Apri il menu principale

Lo sguardo di Ulisse

film del 1995 diretto da Theo Angelopoulos

TramaModifica

Un regista greco in esilio ritorna a casa ed inizia un viaggio epico per i Balcani in cerca di tre bobine cinematografiche, date per perdute, dei fratelli Manakis, i fotografi pionieri che introdussero il cinema nei Balcani all'inizio del '900. Durante questa ricerca attraversa numerose nazioni balcaniche, che devono affrontare i problemi interni causati dalla caduta del comunismo; dalla Bulgaria alla nascente Repubblica di Macedonia, per finire le sue peripezie a Sarajevo durante la guerra di Bosnia-Erzegovina in una Jugoslavia che si sta disintegrando. Arriva a Sarajevo durante l'assedio, dove riesce a trovare le preziose bobine, conservate da un vecchio proiezionista, che cerca di preservare il patrimonio cinematografico del suo paese in disfacimento.

RiconoscimentiModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) Awards 1995, festival-cannes.fr. URL consultato il 1º luglio 2011.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN224082256 · GND (DE1037032764 · WorldCat Identities (EN224082256
  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema