Livio Modigliani

pittore italiano
Livio e Gianfrancesco Modigliani, Caccia alla lepre, 1575-1605 ca., Pinacoteca comunale (Ravenna)

Livio Modigliani, citato anche come Modigliana, (Forlì, 1540 circa – 1610 circa) è stato un pittore italiano del tardo Rinascimento, appartenente alla scuola forlivese.

BiografiaModifica

Fu attivo dal 1570 circa al 1602. Ad esempio, è documentata dal 1570 l'opera Deposizione dalla croce, eseguita in collaborazione con Livio Agresti e conservata oggi alla Pinacoteca Civica di Forlì.

Fu discepolo di Pier Paolo Menzocchi, col quale lavorò, a Forlì, nella Chiesa di San Girolamo, oggi San Biagio. Il suo stile presenta notevoli affinità con quello di Gian Francesco Modigliani, ed anche con quello di un altro pittore forlivese, Lodovico Vandi. Ancora nel secolo successivo, se ne troveranno significativi richiami in Giovanni Antonio Nessoli.

OpereModifica

Tra le sue opere, si possono ricordare:

NoteModifica

BibliografiaModifica

  • E. Casadei, Forlì e dintorni, Società Tipografica Forlivese, Forlì 1928.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica