Apri il menu principale
SFAI 1408 ÷ 1411
dal 1885 RM 5201 ÷ 5204
dal 1905 FS 823
dal 1907 FS 815
Locomotiva a vapore
Locomotiva RM 5201.jpg
Locomotiva 5201 "Lago di Como" della Rete Mediterranea
Anni di costruzione 1870-1871
Anni di esercizio 1870-ca. 1912
Quantità prodotta 2 coppie
Costruttore Officine Nuove, Torino
Dimensioni 8.458 mm (lunghezza)
Scartamento 1435 mm
Massa in servizio 31,5 t
Massa aderente 31,5 t
Tipo di motore a vapore
Alimentazione carbone
Velocità massima omologata 35 km/h
Rodiggio C
Diametro ruote motrici 1.070 mm
Distribuzione Stephenson
Numero di cilindri 2 esterni
Pressione in caldaia 7 kg/cm2
Potenza continuativa 400 CV (a 20 km/h) kW
Dati tratti da:
Cornolò, op. cit., p. 450

Le locomotive 1408 ÷ 1411 delle Strade Ferrate dell'Alta Italia erano una serie di locotender di rodiggio C, realizzate nel 1870-71 dalla trasformazione di due coppie di "Mastodonti dei Giovi", in origine di rodiggio B.

Scopo della trasformazione era di uniformare le prestazioni a quelle dei "nuovi mastodonti" costruiti nel 1861-62.

Le locomotive, originariamente locotender doppie, permanentemente accoppiate lato cabina, furono da allora utilizzate come locomotive singole, sostituite nei servizi più pesanti dalle nuove locomotive di tipo "Bourbonnais".

Nel 1885, con la creazione delle grandi reti nazionali, le macchine passarono alla Rete Mediterranea, dove presero i numeri da 5201 a 5204.

Nel 1905, all'atto della statalizzazione delle ferrovie, esistevano ancora le unità 5201 e 5203, che furono classificate nel gruppo 823, con numeri 8231 e 8232; due anni dopo furono riclassificate nel gruppo 815, con numeri 8151 e 8152, e infine radiate nel 1911-12.

BibliografiaModifica

  • Giovanni Cornolò, Locomotive a vapore FS, Parma, Ermanno Albertelli, 1998, pp. 450–451. ISBN 88-85909-91-4

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti