Apri il menu principale

Liturgia di San Giovanni Crisostomo (Rachmaninov)

Liturgia di San Giovanni Crisostomo
(Литургия Святого Иоанна Златоуста)
John Chrysostom (Dionisius).jpg
San Giovanni Crisostomo, icona di Dionisio
CompositoreSergej Vasil'evič Rachmaninov
Tipo di composizioneMessa
Numero d'opera31
Epoca di composizione1910
Prima esecuzioneMosca, 25 novembre 1910
PubblicazioneA. Gutheil (Mosca), 1910
Organicocoro

La Liturgia di San Giovanni Crisostomo, Op. 31 (in russo: Литургия Святого Иоанна Златоуста?), è una composizione di musica sacra di Sergej Vasil'evič Rachmaninov. La Divina liturgia di San Giovanni Crisostomo è una celebrazione eucaristica del rito bizantino, equivalente alla Messa del rito latino.

Storia della composizioneModifica

Rachmaninov compose l'opera nel luglio del 1910, nella sua residenza estiva di Ivanovka, dopo il tour americano del 1909. Riguardo a questo lavoro, Rachmaninov così scrisse all'amico Nikita Morozov:

«Per lungo tempo ho pensato alla Liturgia e per lungo tempo ho cercato di scriverla. Ho iniziato a lavorarci quasi per caso ed improvvisamente ne sono rimasto affascinato, quindi l'ho terminata molto velocemente. Da molto tempo non scrivevo qualcosa con un tale piacere.[1]»

La prima esecuzione della Liturgia di San Giovanni Crisostomo ebbe luogo a Mosca il 25 novembre 1910. Le autorità ecclesiastiche ortodosse russe contestarono fermamente lo "spirito modernista" del lavoro e si rifiutarono di utilizzarlo nelle celebrazioni liturgiche[1]. Rachmaninov non fece nulla per promuovere l'opera, che presto cadde dimenticata.

Struttura della composizioneModifica

La Liturgia è formata da venti movimenti per coro misto non accompagnato. Tre di essi contengono dei passaggi per solista: il secondo per contralto, il decimo per basso e il dodicesimo per soprano. Due movimenti, il 14 e d il 19 sono per doppio coro.

I venti movimenti sono i seguenti:

Slavo ecclesiastico Traslitterazione Traduzione
1 Великая ектения Velikaja ektenija Grande ektenia
2 Благослови, душе моя, Господа Blagoslovi, duše moya, Gospoda Benedici il Signore, o anima mia
3 Слава Отцу - единородный Сыне Slava Otcu - edinorodnyj Syne Gloria al Padre e al Figlio unigenito
4 Во царствие Твоем Vo carstvie Tvoem Nel Tuo regno
5 Приидите, поклонимся Priidite, poklonimsja Venite adoriamo
6 Господи, спаси благочестивыя Gospodi, spasi blagočestivyja O Signore, salva i credenti
7 Сугубая ектения Sugubaja ektenija Ektenia della fervente supplica
8 Херувимская песнь Cheruvimskaja pesn' Inno dei Cherubini
9 Просительная ектения Prositel'naja ektenija Ektenia di supplica
10 Символ веры: верую Simvol very: veruju Simbolo di fede: credo
11 Милость мира Milost' mira Misericordia di pace
12 Тебе поем Tebe poem A Te leviamo canti
13 Достойно есть Dostojno est' Inno alla Madre di Dio
14 Отче наш Otče naš Padre nostro
15 Един свят Edin svjat Uno è il Santo
16 Хвалите Господа с небес Chvalite Gospoda s nebes Lodate il Signore dai cieli
17 Благословен граду - Видихом свет Blagosloven gradu - Vidichom svet Sia Egli benedetto - Abbiamo visto la luce
18 Да исполнятся уста наша Da ispolnjatsja usta naša Riempi le nostre bocche con la tua lode
19 Буди имя Господне Budi imja Gospodne Benedetto il nome del Signore
20 Отпущение Otpuščenie Congedo

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Ivan Moody, Sergei Rachmaninov (1873-1943) The Divine Liturgy of St John Chrysostom, Hyperion Records, Ltd., 1994. URL consultato l'08-08-2019.

Collegamenti esterniModifica