Apri il menu principale

Lodovica Braida (Cirié, 23 febbraio 1961) è una storica italiana.

BiografiaModifica

Laureata all'Università di Torino con Giuseppe Ricuperati, è professore ordinario confermato di Storia della stampa e dell'editoria all'Università Statale di Milano. Dal 2011 è socio corrispondente dell'Accademia delle scienze di Torino. È membro del comitato editoriale di diverse riviste specializzate e collabora a numerosi periodici, tra cui la Rivista storica italiana, Annales. Histoire, Sciences Sociales, L'Indice dei libri del mese. Tra i suoi campi di ricerca, la storia del libro e delle pratiche culturali, i generi e le collane di larga circolazione, la censura e i circuiti della circolazione del libro proibito, il ruolo dell'autore, il genere epistolare nel XVI secolo.

Opere principaliModifica

  • Le guide del tempo: produzione, contenuti e forme degli almanacchi piemontesi nel Settecento, Torino, Deputazione subalpina di storia patria, 1989
  • Il commercio delle idee: editoria e circolazione del libro nella Torino del Settecento, Firenze, Olschki, 1995
  • Stampa e cultura in Europa tra XV e XVI secolo, Roma-Bari, Laterza, 2000
  • Libri di lettere: le raccolte epistolari del Cinquecento tra inquietudini religiose e buon volgare, Roma-Bari, Laterza, 2009

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN5081328 · ISNI (EN0000 0001 1020 382X · SBN IT\ICCU\RAVV\037218 · LCCN (ENnr92025227 · BNF (FRcb13477338x (data) · WorldCat Identities (ENnr92-025227
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie