Locomotiva DB E 50

locomotiva elettrica tedesca
DB E 50
dal 1968 DB 150
Locomotiva elettrica
Einheitselektrolokomotive schwere Gueterzuglok Baureihe E 50-091.jpg
Locomotiva E 50 091
Anni di costruzione 1957-1973
Anni di esercizio 1957-2003
Quantità prodotta 194
Costruttore Parte meccanica:
Henschel, Krauss-Maffei, Krupp
Parte elettrica:
AEG, BBC, Siemens
Lunghezza 14490 mm
Larghezza 3130 mm
Altezza 3954 mm
Scartamento 1435 mm
Interperno 9700 mm
Passo dei carrelli 4360 mm
Massa in servizio 126 t
Rodiggio Co'Co'
Diametro ruote 1250 mm
Potenza oraria 4500 kW
Velocità massima omologata 100
Alimentazione elettrica da linea aerea
15 kV ca, 16 2/3 Hz

La locomotiva E 50 della Deutsche Bundesbahn, poi della Deutsche Bahn, era una serie di locomotive elettriche costruita a partire dal 1957 per il traino di convogli merci pesanti.

StoriaModifica

Le locomotive E 50 vennero costruite a partire dal 1957, nell'ambito dell'"Einheitslokomotivprogramm", il programma di costruzione di locomotive elettriche unificate della Deutsche Bundesbahn.

Le E 50 erano destinate al servizio merci pesante, e dovevano pertanto integrare, e progressivamente sostituire, le E 94 risalenti all'anteguerra. Vennero costruite in 194 unità, fino al 1973.

Nel frattempo, nel 1968 la DB aveva introdotto un nuovo sistema di numerazione dei rotabili; le E 50 vennero riclassificate nel gruppo 150.

Le 150 cominciarono ad essere destinate a servizi meno impegnativi già dalla metà degli anni settanta, a causa della loro scarsa potenza alle velocità più elevate, e sostituite progressivamente dalle nuove 151. Negli anni novanta, con l'introduzione delle ancor più moderne 152, le 150 vennero relegate a servizi di rinforzo e spinta sulle linee acclivi intorno a Kornwestheim. Le ultime unità cessarono il servizio nel 2003.

LivreeModifica

In origine le E 50 rivestivano la livrea in verde triossido di dicromo (Chromoxidgrün), sostituita nel 1975 dalla livrea in blu oceano e beige (Ozeanblau-Beige). Nel 1987 venne introdotta la livrea in rosso orientale (Orientrot), e infine dal 1998 quella in rosso trasporti (Verkehrsrot).

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  • (DE) DB-Loks - Die Baureihe 150, su db-loks.de. URL consultato il 3 febbraio 2013 (archiviato dall'url originale il 10 marzo 2010).