVN-79) 333 m (1 092 ft) 100 000 t (100 000 LT) Gerald R. Ford[24][25] Nucleare CATOBAR Superportaerei in costruzione
  Stati Uniti USS Enterprise (CVN-80) 333 m (1 092 ft) 100 000 t (100 000 LT) Gerald R. Ford[24][25] Nucleare CATOBAR Superportaerei in costruzione
  Stati Uniti CVN-81 333 m (1 092 ft) 100 000 t (100 000 LT) Gerald R. Ford Nucleare CATOBAR Superportaerei ordinata
  Stati Uniti CVN-82 333 m (1 092 ft) 100 000 t (100 000 LT) Gerald R. Ford Nucleare CATOBAR Superportaerei ordinata

NoteModifica

  1. ^ Tutte tipologie comprese: portaerei antisommergibile, portaerei di scorta, portaerei leggera, portaeromobili e superportaerei.
  2. ^ Tutte tipologie comprese: Landing Platform Helicopter, Landing Helicopter Assault, Landing Helicopter Dock e le altre navi da guerra anfibia.
  3. ^ a b c La HTMS Chakri Naruebet è una portaeromobili ma poiché gli Harrier sono stati dismessi nel 2006 è da considerarsi una portaelicotteri in quanto imbarca solo elicotteri.
  4. ^ Navi "in servizio" o "commissionate".
  5. ^ Comprese le navi "in completamento" e "prove in mare".
  6. ^ a b (EN) Brazil decommissions the aircraft carrier NAe São Paulo, su janes.com, 26 novembre 2018.
  7. ^ a b c La nave è classificata DDH, sigla riferibile alle portaelicotteri; nel dicembre 2018 è approvata la trasformazione in portaeromobili STOVL per imbarcare gli F-35B.
  8. ^ (EN) Liaoning (Varyag) Aircraft Carrier – SinoDefence, su sinodefence.com. URL consultato il 23 luglio 2016 (archiviato dall'url originale il 23 luglio 2016).
  9. ^ (EN) THE RISING SEA DRAGON IN ASIA VARYAG TRANSFORMATION, su jeffhead.com. URL consultato il 20 settembre 2016 (archiviato il 20 settembre 2016).
  10. ^ a b c d La Liaoning – in origine della classe Admiral Kuznetsov – è ora designata, dalla Cina, Type 001; la seconda portaerei, basata sul progetto migliorato del Type 001 è denominata Type 001A; mentre la terza portaerei è del Type 002.
  11. ^ (FR) Charles de Gaulle (R 91), su defense.gouv.fr, 24 agosto 2018. URL consultato l'11 agosto 2017 (archiviato il 7 dicembre 2018).
  12. ^ (FR) Porte-avions Charles de Gaulle, su netmarine.net, 9 ottobre 2014. URL consultato il 7 dicembre 2018 (archiviato dall'url originale il 9 ottobre 2014).
  13. ^ (EN) INS Vikramaditya R 33 _ Indian Navy, su indiannavy.nic.in. URL consultato il 25 agosto 2016 (archiviato il 25 agosto 2016).
  14. ^ (EN) About INS Vikramaditya - The newest & largest ship of Indian Navy, su indiannavy.nic.in. URL consultato il 19 agosto 2016 (archiviato il 19 agosto 2016).
  15. ^ Cavour, su marina.difesa.it. URL consultato il 14 agosto 2016 (archiviato dall'url originale il 14 agosto 2016).
  16. ^ Garibaldi, su marina.difesa.it. URL consultato l'11 agosto 2016 (archiviato l'11 agosto 2016).
  17. ^ (RU) Адмирал флота Советского Союза Кузнецов, su flot.com. URL consultato il 24 agosto 2016 (archiviato il 24 agosto 2016).
  18. ^ (EN) Admiral Flota Sovetskogo Soyuza Kuznetsov, su rusnavy.com. URL consultato il 21 agosto 2016 (archiviato il 21 agosto 2016).
  19. ^ (EN) HMS Queen Elizabeth _ Royal Navy, su royalnavy.mod.uk. URL consultato il 7 dicembre 2018 (archiviato il 7 dicembre 2018).
  20. ^ a b (EN) Aircraft Carrier Alliance, su aircraftcarrieralliance.co.uk. URL consultato il 7 dicembre 2018 (archiviato il 18 marzo 2017).
  21. ^ a b (EN) Aircraft carrier _ Royal Navy, su royalnavy.mod.uk. URL consultato il 7 dicembre 2018 (archiviato il 7 dicembre 2018).
  22. ^ (EN) Chakri Naruebet Helicopter Carrier, Thailand, su naval-technology.com. URL consultato il 24 agosto 2016 (archiviato il 24 agosto 2016).
  23. ^ La HTMS Chakri Naruebet è basata sul progetto della Príncipe de Asturias e anch'essa fu costruita nei cantieri di Ferrol da Bazán.
  24. ^ a b c d e f g h i j k l m (EN) The US Navy Aircraft Carriers, su navy.mil. URL consultato il 7 dicembre 2018 (archiviato il 7 dicembre 2018).
  25. ^ a b c d e f g h i j k l m (EN) MULTI-PURPOSE AIRCRAFT CARRIER (NUCLEAR-PROPULSION), su nvr.navy.mil. URL consultato il 7 dicembre 2018 (archiviato il 7 dicembre 2018).
  26. ^ (PT) NAe São Paulo - A 12, su naval.com.br, 9 agosto 2016. URL consultato il 18 marzo 2017 (archiviato il 18 marzo 2017).
  27. ^ (EN) INS Viraat R 22 _ Indian Navy, su indiannavy.nic.in. URL consultato il 23 agosto 2016 (archiviato il 23 agosto 2016).
  28. ^ (EN) China Assembles First Indigenous Aircraft Carrier Resembling Soviet Varyag, su sputniknews.com, 30 ottobre 2016. URL consultato il 31 ottobre 2016 (archiviato il 31 ottobre 2016).
  29. ^ a b (EN) China Reveals Launch Date of New Aircraft Carriers, su sputniknews.com, 13 febbraio 2017. URL consultato il 13 febbraio 2017 (archiviato il 13 febbraio 2017).
  30. ^ (EN) China's third aircraft carrier likely to be fitted with catapults _ IHS Jane's 360, su janes.com, 4 agosto 2016. URL consultato il 5 agosto 2016 (archiviato dall'url originale il 5 agosto 2016).
  31. ^ (EN) China planning 110,000-ton 'super aircraft carrier' to rival US naval power, su rt.com, 25 dicembre 2013. URL consultato il 25 dicembre 2013.
  32. ^ a b (EN) Japan to have first aircraft carriers since World War II, su edition.cnn.com, 18 dicembre 2018.
  33. ^ a b (EN) Japan gives nod to first aircraft carriers since WWII, says move does not violate pacifist Constitution, su straitstimes.com, 18 dicembre 2018.
  34. ^ a b (EN) Japan avoids flak by refusing to call flattop ‘aircraft carrier’, su asahi.com, 6 dicembre 2018.
  35. ^ a b Le due navi sono attualmente operative come cacciatorpediniere portaelicotteri; in futuro saranno modificate ed adattate per l'utilizzo come portaeromobili STOVL.
  36. ^ (EN) IAC Vikrant undocks at Cochin Shipyard Limited, su indiannavy.nic.in. URL consultato il 9 agosto 2016 (archiviato il 18 marzo 2017).
  37. ^ (EN) 'Vikrant'- Navy's First Indigenous Aircraft Carrier Launched, su indiannavy.nic.in. URL consultato il 9 agosto 2016 (archiviato il 18 marzo 2017).
  38. ^ (EN) INS Vishal Archives - USNI News, su news.usni.org. URL consultato il 9 agosto 2016 (archiviato il 18 marzo 2017).
  39. ^ (EN) HMS Prince of Wales _ Royal Navy, su royalnavy.mod.uk. URL consultato il 7 dicembre 2018 (archiviato il 7 dicembre 2018).
  40. ^ in russo: Проект 23000 «Шторм»?, traslitterato: Proekt 23000 «Štorm», in italiano: Progetto 23000 «Tempesta».
  41. ^ (EN) New Russian Super Aircraft Carrier ‘Storm’ to Reform Russian Navy, su sputniknews.com, 20 maggio 2015. URL consultato il 16 novembre 2016 (archiviato il 18 marzo 2017).
  42. ^ (EN) Russia Moves Closer to Building New Aircraft Carrier, su sputniknews.com, 16 gennaio 2016. URL consultato il 16 novembre 2016 (archiviato il 18 marzo 2017).
  43. ^ (EN) Pondering Power Projection: What Type of Aircraft Carrier Does Russia Need, su sputniknews.com, 27 maggio 2016. URL consultato il 16 novembre 2016 (archiviato il 18 marzo 2017).
  44. ^ (EN) India May Build Up Its Military Power With Russia's Shtorm Aircraft Carrier, su sputniknews.com, 12 luglio 2016. URL consultato il 16 novembre 2016 (archiviato il 18 marzo 2017).

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica