Lonchurinae

sottofamiglia di uccelli
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Lonchurinae
Munia brunneiceps Smit.jpg
Illustrazione di cappuccino testa nera
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Tetrapoda
Classe Aves
Sottoclasse Neornithes
Superordine Neognathae
Ordine Passeriformes
Sottordine Oscines
Infraordine Passerida
Superfamiglia Passeroidea
Famiglia Estrildidae
Sottofamiglia Lonchurinae
Steiner, 1960

Lonchurinae Steiner, 1960 è una sottofamiglia di uccelli passeriformi della famiglia degli Estrildidi[1][2].

Si tratta di uccelli di piccole dimensioni, dall'aspetto massiccio, con un becco corto e robusto atto a frantumare i piccoli semi che rappresentano la componente principale della dieta, assieme a germogli, frutta e sporadicamente anche piccoli insetti.

TassonomiaModifica

Alla sottofamiglia appartengono specie diffuse quasi esclusivamente nel sud-est asiatico ed in Oceania, sebbene alcune specie siano originarie del Madagascar (genere Lemuresthes) o dell'Africa orientale (Euodice cantans e sottogenere Spermestes).

Vengono ascritti a questa sottofamiglia i seguenti generi[1], raggruppati in due tribù[3]:

Famiglia Estrildidae

Alla sottofamiglia appartengono le specie "basali" di estrildidi nei tre continenti, rispettivamente il becco d'argento in Africa, il becco di piombo in Asia e il diamante guttato in Oceania[4][5].

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Estrildidae, in IOC World Bird Names (ver 6.2), International Ornithologists’ Union, 2016. URL consultato il 10 maggio 2014.
  2. ^ John Boyd, TiF Checklist: Core Passeroidea I, su jboyd.net, 2013.
  3. ^ Forshaw J. M., Shephard M., Pridham A., Grassfinches in Australia anno= 2012, CSIRO, p. 336, ISBN 9780643096349.
  4. ^ Arnaiz-Villena A., Ruiz-del-Valle V., Gomez-Prieto P., Reguera R., Parga-Lozano C., Serrano-Vela J.I., Estrildinae Finches (Aves, Passeriformes) from Africa, South Asia and Australia: a Molecular Phylogeographic Study (PDF) [collegamento interrotto], in The Open Ornithology Journal, nº 2, 2009, p. 29-36, DOI:10.2174/1874453200902010029.
  5. ^ Sibley C. G., Monroe B. L., Distribution and Taxonomy of Birds of the World, Yale University Press, 1990.