Lodovico Saccol

paroliere e compositore italiano

Lodovico Saccol (Treviso, 23 ottobre 1966) è un paroliere e compositore italiano.

BiografiaModifica

Vince le edizioni 2007 e 2009 del concorso Cantiamo la pace organizzato dalla Fondazione Campana dei Caduti di Rovereto con le canzoni La Pace si Può e Pensieri di Pace[1].

Nel 2008 partecipa per la prima volta allo Zecchino d'Oro con la canzone Le piccole cose belle, che si classifica al primo posto nella 51ª edizione. Da allora ha composto 5 canzoni per questa trasmissione (l'ultima: Sì, davvero mi piace! nel 2017 alla 60ª edizione), comprese tre vincitrici dello Zecchino d'Oro. Di seguito è riportato l'elenco completo.

Nel 2009 presenta per l'Ambrogino d'oro il brano Che disastro il bricolage (classificandosi terzo)[2], e nel 2010 E chiamala pagella![3], scritta a 4 mani con Gian Pietro Pendini.

Collabora stabilmente con i cori della Galassia dell'Antoniano di cui ha scritto l'inno Una galassia di note.

Nella ricorrenza dei 50 anni dal disastro del Vajont ha scritto il pezzo Tutto è in equilibrio rappresentato da oltre 300 bambini a Longarone in occasione delle celebrazioni organizzate dalla fondazione Vajont 50, ricevendo l'encomio del Presidente del Senato della Repubblica Pietro Grasso. Ha una collaborazione anche con il Piccolo Coro TAB, per cui compone (su testo di Mario Gardini) il brano La bella bulla, dove la tastiera, il pianoforte e il sintetizzatore vengono suonati da Martin Slattery, il basso viene suonato da Chris Chaney e la batteria e le percussioni sono di Josh Freese.

Partecipazioni allo Zecchino d'OroModifica

TestoModifica

  • Le piccole cose belle (2008)
  • Il contadino (2010)
  • Prendi un'emozione (2015)
  • Sì, davvero mi piace! (2017)

MusicaModifica

  • Le piccole cose belle (2008)
  • Il contadino (2010)
  • La mia casa (2014)
  • Prendi un'emozione (2015)
  • Sì, davvero mi piace! (2017)

NoteModifica

  1. ^ Cantiamo La Pace[collegamento interrotto]
  2. ^ Ambrogino d'Oro
  3. ^ Ambrogino d'Oro

Collegamenti esterniModifica